Il Luminario tedesco di Michele Lettieri

SCANDALE La tradizione di accendere il luminario, il tradizionale fuoco, alla vigilia di San Giuseppe, fa parte degli scandalesi che non la dimenticano nemmeno quando vanno via dal paese per lavoro.

Il piccolo luminario acceso da Michele Lettieri in Germania.

Quest’anno anche a Reggio Emilia è stata festeggiato, per esempio, il papà di Gesù con una gran festa a base dell’anche tradizionale cumbitu, ma la tradizione dei luminari in questo 2010 ha superato i confini italiani arrivando fino al nord della Germania a oltre 2.230 chilometri di distanza da Scandale.
Infatti qui, in una cittadina tedesca, abita, da alcuni anni, con la sua famiglia, lo scandalese Michele Lettieri che, quest’anno, ha avuto assegnato un piccolo giardino nei pressi di casa sua.
Michele non ha perso tempo e anche lui, in Germania, ha acceso un piccolo luminario, un piccolo fuoco perchè, ci spiega in collegamento in video chat su Messanger, se avesse acceso un fuoco come quelli di Scandale, molto probabilmente, lì in Germania lo avrebbero arrestato.

Michele Lettieri si appresta a preparare u Cumbitu.

Ma in questi casi basta il segno e Michele insieme ad alcuni amici non italiani ha fatto sua la tradizione scandalese portandola con sé anche in Germania.
Ma il ricordo della tradizione per la festa di San Giuseppe non si è limitato al luminario ma Michele, che è anche un esperto cuoco, ha preparato lui stesso anche u cumbitu condividendolo con cinque famiglie che abitano vicino a lui.
Insomma un momento italiano per ricordare i bei tempi quando anche Michele come tutti i bambini dell’epoca girava per le campagne di Scandale alla ricerca delle frasche molti giorni prima del 18 marzo, poi faceva la guardia alle frasche per evitare che qualcuno dei luminari “rivali” non le rubasse in attesa della grande notte del 18 marzo, della grande festa dei fuochi di Scandale.
Nonostante sia dovuto partire, lasciare la sua Scandale per lavoro, Michele non ha dimenticato le sue origini, le tradizioni di Scandale e lo ha dimostrato quest’anno, appena ha avuto la disponibilità di un pezzo di terra dove poter accendere il piccolo fuoco.

Michele Lettieri con un amico vicino il piccolo Luminario

Complimenti a Michele, complimenti a tutti quei scandalesi che, benchè lontani, non dimenticano Scandale e le sue tradizioni!

ROSARIO RIZZUTO

7 Responses to “Il Luminario tedesco di Michele Lettieri”

  1. anonimo scrive:

    CONGRATULAZIONI VIVISSIME A MICHELE E AI SUOI AMICI.TANTI SALUTI E AUGURI DI BUONA PASQUA A MICHELE E FAMIGLIA.PIERO DRAMMIS DA REGGIO EMILIA

  2. anonimo scrive:

    come sei bello!!!

  3. anonimo scrive:

    grazie piero ricambio

  4. anonimo scrive:

    commento numero 2 non penso che sei piu bello di me hahahahahahaha

  5. anonimo scrive:

    l commento n 3 e n4 sono scritti da me lettieri michele

  6. anonimo scrive:

    michè sei un grande Federica e Luigi Rizzuto

  7. anonimo scrive:

    grazie di cuore luigi e federica

Leave a Reply