Spazio bimbi e Easter Egg Hunt al Chiosco di Scandale

SCANDALE – La privatizzazione o, forse meglio, il dare in gestione alcuni servizi, da una parte può creare alcuni problemi ed alcune incomprensioni, dall’altra porta sicuramente dei vantaggi alla cittadinanza.
Stiamo parlando nello specifico della Cittadella dello Sport di Scandale (campo di calcetto, campi di boccie e campo di tennis) che il Comune di Scandale, ormai da qualche tempo, ha dato in gestione ad un privato considerato che andando in pensione l’impiegato comunale (che gestiva, con lavoro straordinario, soprattutto il campo di calcetto) l’amministrazione non aveva più la possibnlità dei gestire la struttura che, ad onor del vero, non era molto remunerativa per le casse dell’Ente.

Da quando il Centro Sportivo, denominato “Il Chiosco”, è nelle mani di Salvatore Pingitore (nonostante qulcuno si sia lamentato per i cancelli sistemati e nell’ultimo week-end non è stato trovato l’accordo tra il Pingitore e la Polisportiva Giovanile Scandale per la disputa di un torneo giovanile) la struttura ha acomunque avuto dei miglioramenti: è stato aperto un bar, è aperta per più ore al giorno e permette di giocare anche a ping pong e bigliardino.
Inoltre sempre più frequenti sono l’organizzazione di varie manifestazioni e le novità.
Infatti domani, sabato 16 aprile, per esempio, ci sarà l’inaugurazione del nuovo spazio bimbi, dove saranno sistemati alcuni gonfiabili (ce n’è uno molto grande) ed è prevista una sorpresa per tutti i bambini che interverranno.
Manifesto del Chiosco.
I
nvece domenica 17 aprile, ci sarà la Easter Egg Hunt (Caccia all’uovo) con tanti ovetti di cioccolato e il sorteggio finale di 5 uova di Pasqua per i partecipanti (in questo caso la quota di iscrizione è di 10 euro e bisogna munirsi di un piccolo cestino).
Per informazioni ed iscrizioni si ci può rivolgere a Salvatore Pingitore al numero 327 2962500 begin_of_the_skype_highlighting              327 2962500      end_of_the_skype_highlighting.
Lo stesso numero si può fare, sempre entro domani 16 aprile, per l’scrizione al torneo di calcetto “Aspettando la Pasqua”. La quota di iscrizione anche in questo caso è di 10 euro a persona e sono previsti premi per le prime tre squadre classifcate e il premio simpatia.

Insomma iniziative simpatiche che animano un po’ la solita vita di paese; lì alla Cittadella dello Sport di Scandale è stato creato uno spazio che molti ci invidiano e siamo sicuri che, andando avanti, saranno anche limate le incomprensioni con la società che gestisce la struttura e tutta Scandale potrà usufruire al meglio di questi spazi visto anche che ci stiamo avvicinando alla stagione estiva.
ROSARIO RIZZUTO

42 Responses to “Spazio bimbi e Easter Egg Hunt al Chiosco di Scandale”

  1. anonimo scrive:

    Tant'è che alla fine mi son detta così:"Perchè mai dovrei fare sacrifici per continuare a pagare il biglietto d'un teatro capace solo d'offrirmi la visuale di volti sgraditi"?Cioè, io, dovrei pagare per continuare ad ascoltare nonchè a vedere i movimenti di gente che fa di tutto per farmi star male..Perchè mai dovrei farlo?
    Ed allora capite bene, che il regionamento ha un senso, nel momento in cui il cerchio si chiude sul punto della questione..Un detto antico diceva così: "Tra moglie e marito, non mettere il dito..Dunque, se il marito ti ama, sa perfettamente anche dove e come trovarti, non hai necessità di sbatterti così tanto"…Per il resto..ripeto..una volta finito il percorso di studi obbligatori, non è mica detto che i percorsi facoltativi si debbano condividere per forza di cose no?soprattutto dal momento in cui a titolo di penale il percorso obbligatorio è stato ancor più gravato di multe..
    Alla fine, una dovrebbe pagare per lasciarsi insultare senza guadagnarci assolutamente nulla..questo si che sarebbe il colmo dei colmi!!!

