Stasera si accendono i luminari di S. Giuseppe a Scandale. Alle 20 in via Resistenza quello della Pro Loco di Teresa De Paola

SCANDALE - Luminari di San Giuseppe in tono minore quest’anno a Scandale. Ferma, come a Carnevale, l’Amministrazione comunale di Scandale che, in base ad una nuova norma non può più concedere contributi (lo scorso anno era stato dato un contributo ad ogni rione che avesse realizzato il luminario).
Anche stasera si mangerà alla grande ai luminari di Scandale. Foto Rosario Rizzuto
Che quest’anno a Scandale, nella serata di venerdì 18 marzo, verranno accesi i fuochi dedicati a San Giuseppe, in paese lo si capisce solo da una locandina della Pro Loco, che, dopo la bella esperienza dello scorso anno, ha deciso di ripetersi, istituzionalizzando l’evento come fatto con la sagra del fico d’india a fine estate o la sagra della salsiccia ad inizio gennaio.
Così l’associazione presieduta da Teresa De Paola, in collaborazione con l’Us Scandale di Domenico Marazzita, che sta dispuntando un campionato ad altissimi livelli dopo il ritorno, di Seconda Categoria, accenderà il luminario di San Giuseppe in via Resistenza vicino l’ex campo da tennis intorno alle 20.
Un Luminario 2010 a Scandale. Foto Rosario Rizzuto
Nonostante anche la Pro Loco debba fare i conti con le casse che piangono (e se l’ente che dovrebbe sostenerla non lo fa sarà sempre più difficile andare avanti nonostante le capacità della presidente De Paola, del vice Scalise e di tutti i tesserati ma, senza soldi, dice un antico motto, messe non se ne cantano!) la musica ed animazione non mancheranno.
Antonio Timpano, nella foto tra moglie e cognata, animerà la serata di stasera a Scandale al luminario di via Resistenza della Pro Loco. Foto Rosario Rizzuto
Sarà il bravo Antonio Timpano, alias dj Covak, a far divertire con la sua musica quanti parteciperanno. Al luminario di via Resistenza non mancheranno le pietanze tipiche preparate dalla Pro Loco e dall’Us Scandale, ma anche dai cittadini della zona perché, come sempre, il luminario è accoglienza, convivio, stare assieme.
Bimbi al Luminario 2010 di Scandale. Foto Rosario Rizzuto
In questo periodo a Scandale in alcune case si prepara u cumbitu(pasta e ceci cucinata piccante) che viene distribuito tra le case del vicinato o dei parenti.
Al momento non abbiamo segnalazioni di altri luminari in altre zone del paese né abbiamo notato movimenti di camion con frasche, anche se siamo certi che quello di via Resistenza non sarà l’unico. Qualcuno certamente approfitterà anche della giornata festiva di oggi, giovedì 17 marzo (per la cronaca nemmeno per questa si sono trovati fondi al Comune che, forse, sarà l’unico d’Italia a non fare assolutamente nulla), per il 150esimo dall’Unità d’Italia, per allestire il proprio fuoco.
Il ragioniere comunale Cesare Grisi gusta u cumbitu. Foto Rosario Rizzuto
La Pro Loco invita la cittadinanza ad essere presente ma l’invito è esteso anche ai cittadini dei paesi vicini e del capoluogo di Provincia: i fuochi si accendono anche in altri paesi della zona ma i Luminari di Scandale sono i più belli! Vi aspettiamo!!!

ROSARIO RIZZUTO

Leave a Reply