Discarica di Santa Marina: parla il Sindaco di Scandale Fabio Brescia

Fabio Brescia: "Se ci sono dei danni per la salute o dei danni per l'ambiente, io sono disposto a dimettermi, a chiedervi scusa e a piazzare una tenda nel campo dove dovrà sorgere questa discarica".

SCANDALESulla vicenda della discarica “per rifiuti speciali non pericolosi dedicata esclusivamente allo smaltimento di rifiuti contenenti amianto” la cui realizzazione è stata autorizzata in località Santa Marina del Comune di Scandale (Crotone) in paese, ma soprattutto sui media, si è scatenato un putiferio.
 
Hanno parlato, finora, esprimendo in gran parte la propria contraddizione un po' tutti, tranne quella persona, che forse ne sa un po' più degli altri, avendo studiato, in modo approfondito la vicenda, ed avendo partecipato alle varie conferenze di servizio dalle quali è scaturita l'autorizzazione alla ditta Ecolsystema s.r.l. (ditta la cui maggioranza della proprietà è di uno scandalese e che darà lavoro tra le 10 e le 15 unità a persone di Scandale), e cioè il Sindaco del paese Fabio Brescia.
 
Abbiamo incontrato il Sindaco di Scandale al quale abbiamo rivolto una sola domanda, un po' provocatoria, dalla quale lui è partito come un fiume in piena, forse anche per sfogarsi dopo tante accuse, spesso infondate, per spiegare la sua verità che è anche la verità dei fatti almeno stando alle carte.
Sindaco perchè nessuno pare sapesse di questa discarica?
 
“Innanzitutto bisogna fare una premessa: questa vicenda ha due aspetti: uno politico, che attiene alla vita amministrativa interna all'amministrazione di Scandale ed uno invece tecnico-scientifico che riguarda la discarica.
Il progetto della discarica è stato regolarmente depositato al Comune presso l'ufficio tecnico alcuni mesi fa ed è disponibile ed accessibile a chiunque: c'è chi l'ha letto e chi non l'ha letto, come ci sono tante cose della vita dell'amministrazione che gli assessori sanno o non sanno, ci sono tante conferenze alle quali partecipa il Sindaco o il responsabile dell'ufficio tecnico di cui gli assessori o i consiglieri non sanno: c'era chi sapeva e chi non sapeva!
 
Fermo restando questo, sempre per quanto riguarda l'aspetto politico, chi ci accusa di non sapere poteva tranquillamente andare prima di tutto a leggersi le carte, poteva informarsi, poteva convocare la maggiornaza o la Giunta e confrontarsi con il Sindaco, all'interno delle istituzioni.
Se poi, da questi confronti non ne usciva soddisfatto poteva poi rivolgersi alla stampa, all'opinione pubblica; ma mi fa pensare una persona che prima esce sul giornali e poi si informa… qualche sospetto me lo pongo: infatti, se vedete sulle carte, il giornale, sul quale ha manifestato le proprie perplessità il vicesindaco, è di giorno 20 aprile, mentre la richiesta, dello stesso per avere le carte, è del 21 aprile e le carte sono state  ritirate il 24 aprile.
 
Mettiamo per ipotesi che io abbia sbagliato come sindaco, non dal punto di vista giuridico (la procedura utilizzate è la stessa che è stata utilizzata in altre vicende simili, anche a Scandale; lo stesso imprenditore nel 2000, ha avuta autorizzata un'attività di deposito di materiali edili di risulta e ceneri e fu fatta con una conferenza di servizi alla quale partecipò l'ingegnere responsabile), un vicesindaco, che ha accesso comunque a tutti gli atti, e quando ha voluto ha visionato tutte le delibere e gli atti comunali, la prima cosa che avrebbe dovuto fare, di fronte ad un problema così, sarebbe dovuta essere quella del confronto interno.