  2. anonimo scrive:

    al commento 27………. cosa centra tutto questo?

  3. anonimo scrive:

    Voglio dire che, se sul posto di lavoro ho un collega antipatico che mi sta proprio sul gozzo..Io non mi sbatto ad oltranza per doverci mangiare insieme a tutti i costi la pizza…
    Si lavora insieme perchè non abbiamo scelta..Ma alla fine, io non sono obbligata a spendere il mio danaro per condividere momenti alternativi al lavoro, nella perpetua ricerca d'un dialogo incontro che non avverrà mai..Perchè è inutile, in costanza di preconcetto cercare un punto d'incontro.. posso comunque decidere d'investire il mio danaro spendendolo diversamente, in mezzo ad amici e gente diversa rispetto a quella con cui sono pur sempre costretta a lavorare..
    Questo intendo!!!

  4. anonimo scrive:

    ok adesso è chiaro e sono pure d'accordo con te

  5. anonimo scrive:

     Io penso che anche la comunicazione, il perdere tempo in discorso lunghi e pallosi, sia una esperienza "godibile". E spero che non lo sia soltanto un fantoccio politico che parla in televisione. Alquanto volgare poi, direi…

    ps) Io penso che la comunicazione costruttiva abbia senso, quella demolitiva, molto meno..Ora, a fronte dei vari accaduti, io non ritengo d'aver perso tempo, ritengo , d'aver speso il mio tempo pur sempre in maniera proficua..Ho avuto modo di conoscere i suoi amici e di comprendere che, nulla avevano in più rispetto agli amici miei..eccetto l'antipatia..
    Perchè quanto la cultura diventa mezzo d'ostentazione piuttosto che di concreta ricerca di dialogo..quando l'intenzione latente è quella piuttosto di renderti la vita difficile se non impossibile..Alla fine te lo chiedi perchè cosa stai lottando?Tu lotti, fondamentalmente per farti accettare da chi non ti capisce e se non ti capisce, a questo punto, non è più un problema tuo..
    Considero che la voglia , giunti ad un certo punto, di sedersi e sentirsi ben accetti in un luogo in cui sentirti perfettamente bene ed a casa abbia la meglio..Non puoi vivere lottando sempre..anche perchè va da se, che è impossibile risultare simpatica a tutti..è come volersi far accettare per forza..io, non ci tengo più…Ti ripeto non è necessario doversi fare accettare per forza al fine di poter festeggiare tutti appassionatamente insieme..
    e non per la pesantezza dei discorsi..peraltro (da me mai considerati nè pesanti nè noiosi) crea noia e pesantezza del resto, ciò che si stenta a capire o a seguire..non ciò che si comprende fin troppo bene..che è diverso!

  6. anonimo scrive:

    penso che anche la comunicazione, il perdere tempo in discorso lunghi e pallosi, sia una esperienza "godibile". E spero che non lo sia soltanto un fantoccio politico che parla in televisione. Alquanto volgare poi, direi…

    ps) Io penso che la comunicazione costruttiva abbia senso, quella demolitiva, molto meno..Ora, a fronte dei vari accaduti, io non ritengo d'aver perso tempo, ritengo , d'aver speso il mio tempo pur sempre in maniera proficua..Ho avuto modo di conoscere i suoi amici e di comprendere che, nulla avevano in più rispetto agli amici miei..eccetto l'antipatia..
    Perchè quanto la cultura diventa mezzo d'ostentazione piuttosto che di concreta ricerca di dialogo..quando l'intenzione latente è quella piuttosto di renderti la vita difficile se non impossibile..Alla fine te lo chiedi perchè cosa stai lottando?Tu lotti, fondamentalmente per farti accettare da chi non ti capisce e se non ti capisce, a questo punto, non è più un problema tuo..
    Considero che la voglia , giunti ad un certo punto, di sedersi e sentirsi ben accetti in un luogo in cui sentirti perfettamente bene ed a casa abbia la meglio..Non puoi vivere lottando sempre..anche perchè va da se, che è impossibile risultare simpatica a tutti..è come volersi far accettare per forza..io, non ci tengo più…Ti ripeto non è necessario doversi fare accettare per forza al fine di poter festeggiare tutti appassionatamente insieme..
    e non per la pesantezza dei discorsi..peraltro (da me mai considerati nè pesanti nè noiosi) crea noia e pesantezza del resto, ciò che si stenta a capire o a seguire..non ciò che si comprende fin troppo bene..che è diverso!

