Un Successo il 'CantaScandale 2009': vincono Tonio Franco di Scandale (Senior) e Ilaria Longobardi di Corigliano Scalo (Junior)

Un grande CantaScandale quello tenutosi nella serata di Santo Stefano presso il locale Bella Blu di Scandale.

Sala strapiena con i posti a sedere predisposti (circa 200) esauritisi quando ancora mancava un po’ di tempo all’inizio della serata e con molta gente costretta, ma crediamo piacevolmente, a rimanere in piedi.

Che l’unione faccia la forza è cosa risaputa e anche il presidente di "Musica x Sempre", Gianni Carvelli, ci ha tenuto a sottolineare che questa prima esperienza in collaborazione con la Pro Loco, è stata molto positiva.

La manifestazione è stata patrocinata dall’Ammnistrazione Comunale di Scandale nell’ambito del "Natale a Scandale 2009".

Stamane la giornata non è dedicata alla scrittura ma volevo solo condividere le tante foto realizzate ieri sera, nonostante, anche io, dovessi cantare.

Ma prima è doveroso segnalare i vincitori; Categoria Juniores: Ilaria Longobardi di Corigliano Scalo (che ha cantato Granada), Danila Abate di Crotone (Primavera) e Valaria Marino di Scandale (Volevo un Gatto Nero); Categoria Seniores: Tonio Franco di Scandale (Strada Facendo), Luigi Borda di San Mauro Marchesato (Con Te Partirò) e Sabrina Bauleo di Rossano (La Nevicata del ’56).

Tonio Franco, vincitore tra i Seniores con mamma e nonna. Foto Rosario Rizzuto
Inoltre durante la serata si è tenuta la degustazioni di dolci natalizi a cura della Pro Loco e sono stati estratti i tre biglietti che si sono aggiudicati i premi della prima Riffa Pro Loco di Scandale: il computer va al biglietto numero N53 venduto da Teresa Bitonti, il cellulare Touch Screen al numero D36 venduto da Pietro Cerrelli e il lettore Mp4 al numero F27 venduto da Gianni Scalise.
Nonostante sia a conoscenza dei nomi dei vincitori, tutti e tre indicati sulla matrice del biglietto, non voglio urtare la suscettibilità della presidente della Pro Loco, De Paola, che non li ha citati durante il sorteggio per, come ha detto, motivi di privacy, e quindi, nonostante io vorrei dirli, e credo che non ci sarebbe niente di male, mi adeguo.

Che la fortuna sia ceca ma la sfiga ci veda benissimo è fatto risaputo, ma non si finisce mai di averne conferme: non c’è altro modo per spiegare come Teresa Bitonti con soli 20 biglietti venduti ha avuto l’onore di piazzare il biglietto del primo premio mentre io che di biglietti ne ho venduti qualcosa come 192 (due blocchetti  interi e un po’!!!) non ho potuto gioire per nulla per almeno una delle tantissime persone che hanno acquistato i biglietti da me .
I grandi numeri non servono: spesso nella vita ci vuole solo CULO!!! e non mi riferisco esclusivamente a Teresa!

Ah dimenticavo… sono rimasto contento della mia esibizione della canzone "Bravo" di Pupo ma soprattutto sono andato in brodo di giugiole per quella di mio figlio Alessandro, praticamente la migliore esibizione delle sue pochissime prove tanto che ho sperato fino alla fine nella sua conquista del terzo posto (Cuore di papà!!!) tra i junores (Premio Simpatia) ma la giuria l’ha pensata diversamente.

12 Responses to “Un Successo il 'CantaScandale 2009': vincono Tonio Franco di Scandale (Senior) e Ilaria Longobardi di Corigliano Scalo (Junior)”

  1. byros says:

    Ci sono foto viste da più di 20 utenti ma di commenti nemmeno l’ombra.
    La prossima volta faccio 4 foto e non se ne parla più… :-(

  2. anonimo says:

    Per favore possiamo sapere i numeri usciti dell’Estrazione della Riffa?…Grazie…Oppure deve restare cosa segreta

  3. anonimo says:

    SE AVESSI LETTO CON ATTENZIONE IL PEZZO SCRITTO DA ROS AVRESTI SAPUTO I BIGLIETTI VINCENTI…..CHE MALIZIA——–C’E’ ANCHE SCRITTO CHI LI HA VENDUTI…….QUANTO SIETE MALIZIOSI…….

