Primo Novembre

Buon Primo Novembre, buon onomastico a tutti.
E già, oggi essendo la Festa di Tutti i Santi è l’onomastico di tutti.
Mi ci ha fatto pensare per la prima volta la mia Prof di Inglese allo Scientifico Filolao, Wilma Collia Mancini: visto che era difficile individuare una Santa Wilma (che pare però ci sia) come si chiamava lei ma anche mia sorella più piccola, mi disse che alla fine, per i nomi strani (ossia senza Santo) si potevano benissimamente fare gli auguri il Primo Novembre.

Siamo entrati nel mese autunnale per antonomasia; l’albicocco sotto casa ha ancora le foglie verdi ma cominciano a cadere (lo testimonia il fatto che da qualche giorno ci sono sempre foglie secche vicino la porta di casa) anche se non sembra, ma tra qualche settimana non ne resterà nemmeno una attaccata all’albero: restituiranno sostanze nutritive alla pianta e cadendo, mischiandosi con la terra, formeranno concime: che grande cosa che è la natura!!!
PIANTE PIU’ INTELLIGENTI DEGLI UOMINI CHE INVECE DI AMARSI ED AIUTARSI  A VICENDA PENSANO AD UCCIDERSI!!!

Primo novembre, giorno di cambio pagina per i miei calendari in mansarda, stamane mi hanno dato il benvenuto il fondo schiena di Sara Varone e la figura statuaria della maggiorata, ex gieffina ora a Colorado, Cristina Del Basso che ad ottobre mi aveva rianimato con le sue fantastiche, benche rifatte, tette (ma questa volta niente foto ) .

Di fronte, nel mio calendario personalizzato, ci sono io con Fabrizio Bracconieri (ora a Forum) e Fabio Ferrari, mitici protagonisti della serie "I ragazzi della 3^ C" beccati ed indicatimi da mia sorella mentre mangiavano in un autogrill.

In tv, su TeleDiogene dopo gli interessanti servizi giornalistici di  Gaetano Megna ci sono stati gli spogliarelli delle ragazze dal numero telefonico ad alto costo ed ora vendono tappeti, cambio canale; il documentario su Rai 2 è interessante ma cerco notizie e mi sposto su Calabria Tv, interessante nuova emittente calabrese.

Intanto si è fatto giorno (ore 06.13) non so se andrò a Messa, di certo per le  11,00, moglie e figli permettendo, andrò a Roccabernarda: pranzo dai suoceri e alle 13,30 puntuale allo stadio comunale "San Vito" della cittadina attraversata dal Tacina per l’incontro di calcio tra Roccabernarda e Scandale.
Oggi bisogna vincere se si vuole dare un senso a questa stagione, anche se mister Drammis dovrà fare i conti con alcuni assenti causa infortuni ed influenze.

Ci potrebbbe essere una variazione al programma ossia partire alle 09,30 per Crotone dove, dalle 10,00 la ludoteca Piccole Pesti di Crotone fa festa col mago Xavier nel Parco delle Rose, ma non credo che la signora sia pronta per quest’ora visto che deve preparare le lasagne da consumare poi a Rocca!!! 

Buona festa a tutti e se non avete altri impegni vi aspetto dalle 14,30 a Roccabernarda per la partita, dopo, se vi va, a Savelli ci sono grandi festeggiamenti per la Sagra della Castagna.

Leave a Reply