E con questo finisco sul Natale a Scandale: tanti bambini alla Befana Unitalsi!

SCANDALETra le ultime iniziative del “Natale… Insieme” di Scandale c’è stata la manifestazione dedicata all’arrivo della Befana.
Mai vista tanta gente nell’auditorium della Scuola Primaria, tanti bambini vogliosi di divertirsi ed i genitori che proprio non ne volevano sapere di lasciarli soli visto che la sala non era molto grande.
L’iniziativa ha avuto un successo al di là di ogni più rosea previsione e, in lacuni momenti, si è rischiato che i bambini potessero farsi del male tanto era l’affollamento nel piccolo auditorium anche se liberato dalle sedie.
La gente che ha affollato l'auditorium di Scandale. Foto Rosario Rizzuto
Ma,  a parte questo piccolo imprevisto che per fortuna non ha portato conseguenze perché nessuno si è fatto male, l’Unitalsi presideuta da Nicola Mattace ha messo su una manifestazione di tutto rispetto.
Sul palco sono saliti varii personaggi della Disney: Topolino, Minnie, Paperino e poi i pagliacci ma quello che ci riempie di orgoglio e che le maschere sono stata realizzate dai ragazzi di Scandale e che anche le persone che le muovevano erano di Scandale.
Insomma in paese si ci sta specializzando in cose che, fino a qualche tempo fa, erano realizzate da agenzie esterne con “spreco” di denaro.
Le maschere dell'Unitalsi. Foto Rosario Rizzuto
Che le maschere abbiano avuto successo lo testimonia anche il fatto che le stesse sono state inviatate da Laura Simbari per il venerdì successivo a fare animazione, presso il ristorante U’ Briganti, al compleanno della piccola Erika ed anche in questa occasione hanno avuto un enorme successo!
Valentina Galasso e Beatrice Girimonti alla Befana Unitalsi. Foto Rosario Rizzuto
Tornando alla vigilia dell’Epifania, dopo la prima parte dedicata all’animazione, con tanti palloncini dalle varie formne regalati ai bimbi, è arrivata lei, il personaggio tanto amato dai bimbi nonostante la sua bruttezza.
Prima la signora Francesca Bomparola ha letto la “vera” storia della Befana, anche se in molti già pregustavano la calza e non sono stati molti attenti (ma niente paura la copia del testo è stata inserita nella calza stessa).
Il pagliaccio dell'Unitalsi. Foto Rosario Rizzuto
Prima che la calza venisse consegnata, i bambini sono stati invitati ad andare a degustare il buffet che l’Unitalsi aveva preparato grazie alle donazioni di alcuni negozi, anche di Crotone, e c’era così tanta robba che se, in un primo momento, il mangiare era riservato ai soli bambini poi è stato donato anche agli adulti.
La serata si è conclusa con la consegna delle oltre 200 calze preparate per i bambini di Scandale, tutti i bimbi si sono accalcati sotto il palco e la Befana ed i suoi collaboratori hanno dato loro il tanto agognato oggetto del desiderio pieno di dolci e cose buone.
La Befana dell'Unitalsi 2011. Foto Rosario Rizzuto
Una calza speciale anche per il presidente dell’Unitalsi scandalese, Nicola Mattace, ma per lui solo carbone!
La musica è stata mixata dal Dj Carmine Giordano molto attivo durante questo Natale scandalese in più di una manifestazione.
Insomma altro centro dell’Unitalsi, ma per la prossima occasione bisogna trovare un luogo più grande dove tenere un’iniziativa simile.

ROSARIO RIZZUTO

  1. Le mie foto sulla Befana Unitalsi. Prima Parte.
  2. Le mie foto sulla Befana Unitalsi. Seconda Parte.

Leave a Reply