Da sx il Sindaco di Scandale, Fabio Brescia, l'Assessore alla Cultura, Rosario Rizzuto, e il ViceSindaco Patrizio Coriale

In realtà, inoltre, da quello che so io e che sanno in molti, il Coriale era a conoscenza già della discarica prima che uscisse l'articolo de Il Crotonese visto che giorni prima si era presentato dalla ditta Ecolsystema ed aveva fatto loro i complimenti per l'attività.
Infine, per chiudere l'aspetto politico della faccenda, mi occorre precisare due cose: io sono l'unico che non potrà candidarsi a Sindaco il prossimo anno e volutamente non mi candiderò in nessuna lista perchè ritengo che dopo dieci anni, anche di buona amministrazione, ci sia bisogno di un rinnovamento; io, e chi la pensa come me, ci limiteremo ad appoggiare quella lista che si distinguerà per coerenza e capacità; inoltre a nessuno sarà concesso di fare campagna elettorale alle spalle di questa amministrazione o del sottoscritto”.
 
Il Sindaco Brescia parla spedito e senza tentennamenti e sicuro del fatto suo e continua: “Ma dal punto di vista tecnico di cosa stiamo parlando?
Io non voglio sostituirmi alla ditta né la devo difendere, tecnicamente io ho partecipato a delle conferenze di servizo.
Da un punto di vista tecnico il Comune di Scandale non ha dato nessuna autorizzazione, ha dato solo un parere in una conferenza di servizi.
 
Alle prime due conferenze ho subordinato il parere del Comune di Scandale al parere di tutti gli enti interessati: Arpacal, Asp, Provincia, Regione, ecc…, solo in terza istanza, di fronte al parere favorevole di tutti gli enti interessati, che scientificamente mi hanno dimostrato che non sussiste alcun problema ed alcun danno per la salute, il sottoscritto, per una questione di coerenza, ha dato il parere favorevole che comunque, poichè nelle conferenze di servizio si decide a maggioranza, non era fondamentale mentre un parere negativo sarebbe dovuto essere motivato.
Inoltre la ditta mi ha comunicato che nei prossimi giorni ci sarà una conferenza di presentazione della discarica a tutta la cittadinanza con la presenza di tecnici qualificati, se in quella sede qualcuno mi dimostrerà che io ho sbagliato, che ci sono dei danni per la salute o dei danni per l'ambiente, io sono disposto a dimettermi, a chiedervi scusa e a piazzare una tenda nel campo dove dovrà sorgere questa discarica.
 
Il sottoscritto fa l'amministratore e non il presidente di un comitato e mentre il compito di un comitati è limitato, gli amministratori hanno l'obbligo di prendersi delle responabilità e l'onore di affrontare i problemi.
Ad esempio quando si parlerà della bonifica nella zona industriale di Crotone, se la bonifica presupporrà una discarica non si potrà essere d'accordo con la bonifica ed in disaccordo con la discarica.
Potremo discutere di che grandezza e dove farla e chi la debba gestire ma non potremmo mettere in discussione la realizzazione perchè mettere in discussione la realizzazione della discarica per la bonifica significherebbe mettere in discusione la bonifica stessa.
 
Tutti sappiamo qual è il problema dell'amianto, tutti sanno che c'è un alta percentuale di case che ha un tetto in l'eternit, che in alcuni enti pubblici sono presenti delle coibentazioni in amianto che vanno elimate, che, abusivamente, molti cittadini risolvono il problema amianto sotterrandolo in qualche terreno o buttandolo da qualche parte, quindi il problema c'è; tutto lo sanno ma bisogna anche affrontarlo.

Al centro il Sindaco di Scandale Fabio Brescia e a dx il presidente dell'associazione "Scandale nel Cuore" e blogger Iginio Pingitore. Foto Rosario Rizzuto

Lo sanno anche quelli che stanno parlando da alcuni giorni, visto che alcuni di loro per anni, sui propri blog, hanno parlato dell'abbandono dell'eternit sui terreri, denunciando la cosa anche con l'ausilio di foto e auspicando una soluzione: troppo facile dire che bisogna trovare una soluzione e poi mettersi contro la soluzione; allora affrontiamo con coerenza i problemi e troviamo le soluzioni!”.
E' chiaro e preciso il Sindaco Brescia mentre alcuni assessori, che hanno assistito alla nostra chiaccherata chiosano: “Perchè il vicesindaco Coriale ha chiesto le dimissioni di tutti i consiglieri e lui non si è dimesso?”.

