Scandale – Altilia. Finisce zero a zero tra due sicure protagoniste della stagione

10 Responses to “Scandale – Altilia. Finisce zero a zero tra due sicure protagoniste della stagione”

  1. anonimo scrive:

    Scrivere bagianate,oltretutto false,non porta da nessuna parte,ti reputi giornalista che scrivi le cose come stanno riportando i fatti reali"questo quello che tu dici povero esaurito" preoccupa tutti considerato che io ero presente alla partita,ma non ho visto nessuno che ti aggrediva,ne tanto meno ho sentito persone che ti minacciavano…Cominci di nuovo con rompere il Cazzo …con questi tuoi film di vittima,da tragicomica,che oltre ad essere falso,bugiardo,ipocrita,crei problemi prima alle squadre ospiti che sono stati gentili,poi ai singoli calciatori,poi alle persone per bene….purtroppo nei campi anche di serie A si va in escandescenza,ma per lo spirito dello sport,del calcio ma mai bisogna discredetare la società,i giocatori i cittadini di Altilia ,ma soprattutto i cittadini di Crotone che costituiscono questa squadra….Allora ti chiedo di essere obbiettivo,vivere con i piedi per terra,ma soprattutto controlla la tua psiche,per evitare di istigare i giovani ed i cittadini ad una violenza che solo tu esclusivamente nel tuo cervello hai visto….
    Da premettere che abbiamo assistito ad una bellissima partita ,disciplinata ma soprattutto rispettosa da parte di ambedue le società….Ipocrita ed esaurito curati,oppure non inventarti le notizie

  2. anonimo scrive:

    Rosà perchè non lo denunci a tizio #1

  3. byros scrive:

    #1 ti ho prenotato una visita dall’oculista Scandale, inoltre visto che di certo ti ordinerà gli occhiali, trovi un buono da 150 euro tutto per te all’ottica Pupa!

    Caro #2 che senso ha denunciare un essere inetto, che vuole fare la morale restando anonimo; che dice cazzate avendo visto, sempre se l’ha vista, la partita da lontano e non avendola vissuta come me da dentro il campo…
    Povera Italia!!!

  4. anonimo scrive:

    Carissimo Rosario, siamo alla prima di capionato e gia inizi ad essere pesante…l’anno scorso hai detto un sacco di cazzate sul mio conto al riguardo dell’aggressione dell’arbitro nella partita Cirò-Torre Melissa, divertendoti a commentare i miei due anni di squalifica…be allora dicevi un sacco di cazzate perche io sono in campo regolarmente con la mia squadra come potrai notare con felicita dai bollettini che andrai a leggere…quindi gentilmente finiscila di sparare cazzate gia da adesso visto che sentendo alcuni giocatori dello scandale durante la gara nn e successo proprio niente di tutto quello che la tua perfida mente ti va vedere.
    Marincola Cataldo, giocatore A.S. CIRO’

  5. byros scrive:

    Esimio Cataldo onestamente non ricordo come mi sarei "divertito" sulla tua squalifica, al massimo ho commentato un provvedimento emanato dal giudice sportivo e poi revocato solo perchè avete preferito far squalificare Pugliese piuttosto che te (che avevi rivendicato il "bel" gesto) o chiunque altro abbia schiaffeggiato l’arbitro.

    Io non ero a quella partita quindi non credo abbia potutto dire chi sa che.

    Se poi ti riferiscoi a questo: Il calciatore Aldo Marincola “che a fine partita rivolgendosi all’arbitro con parole gravemente offensive e minacciose, rivendicava la paternità dell’atto di violenza commesso” è stato squalificato per oltre 2 anni ossia fino al 30 marzo 2011".
    Non sono stato io a scriverlo ma ho solo citato il comunicato ufficiale, non mi sembra un bel divertimento.

    Ma comunque i fatti di Cirò Marina sono innegabili visto che siete anche stati esclusi dalla premio disciplina (questi sono fatti non parole buttate in area).

    Domenica invece ero in campo a Scandale e ti posso assicurare di essere stato anche di mano leggera in quello che ho scritto.

