Il pressappochismo di Fernando Elia che, senza giocare, fa perdere lo Scandale


Può un giocatore far perdere la propria squadra senza giocare?

 

 


Dopo quanto visto allo stadio di Tufolo devo rispondere di sì.

Fernando Elia ha il numero 15 ed è in panchina, lo Scandale dopo una gara ben controllata, e dopo una colossale occasione da rete mancata prima da Luigi Scaramuzzino che da solo davanti al portiere tenta il pallonetto e colpisce la traversa e sulla ribattuta Antonio Scalise si vede respingere il tiro a colpo sicuro dal portiere, negli ultimi minuti è in difficoltà.

Mister Drammis chiama il cambio e vuole fare entrare Fernando Elia per rafforzare la difesa ma Fernando Elia non si trova, il presidente Marazzita, sostituito poco prima, va a cercarlo anche nello spogliatoio ma non c’è.

Che fine abbia fatto, dove sia andato a finire, è tutt’ora un MISTERO!!!

Fatto sta che 5 minuti dopo, all’89′, lo Scandale subisce la rete che ne sancisce la sconfitta dopo oltre due mesi di risultati utili.

Intanto io ero a bordo campo, allontanato dall’arbitro (ottima la sua direzione checchè ne abbiano detto i giocatori e i dirigenti dell’Altilia per tutta la gara, ma sono sicuro che dopo la vittoria hanno cambiato idea!!!) perchè, secondo lui, ho esagerato nell’incoraggiare i miei calciatori dicendo: "Forza ragazzi diamogli una lezione di calcio!!!".

Siamo all’assurdo.

Pochi attimi dopo questa mia frase, infatti, sono stato circando da tutta la panchina dell’Altilia  (ho il video di quanto successo con tanto di minacce di un loro giocatore in panchina registrate), compreso mister Durante in stampelle (già allontanato dall’arbitro nel primo tempo ma che non ha mai abbandonato il campo posizionandosi vicino la panchina nella pista di atletica) e da qualche giocatore in campo e l’arbitro per sapere leggere e scrivere ha allontano me per poi dirmi, negli spogliatoi  a fine gara, che è STATO COSTRETTO PER FAR CALMARE LE ACQUE e di non preoccuparmi.
Rimane tutto assurdo.

Per tutelare la mia incolumità sono stato costretto a chiamare le forze dell’ordine (NON PRESENTI AL CAMPO) e a fine gara sono arrivati i Carabinieri di Crotone che hanno preso la mia identità ma, al momento, non ho presentato denuncia; comunque mi sono riservato di poterla presentare a Scandale soprattutto nei confronti del calciatlore dell’Altilia in panchina con la casacca rossa che voleva farmi LA FACCIA TANTA!!!

 

E poichè il presidente Marazzita ha preso le parti di quelli dell’Altilia per poi più volte affermare: "Tu hai ragione" (Domè datti na regulata: o tignu ragiuni o tignu tuartu), ed anche di questo ho il video prima che se lo neghi, e POICHE’ NON MI RICONOSCO IN QUESTO CALCIO, mi trovo costretto a RASSEGNARE LE MIE DIMISSIONI da dirigente dell’Us Scandale!!!

 

13 Responses to “Il pressappochismo di Fernando Elia che, senza giocare, fa perdere lo Scandale”

  1. anonimo scrive:

    forza candale nonostante la sconfitta…possiamo ancora farcela il campionato è lungo…Salvatore Chiaravalloti…

  2. byros scrive:

    Certo che ce la farete Salvatore VINCERETE IL CAMPIONATO (senza play off) ma anche senza di me.

    Ma questo è poco importante…

  3. anonimo scrive:

    una notizia piu che positiva non vederti piu su un campo di calcio… segui il campionato delle bocce… cosi magari eviti di far litigare i componenti della tua squadra….

  4. anonimo scrive:

    chi farebbe litigare i componenti della squadra?

  5. anonimo scrive:

    signor Rizzuto…perchè addossare la colpa ad Elia?
    è facile mettere in croce o puntare il dito o addirittura trovare un capro espiatorio…e mettiamo il caso il ragazzo non si sia trovato in seguito ad un problema personale che lo ha portato a dover andare via subito?
    diciamoci la verità; caro signor rizzuto…
    la partita non si è persa perchè elia non si trovava più, ma diciamo pittosto che vi erano stati messi elementi in squadra che sin da inizio partita non si erano impegnati come avrebbero dovuto. Non incolpiamo ELIA  se la partita è andata persa, ma piuttosto prendiamocela con l’allenatore e spieghiamogli che una partita non si può salvare all’80-’85 minuto….