ROSARIO RIZZUTO

22 Responses to “Discarica di Santa Marina: parla il Sindaco di Scandale Fabio Brescia”

  1. anonimo scrive:

    E se il futuro sindaco di scandale fosse una donna? ;-)

  2. anonimo scrive:

    Quante pseudo liste  stanno nascendo per le prossime elezioni comunali? Gino Pingitore con l'Associazione Scandale nel cuore (nella foto compare il futuro sindaco ed il futuro vice-sindaco)…..Lucio De Biase che ascoltando le voci del Paese dovrebbe rappresentare la lista di parte dell' Amministrazione uscente…..Tonino Coriale che sostiene di voler creare una lista di giovani che si discosterà dalla massa…..Nicola Carvelli che con la sua vena polemica è pronto a scommettere "oro" che vincerà le prossime elezioni comunali….e poi il PD…chissà se capeggiato dall'Avvocato (che sembra abbia declinato l'invito) o dal Giovane Massimo Franco o ancora da Carmine Vasovino…..negli ultimi giorni gira nache un altro nome…il Sign. Girimonti…tutti con uno scopo comune…NON IL BENE DEL PAESE…MA DI LORO STESSI!!!! Parlando con tutti loro emerge la voglia di "primeggiare" di essere a capo di un qualcosa…tutti si sentono in grado di Amministrare un Paese come Scandale bisognoso di gente capace ed onesta, disposta a mettere da parte il proprio IO…e poi nessuno vuole rinunciare ad essere il CAPOLISTA!!!! Altro che una prima donna….ce ne saranno 4 o 5 di primedonne pronte a sputare veleno e fango sugli avversari e….come delle brave "comarelle" a scendere a bassezze, ad usare tutto e tutti per il proprio tornaconto. Invece di usare la discarica di Amianto (che non sarà sicuramente il massimo dell'allegria, del buon senso…..non metto in dubbio le buone intenzioni della ditta Trivieri, del Sindaco Brescia…anche loro vivono a Scandale…..ma è certamente qualcosa di pericoloso…le fibre dell' amianto sono incontrollabili e provocano malattie polmonari nel caso in cui esso non dovesse essere smaltito correttamente…il rischio c'è…ma non un rischio collegato all'uomo …ma al fato….alla possibilità che qualcosa vada come non deve andare….credo che Tonio e Pietro non si auspicano la morte per le loro famiglie…ma se mai dovesse accadere qualcosa???)…..per la vostra campagna elettorale….per farvi la GUERRA….cercate di pensare a SCANDALE E AGLI SCANDALESi….cercate di unirvi (certo non siamo a San Mauro….una sola lista non sarà mai possibile)…di formare un gruppo….che sceglierà IL CAPOLISTA….AUSPICO NELLA VOSTRA INTELLIGENZA E NEL VOSTRO BUON GUSTO!!!!

  3. anonimo scrive:

    Sono quello del commento n. 1 del articolo precedente.Una risposta a te sig. Rizzuto.Moderati il linguaggio, non sono uno stronzo e figlio di puttana, sono una persona per bene.Rosario tu sei un verme lecchino svergognato di tutti i tempi, speriamo che al più presto di cacciano al calci in culo da questo comune, perchè col tuo modo di fare non fai altro che  portare angoscia a tutte le famiglie di Scandale. Questo gioiellino di discarica fattelo sotto casa tua e no sotto la mia, mio padre ha fatto  tanti sacrifici x costruirsi una casa a Corazzo.

  4. byros scrive:

    #1 E' QUELLO CHE SOGNO DA TEMPO ED IO HO ANCHE GIA' LA DONNA CHE VORREI SINDACO!!!

  5. byros scrive:

    #2 Complimenti per il tuo editoriale, io soldi non ne ho ma se vuoi, gratuitamente, ti "assumo" come editorialista del mio blog.Le persone che dicono cose serie posso restare anche anonimi: creati una mail anonima e mandami qualcosa (by.ros@alice.it) la pubblicherò volentieri!!!