    Di solito sono i mafiosi a dire: "Quello mi ha detto, tizio mi ha raccontato" (spesso e volentieri persone già decedute), siccome non credo sia il tuo caso fammi sapere i nomi di questi scandalesi che ti avrebbero detto che a Scandale non è successo niente così provvedo a prenotare una visita oculistica anche per loro tanto i soldi in cassa quest’anno, GRAZIE A ME, ci sono!

    Per una volta cerchiamo di fare i seri e di pensare a giocare a calcio perchè quello che va pesante e dice cazzate non sono certamente io!!!

  6. anonimo scrive:

    egr. sig. rosario,
    le scrivo xkè ero presente alla partita scandale-altilia, e sinceramente trovo davvero ridicolo l articolo scritto da lei.
    la partita è stata molto corretta, specie x la posta in palio, si affrontavan due formazion ce puntano alla vittoria del campionato, e cmq il sig. Perri a fine gara ha anche ammesso di aver sbagliato qlk atteggiamento in campo..chiedi al sig. perri se vuoi…inoltre nn ricordo che lei sia stato aggredito o minacciato…anzi…a fine gara l ho visto sorridente e scherzoso con tutti..sia con i giocatori dello scandale e sia con quelli dell altilia…poi se per scrivere e allungare un suo articoletto le serve inserire cavolate faccia pure…c’erano almeno 100 spettatori..e tutti hanno visto…un consiglio…i prossimi articoli dedicali solo a quello che succede in campo..realmente…

  7. byros scrive:

    #6 Di ridicolo c’è solo il suo commento.
    A parte che i tifosi presenti erano molti più di cento, se vuole instaurare un dibattito perchè non si firma e dice chi è lei così almeno ragioniamo ad armi pari e tutti e due con la propria faccia.

    Non capisco il collegamento col mio atteggiamento a fine gara: uno, dopo una minaccia, deve stare col muso e piangere?

    Ho raccontato ad alta voce quello che è successo a mister Durante e a me l’arbitro ha detto di non aver allontano un dirigente dell’Altilia, entrato in campo con fare minaccioso (ci sono pure le foto), e che ne ha dette all’arbitro di tuttii colori in più fasi della gara, solo per non innervosire ancora di più la gara.

    Onestamente spero che il giudice sportivo faccia giustizia ma non credo che l’arbitro, che prima o poi a Crotone ci dovrà tornare, abbia le palle per raccontare tutta la verità.

    W la giustizia, w la verità, w il calcio pulito!!!

  8. anonimo scrive:

    Come al solito resti il solito….povero ….pazzo ed rincoglionito….continui con le tue masturbazioni mentali….facendoti film nella tua mente alla Dario Argento……Credimi faccio fatica ma molta fatica……per capire perchè ti inventi tutte queste fesserie rovinando l’immagine di società e giocatori che giocano solo per lo sfizio di divertirsi……parli tanto di minacce …..perchè non hai chiamato i carabinieri visto che erano presenti alla partita informandoli delle minacce…come vedi io sono per la legalità…per il rispetto della legge…….ma tu continui sempre in modo sarcastico ma soprattutto da rincoglionito raccontando le tue masturbazioni mentali…povero ipocrita resti sempre più solo……..mi fai pena Rizzuto………..

  9. anonimo scrive:

    Forse il suo obiettivo il buon Rosario l’ha ottenuto con queste risposte: far parlarare di se. Complimenti.
    Ps.. Io ero allo stadio domenica.

  10. anonimo scrive:

    Rosario tu continua tranquillamente a pubblicare la verità. Io ti conosco e sei una persona riservatache, anzi non crea problemi e se vuoi custodisci anche segreti. on sei un quaqueraquà come gli altri, ti ci si può fidare. Tu sei al di sopra di questa gente solo in grado di monosibilizzare in maniera aggressiva. Il blog è tuo e sei libero di scrivere, anzi invito gli utenti maleducati succitati di non leggere e di astenersi dal commentare se non è gradita cosa scritta

    Ciao Rò

Leave a Reply