Un marciapiede al posto del 'Muretto dei vagabondi'. Ecco le foto per Syria99

Un’amica e-lettrice sul box messaggi ("Potresti gentilmente farci vedere le foto del muretto dei vagabondi come è diventato. Grazie mille Rosario.") mi ha chiesto di farle vedere come sono venuti i lavori a Scandale dove prima c’era il ‘Muretto dei vagabondi’.

Era questa l’idea di blog che ho avuto sin da l’inizio e quindi, ad una delle poche richieste che mi è pervenuta, non potevo che rispondere subito.
Ecco quindi due foto del nuovo tratto di marciapiede scandalese (intanto i lavori proseguono e sono arrivati all’altezza della casa della profesoressa Marisa Giovinazzi) realizzato dall’Amministrazione comunale, guidata da Fabio Brescia, al posto del pericoloso e pericolante ‘Muretto dei vagabondi’ al bivio di Scandale.

Il nuovo tratto di marciapiede di Scandale sorto dopo aver abbattuto il pericolante "Muretto dei vagabondi". Foto Rosario Rizzuto
Volevo far notare che, quando sono iniziati i lavori di questa piccola opera, qualcuno, su queste pagine, è stato capace di criticare anche quest’opera.
E sapete bene di chi si possa trattare!!!
Un tratto del nuovo marciapiede al bivio di Scandale. Foto Rosario Rizzuto
Forse avrebbero voluto che ci scappasse il morto (per l’eventuale caduta del muretto o per un investimento da parte di qualche automobile sempre più frettolosa, vista la strada stretta) per poi criticare l’amministrazione.
Invece, come spesso avviene da quando c’è Fabio al Comune, abbiamo anticipato il tutto, ed ora il bivio di Scandale è più bello ma soprattutto più sicuro!

8 Responses to “Un marciapiede al posto del 'Muretto dei vagabondi'. Ecco le foto per Syria99”

  1. byros scrive:

    Siete fuori di testa. Il vostro odio e la vostra identità poilitica vi fa scrivere cose dell’altro mondo!!!!

  2. anonimo scrive:

    adesso si sembra piu pulito bravi amministratori michele lettieri

  3. anonimo scrive:

    Ma solo il muretto dei vagabondi a scandale hanno distrutto ? vi ricordate al viale puccini di Scandale che c’erano quei muretti con i mattoncini reflettari a faccia vista e per un chiurito degli amministratori  sono stati intonacati, quanto scempio sto vedendo. Chi l’ha detto che il muretto dei vagabondi era pericolante ? A me mi sembra più pericolos questa ringhierina in ferro che se un giorno andrà a sbattera una carriola va a finire sotto, non parliamo di sicurezza in questo paese.
    Piazza Condoleo rimmarrà così? una bella opera l’hanno rovinata e deturpato alla fine ciliegina sulla torta una statua che non so cosa possa rappresentare. VERGOGNATEVI.

  4. anonimo scrive:

    ros tu parli sempre di identità politica deglia altri. ma la tua qual’è,
    ti sei candidato con i comunisti italiani, amministri al comune con la destra e parli male di berlusconi. facci capire

  5. anonimo scrive:

    Se parli di politica, si vede che non hai altro a che pensare, visto che e´questo  che ti porta profitto. Ognuno puo´ esprimere il proprio parere su un´opera pubblica, che come anche tu puoi vedere fa schifo, sia se la guardi di destra che di sinistra.. Fai in modo che sia l´ultima delle rovine di questa amministrazione.

  6. byros scrive:

    Mannaggia a Basaglia… Mannaggia!!!

  7. anonimo scrive:

     ma vergognati fai schifo chi te la detto che era pericoloso, e che siete abituati a rovinare le cose belle come la pavimentazione stradale che state effettuando VERGOGNATEVI ANCORA VERGOGNATEVI LECCHINO EMILIO FEDE. IL MURO ERA NATO QUANDO E NATO SCANDALE ,E LI DOVEVA RIMANERE .

  8. anonimo scrive:

    Mi dispiace che un altro monumento del nostro bel paesino sia scomparso… è stato brutto ritornare a Natale e vedere quello scempio al posto del famoso muretto.. Speriamo che non rovinano più il nostro paese…

Leave a Reply to byros