Giovani giornaliste crescono: il primo pezzo di Antonella Mirabello per la sua scuola!

Diverse classi del nostro istituto, Filippo Re (Reggio Emilia), hanno partecipato attivamente al progetto “No alcol on the Road”.
È un progetto sostenuto e realizzato con la collaborazione degli stessi giovani che lavorano per i propri coetanei e si assumono precise responsabilità nella definizione delle fasi organizzative e nella loro realizzazione.

Le scuole di Reggio Emilia: "Motti", "Galvani", "Bus", "Ariosto-Spallanzani", "Chierici", "Matilde di Canossa", "Iodi", "Moro", "Zanelli", "Secchi", "Scaruffi", "Lombardini" e "Nobili", sono intervenute con diverse iniziative, tutte basate sul loro percorso di studi.

Ad esempio, al "Motti" nel corso della giornata, mentre è stata svolta la partita di pallavolo organizzata nella palestra del Magistrale, i ragazzi hanno distribuito cocktail analcolici fatti da loro.
Il "Galvani" ha creato tre tipo di occhiali che simuleranno i vivus alterato dell’assunzione di alcol.
Antonella MIrabello in un autoscatto.
Infine, l’unione tra le tre scuole "Motti", "Zanelli" e "Iodi", ha  portato alla preparazione di un opuscolo di lavoro per studenti e giovani dai 13 ai 18 anni sulle problematiche connesse all’uso di alcol e droghe.
In conclusione si può affermare che questa giornata è stata ben organizzata, e mirata a sensibilizzare i giovani riguardo le conseguenze dell’assunzione di determinate sostanze che, come l’alcol e droghe, fanno sfociare in tragedia troppi sabati sera.

L’alcol rappresenta, se possibile, un pericoloso ancora maggiore, per la sua accessibilità.
Infatti, esso resta di fatto una droga legalizzata, ed è giusto mettere al corrente tutti riguardo la sua pericolosità!
ANTONELLA MIRABELLO

2 Responses to “Giovani giornaliste crescono: il primo pezzo di Antonella Mirabello per la sua scuola!”

  1. anonimo scrive:

     No alcol on the Road”  è un progetto validissimo per i nostri giovani  …peccato che ce poca informazione ..i nostri ragazzi si sono impegnati a scuola….anche noi ( scuola dell'infanzia)…bimbi dai 3 ai 5 abbiamo partecipato a questa iniziativa …
    Un complimento ad Antonella e a tutti i ragazzi che si impegnano a far conoscere a tutti questo progetto…NO ALCOL NO THE ROAD
    by..Giusy

  2. anonimo scrive:

    Grazie! :)

Leave a Reply