  6. anonimo scrive:

    caro Rosario,
    1 non capisci niente di calcio e parli a sproposito.
    2 stai facendo ridere tutti per la bella figura di oggi che hai fatto a kr contro
    l’Altilia, parlando sempre a sproposito
    Se lo scandale oggi ha perso vuol dire che in campo non c erano persone
    in grado di sostenere la partita, le partite non si vincono all’ 85 per una persona sola, ma tu come puoi sapere e capire queste cose se non hai mai giocato a calcio? neanche il giornalista puoi fare………..
    ps: cambia mestiere guarda i campionati di bocce o di pesca 
    buonA serata

  7. anonimo scrive:

    Caro Rosario, capisco che sei angosciato per tutto quello che è accuduto alla nostra squadra sia domenica scorsa a Casabona, sia oggi contro l’Altilia .La sorte ci ha girato ancora una volta le spalle ed è proprio in questi momenti che dirigenti, calciatori ed allenatore devono stare ancora di più uniti per portare a termine gli obbiettivi che ci siamo prefissati sin dall’inizio del campionato, La tua presenza all’interno dello  spogliatoio è, e rimane per me indispensabile. Consapevole che la tua decisione è stata presa a caldo, ti invito a riflettere per nn sprecare il duro lavoro che hai fatto fino ad oggi. Fiducioso che ritornerai sui tuoi passi, spero di poter avere al più presto un incontro per discutere sul da farsi.        
                                                                           il mister Carmine Drammis

  8. anonimo scrive:

    Carissimo Anonimo
    Sai penso che non hai visto tanto bene la partita…
    Forse eri in tribuna e capisco che da li guardare la partita viene difficile a chiunque in quanto è molto lontano..
    La tua frase dice " se lo scandale oggi ha perso vuol dire che in campo non c’erano persone in grado di sostenere la partita"..
    All’89° abbiamo preso una traversa "mi sa che tu in quel momento pensavi al kr calcio o eri attaccato alla radiolina a sentire la serie B..
    Per fortuna nel calcio si vince e si perde e oggi il merito va all’altilia che ha vinto 1-0 al 92° !
    Ma se devi fare un’analisi della partita falla con parole adeguate !!!
    SIAMO  IN  GRADO  DI  SOSTENERE  UNA  PARTITA  E  LO SAI  BENISSIMO  !!!
    ( Sono Daniele Giovanni il N°5 ) Io a differenza tua mi firmo !!!
    Buonaserata            

  9. byros scrive:

    Grande Daniele!

  10. anonimo scrive:

    egreggio sig. rizzuto ti stai riscaldando tanto per la partita contro l’altilia,a scandale a noi e’ successa la stessa cosa. da premettere che chi giocava nn erano adulti ma ragazzi(esordienti).  il vs grande e’ bravissimo albitro quando ha visto la ns squadra (padre pio rocca di neto) vincere a pensato bene di fischiare una punizione e un fallo in area inesistenti, al ribellarsi dei ns ragazzi lui a detto a uno di loro "ti spaccu a faccia". il padre del ragazzo a detto al ‘albitro di moderare il linguaggio allora lìalbitro che era pure educato si e’ girato in tribuna ed ha fatto un gestaccio. in tribuna c’eravamo molte donne e bambini, a da li’ e’ scoppiato un putiferio .il ns mister quindi a richiamato i ragazzi e siamo andati via.tu potrai dire ma l’albitro nn era di scandale, invece si e’ uno scandalese come me, ed io quel giorno mi sono vergognata di essere scandalese.

    p.s. per la cronaca il presidente si e’ scusato per il comportamento dell’albitro e di genitori e parenti che assistevano alla partita.

    giovanna

  11. byros scrive:

    Giovanna ok ma io che c’entro in tutto questo?
    Non ho assistito alla gara che racconti altrimenti ne avrei parlato…

  12. anonimo scrive:

    tu sai sempre tutto e’ possibile che questo nn l’hai saputo, e’ facile dire cosi visto che la squadra "maltrattata" nn era la tua
    giovanna

  13. byros scrive:

    In realtà Giovanna (non capisco tutto questo astio) io so veramente poco di quello che succede in giro altrimenti il blog sarebbe più completo…

    Non ci crederai, perchè ora, non so perchè, non ti conviene, ma chiedilo a chi vuoi io di questa cosa che hai raccontato non sapevo nulla fino ad un secondo prima di leggere il tuo commento…

    Cmq se ci tieni tanto manda una mail (by.ros@alice.it) e te la faccio pubblicare sul Area Locale e, se vogliono, sul Crotonese.

Leave a Reply