  6. byros scrive:

    #3 io agli anonimi di merda posso dire tutto quello che voglio! Firmati così io, sapendo chi sei, mi regolerò sul linguaggio da usare!!!

  7. anonimo scrive:

    Per il commento 2 –Che commentone da brividi !!>Le persone che hai nominate sono tutte persone serie e leggittimamente candidabili, vorresti dire il contrario…! ? Sei tu forse quello che vuoi proporti ? Sappi che non ce n'è per te e ne per qualcun' altra.Prendere in mano un comune così ridotto al lastrico ci vogliono le palle e  non le palline come quelle che tu hai domostrato di avere.

  8. anonimo scrive:

    IL COMMENTO N. 2 E' DI ROSARIO RIZZUTO.SOSTIENE FABIO BRESCIA E SI FREGA DELLA DISCARICA D'AMIANTO  PERCHè VUOLE ESSERE APPOGGIATO ALLE PROSSIME ELEZIONI (SE HA VOTI!), LUI PENSA DI CANDIDARSI CON UNA DONNA.rOSA' CAMPA cAVALLO CHE L'ERBA CRESCE!!!!!!! 

  9. anonimo scrive:

    Sono quello del commento 2Rosà non era assolutamente rivolto a te…(anzi)… e quando parlavo di interessi…non mi riferivo a quelli economici….le persone che ho citato sono per me tutte persone per bene che meritano di essere candidate….volevo solo dire che tutte mi sembrano un po' troppe….non vedete il marcio dove non c'è….due liste a Scandale andrebbero bene…..IO CANDIDARMI?????Non fatemi ridere…non mi passa per l'anticamera del cervello…..Ps: se la donna è chi penso io……non vi preoccupate…anche se ha le palle…ed ha avuto delle proposte….non ha nessuna intenzione di candidarsi!!!!

  10. anonimo scrive:

    Rosario in quella foto sembrate i 4 dell'Apocalisse!!!!

  11. anonimo scrive:

    non so come potete pensarla ma secondo me la di scarica  e come una bomba ad orologieria e non ditemi che ci sono i controlli di tutti gli enti descritti perche basta andare a vedere su qualche sito dell' asl dove sono posizionate le discariche e vediamo che i casi accertati si sono triplicati anche conisuddetti controlli quindi per favore io  come tutti i cittadini penso che avremmo una sola parola su tutto cio' NO ALLA DISCARICA IN QUALSIASI MODO VENGA FATTA

  12. anonimo scrive:

    Non posso sottrarmi all'onere, che avverto impellente, di proiettare agli occhi di chi legge come si trattasse di un film, purtroppo drammatico, lo svolgimento della vita politica, per certo non Ccomune!? anzi per fortuna del tutto inconsueta, dalla quale il mio amato paese, cui non può non dedicarsi piena solidarietà da parte di chi si professi veramente cittadino italiano (prescindendo dal sesso!), è stato letteralmente travolto.Inutile parlare delle diverse vicende politiche che hanno interessato Scandale perchè sarebbe assolutamnte superfluo sottolineare una serie di ingiustizie (mai accertate per inattività delle parti!) e di successioni pilotate…………Nessuno, men che mai lo scandalese può tacciarmi di esagerazione, perchè di vera e propria tragedia  senz'altro si trattò e tutt'oggi si tratta. Certo! non è giusto generalizzare perchè di persone serie ce ne sono state, anzi! ma, nessuno può negare che da molti/alcuni anni siamo costretti ad assistere ad innumerevoli strani movimenti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Gli anni però continuano a scorrere velocemente e tutti noi (quindi anche il sottoscritto) continuiamo a perseverare nel nostro comportamento di condiscendenza assoluta verso gli amministratori ELETTI!   Tanto nonostante questi ci procurino incomprensibili e, gradualmente, sempre più frequenti assurde mortificazioni.Non possiamo dimenticare che l'astensione dalla vita politica, intesa come attività finalizzata all'elezione dell'amico e/o del parente e basta, finirà sempre più per incidere negativamente anche sul secundarium finis della vita socio-politica!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!………………….finalità normale, positiva e sacrosanta cui tutti noi probabilmente un giorno non potremo più aspirare. Qui finisce la proiezione del film, che conferma e rafforza il mio convincimento d'aver visto giusto………………………..Ridimensioniamo quindi alla sua consistenza effettiva l'intero cumulo di esagerazioni che i politici (si fa per dire!…..) locali creano per raccogliere consensi…………………………SALVO 75 SALVO 75  SALVO 75  SALVO 75  SALVO 75