  4. anonimo says:

    Non me ne frega chi li ha venduti…ho chiesto di sapere i numeri vincenti usciti…..chiedo troppo…..io i biglietti li ho pagati……..altrimenti resto sempre diffidente

  5. anonimo says:

    i numeri dell’estrazione sono stati detti quella sera stessa,pero’ per essere creduti di piu’ e per evitare dubbi di inganni ( e voi ragazzi della pro loco non ve li meritate le cattiverie)sarebbe bene dire chi li ha vinti…in fin dei conti non si tratta di milioni di euro,per un computer,un mp3 e un telefonino non dovrebbe essere un segreto!forza ragazzi

  6. anonimo says:

    Per il n. 4:capisco la tua diffidenza ma quando si legge un post, bisogna saper leggerlo. Rosario ha già pubblicato sia chi ha venduto i biglietti, sia i numeri vincenti.Perciò se vogliamo polemizzare sul nulla…facciamolo…ma a tutto c’è un limite.
    Per il n. 5: stasera appenderemo i numeri vincenti nei vari locali di Scandale…per quanto riguarda i vincitori…ora che i premi sono stati ritirati non ci sono problemi nel diffondere le loro generalità…(ma volevo comunicarlo prima ai diretti interessati).
    Il Computer è stato vinto dalla Sign. Franca Panza.(dipendente comunale)
    Il cellulare dal Sign. Cerrelli Domenico(spero di non aver sbagliato il nome….un cugino di Pietro Cerrelli)
    Il lettore mp4 dal Sign. Longo di Crotone.
    Per altre info….sempre a vostra completa disposizione.
    Teresa De Paola

  7. anonimo says:

    oggi prendendo un caffè qulcuno mi faceva notare le varie locondine esposte sule cose che si fanno in questo paese nei vari periodi di feste o estati in generali ma contemporaneamente mi faceva notare che nessuna di queste associazioni pubblica mai quanti soldi raccolgono per le varie manifestazioni, le varie offerte o contributi concessi.
    Sarebbe interessante capire quanto è l’introito e che strada prendono questi proventi.
    Proloco- Unitals- us scandale-prociv-ecc.ecc.

    un attento osservatore

  8. anonimo says:

    per il commento n° 7 se veramente ti senti un attento osservatore prendi parte a qualche associazione per capire e vedere i soldi che ci vogliano , cmq si ringrazia la popolazione che sostiene queste associazioni e anche chi le critica perche’ la critica.

  9. anonimo says:

    non credo che TONIO FRANCO meritava la vittoria.

  10. anonimo says:

    X il comm. 7.
    Per caso tu fai vedere il bilancio delle tue entrate illecite che aquisisci leccando il culo a destra e a manca? Sei un parassita, moscerino e trasparente! E poi visto che sei così ignorante da farti suggerire le cose da un tuo compagno di caffè a cosa servirebbe mostrarti i dettagli delle entrate e delle uscite? Sicuramente non ci capiresti niente e saresti ancora costretto a chiedere spiegazioni ad un tuo compagno di marenda.
    P/S: Solo i membri delle associazioni sono autorizzati a verificare il bilancio dei movimenti, ma tu non puoi saperlo perchè non hai tempo di dedicarti al sociale, sei troppo impegnato a fare i conti a gli altri. 

  11. anonimo says:

    al commento 9.
    Non credo che tu meritavi di nascere.. DIO è stato troppo generoso!

  12. anonimo says:

    se mai, non credo che tu meritassi di vincere..
    Comunque, non è importante quel che credi tu..

Leave a Reply