I Luminari uniscono Scandale: grande afflusso di gente a quello della Pro Loco di Scandale

UN SUCCESSO. Un favoloso successo al di là da ogni previsione.

Il Luminario di Via Resistenza organizzato dalla Pro Loco di Scandale con la partecipazione dell'Us Scandale. Foto Rosario Rizzuto

Il Luminario organizzato dalla Pro Loco di Scandale, nei pressi dell'ex campo da tennis, ha radunato centinaia e centinaia di cittadini che per ore sono state insieme mangiando le prelibatezze preparate dalle signore della Pro Loco e divertendosi con le canzoni di Totò Marino.

Entusiasta e felice la presidentessa della Pro Loco Teresa De Paola.

I componenti della Pro Loco in abito tipico e la marea di gente al Luminario della Pro Loco di Scandale. Foto Rosario Rizzuto

Divertimento, allegria e buono mangiare anche negli altri luminari organizzati in vari rioni del paese.

Gruppo di amici, provenienti anche da altri paesi, al Luminario dei Galasso in via Magna Grecia. Foto Rosario Rizzuto

In attesa del mio articolo giornalistico vi lascio con le oltre 500 foto realizzate principalmente al Luminario della Pro Loco ma anche a quello dei Galasso in via Magna Grecia a quello di Pino Valente  sotto piazza St. Georgen e in piazza San Francesco.

Il Luminario di via Balvano sotto piazza St. Georgen organizzato da Pino Valente. Foto Rosario Rizzuto

Le foto, come quasi sempre, nelle gallery di Area Locale o cliccando qui.

Il neo nato gruppo "The Kings", che ha animato il luminario di Piazza San Francesco organizzato da Parrocchia ed Unitalsi, con suor Giuseppina e il maestro Franco Pignataro. Foto Rosario Rizzuto

2 Responses to “I Luminari uniscono Scandale: grande afflusso di gente a quello della Pro Loco di Scandale”

  1. anonimo scrive:

    complimenti alla pro loco un grazie alla presidente e a tutti i volontari che si sono prodigati affinche la serata raggiungesse questi risultati. veramente bravi

  2. anonimo scrive:

    Un grazie a tutti voi che ci avete onorato con la vostra presenza….siete voi a darci la CARICA!!! Alla Prossima….

Leave a Reply