  13. anonimo scrive:

    Ros va bene quello che dice il sindaco, ma come sapere qule è il vero rischio per noi cittadini? Potresti dare una grossa mano in questo, potresti rendere pubblico sul blog tutto ciò che di pubblico c'è già in comune a riguardo (progettazioni, valutazione di impatto, categoria discarica ecc) e fare in modo che i cittadini coscienti e responsabili si documentino il più possibile per poi riferire al blog e ai cittadini tutti che per un motivo o per l'altro non sono in grado di raccogliere le giuste informazioni. Per intenderci, non parlo di notizie trascritte per sentito dire, ma informazioni dettagliate con tanto di fonti scientifiche a supporto. un lavoretto "scientifico" insomma!secondo me questa è la migliore occasione che hai di sfruttare l'aiuto del tuo bel blog per dare davvero una grossa mano ai tuoi concittadini. Si accettano consigli, chi è daccordo con me lo dica pure.con le prove in mano andremo tutti insieme dal sindaco a chiedergli scusa o a chiedergli di andarsene a seconda di quello che verrà fuori.ci stai?ci state?

  14. anonimo scrive:

    Una donna c'è che è andata a cercare voti…

  15. anonimo scrive:

    rosa per il momemto facciamola restare solo presidente della pro loco poi col tempo se si aquistera il titolo da sindaco sara' ben accettata ma non nominarla sempre perche e una brava ragazza simpatica e da ammirare ma tu la fai diventare ridicola!! e non pensarla sempre!!!!!con affetto antonio reggio emilia

  16. anonimo scrive:

    Wow! Ora anche i pensieri mi vogliono comandare!!!Rosario Rizzuto

  17. anonimo scrive:

    rosario  sei una persona schifosa

  18. anonimo scrive:

    caro ros sei un furbacchione……anzi diciamola tutta sei un comunista, di conseguenza sei un coglione, per quanto riguarda la discarica sapevi tutto, pero non hai fatto un minimo cenno a qualcosa….secondo me sotto sotto ce qualcosa pure per te……….antonio da reggio emilia

  19. byros scrive:

    E no caro Antonio coglione non me lo dici, ti costerà qualche eurino.Domani, visto che già devo andare in caserma per querelare Michele Carnevale per le note vicende, querelerò anche te…Tranquillo però, io i soldi li sto facendo già con la discarica (tu dici che è il caso di specificare che sono ironico? Non vorrei che ci fosse in giro tanta gente ignorante come te e magari ci crede!!!), i tuoi li darò in beneficenza a Villa Condoleo…

  20. byros scrive:

    Ah dimenticavo Antonio di Reggio Emilia, dopo quello che dici, non posso non augurare (come mia abitudine) tutto il male di questo mondo ai tuoi figli, a tua moglie, ai tuoi genitori.E lo scotto che si paga quando si dicono CAZZATE!!!

  21. anonimo scrive:

    Tratto da storia vera…Qualcuno disse così:oseph Heller, scrittore importante e spassosooggi è mortoe io eravamo a casa d'un miliardarioa Shelter Island.Disse l'altra a lui..inviperita: Joe, come ti fa sentire l'ideache il nostro ospite solo ieri potrebbe aver fatto più soldidi quanto il tuo libro comma 22ne abbia mai incassati?E joe disse:"Io ho una cosa che lui non potrà mai avere"..E la vipera disse: Che cosa potrà mai essere ,Joe?"E joe rispose:"La consapevolezza che ciò che HO MI BASTA"..

  22. anonimo scrive:

    ROS DOVE METTI NASO TU CREI SOLO problemi……ma ti rendi conto che hai sempre da dire con tutti e contro tutti………cerca di cambiare….cosi sicuramente non va……antonio da reggio emilia

Leave a Reply