Domani e dopodomani Ornella Muti al Teatro Apollo di Crotone

16 – 17 dicembre 2010 ore 20.30
TEATRO APOLLO –  CROTONE
M.A.V. Produzioni – ELLEDI  91
ORNELLA MUTI
L’EBREO
di Gianni Clementi
regia Enrico Maria Lamanna
scene Max Nocente
costumi Teresa Acone
musiche  Pivio & Aldo De Scalzi
light designer Stefano Pirandello
disegno audio Hubert  Westkemper

Debutto a teatro per Francesca Romana Rivelli alias Ornella Muti, diva e icona italiana di bellezza che, per il suo esordio sul palcoscenico, ha scelto  L'ebreo di Gianni Clementi, una tragicommedia in vernacolo romanesco, ispirata a un trafiletto di giornale.
Ornella Muti. Foto dalla reteE’ la storia di 2 poveracci, il fattorino Marcello Consalvi e sua moglie Immacolata, costretta per sbarcare il lunario a fare la sguattera, che durante il periodo delle leggi razziali emanate dal regime fascista, accettano di fare da prestanome a un riccone ebreo che intesta loro tutti i beni per paura di perderli. L'ebreo proprietario del negozio di stoffe dove Marcello lavora, viene deportato nella famosa retata del 16 ottobre 1943, e la coppia si ritrova ricca e proprietaria di un sontuoso appartamento nel ghetto romano. Ma tredici anni dopo, il fantasma tanto temuto del vecchio padrone bussa alla porta…

Ornella Muti. Foto dalla rete.In fondo, la storia di Immacolata è anche il ritratto spietato dei nostri tempi e un'indagine nelle pieghe più recondite della miseria dell'animo umano, dell'eterno divario tra povertà e ricchezza, del dio denaro che porta al delirio e all'aberrazione.
Scritto in un romanesco già "contaminato", è un testo divertente e cinico che evolve gradatamente verso prospettive più complesse sino a un finale grottesco. La gradevole regia di Enrico Maria Lamanna cavalca questa atmosfera da commedia all’italiana, privilegiando la comicità delle situazioni rispetto al piano psicologico dei personaggi.
La prevendita dei biglietti partirà giorno 15 dicembre 2010 dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 16:00 alle ore 19:00 presso il botteghino del Teatro Apollo di Crotone.                                                    
 TEATRO STABILE DI CALABRIA                                      

Leave a Reply