  7. anonimo scrive:

    discorsi

  8. anonimo scrive:

    Una curiosità………ma tutti sti commenti pallosi e fuori luogo……………..cosa hanno a che fare con gli eventi pubblicizzati ???

  9. anonimo scrive:

    CURATEVI!!!!!!QUANTI MALATI DI MENTE………….

  10. anonimo scrive:

    35 e 36 avete ragione…….. 
    quanti commenti inutili

  11. anonimo scrive:

    per tutti quanti non lo sapessero.
    L'affidamento per la gestione dell'area di che trattasi è stata oggetto di gara d'appalto. 
    i giochi: scivolo, altalena, cavalluccio sono fruibili gratuitamente,
    quelli istallati dal gestore normalmente sono a pagamento.
    TROVATEMI IL DISSERVIZIO O L'INCIUCIO e denunciate l'illecito visto che siete tanto bravi a fare gli investigatori privati.

  12. anonimo scrive:

    ci tenevo poi a sottolineare il fatto che..
    dal punto di vista deontologico nessun avvocato sarà mai sanzionato nel momento in cui deciderà di autorappresentarsi in udienza rinunciando ad abdicare l'incarico in favore di qualche collega..
    Anzi, il suo grado d'onestà sarà ancora maggiore, nel momento in cui farà presente al giudice il grado di parentela che lo lega alla parte in causa..
    Dunque, se v'è un diritto all'autotulela..e cioè un avvocato non è costretto ad abicare in favore di qualche collega, nel momento in cui è parte in causa d'un processo, può benissimo decidere d'autorappresentarsi..
    Allo stesso modo, potrà decidere se difendere o meno uno stretto congiunto ..
    Del resto, va da se, che sulla sfera decisionale l'avvocato non ha alcun potere..egli si limita a raccontare il fatto così come vissuto secondo la testimonianza riportata dal suo assistito..
    L'avvocato non è un PM.
    non ha firmato alcun contratto neanche come difensore legale dell'INPS..
    Dunque, fino ad opportuna sottoscrizione, l'avvocato esercita la sua professione fornendo la garanzia d'una massima difesa, alla luce di ciò che il diritto prevede, nulla di più, niente di meno…
    L'avvocato non è un giudice e neanche uno scienziato del diritto..L'avvocato è un tecnico che alla luce dei fatti narrati, ricostruisce una dignitosa difesa sotto un profilo giuridico..nulla di più…
    Voglio dire, non è domiciliandosi presso lo studio associato, che avrebbe fornito all'esterno una maggiore immagine professionale di super parter..anche se questo teoricamente (forse) avrebbe giovato nei confronti della stessa difesa..ma anche no..considerato che, se vale il diritto all'autodifesa, alla fine, con riferimento ad un congiunto è =
    Anche in questo caso..nessun inciucio

  13. anonimo scrive:

    super partes

  14. anonimo scrive:

    quando verrà fatta l'inagurazione?

  15. anonimo scrive:

    Salve, io sono il commentatore n 2.
    Il fatto che io abbia espresso le mie semplici cocnsiderazioni, su una questione che si è rivelata più spinosa di quanto pensassi, non implica che debba essere oggetto, di interpretazioni sbagliate, o ancor peggio di speculazioni politiche(anche di bassa lega).
    Io ripeto, ho voluto esternare quello che poi è diventato il pensiero comune a molti.
    Voglio rispondere a quanti ,hanno dato una fantomatica giustificazione alla cosa, e a quanti ne vogliono fare una questione di colore politico:
    Quello che è stato fatto al campo sportivo, equivale allo stupro di un paese intero,perchè quell'area, non è solo il punto di ritrovo di giovani e sportivi, ma soprattutto di bambini e dei loro famigliari.
    E', anzi (era) un punto di ritrovo per tutti, libero, dove non c'era nessun vincolo "politico,religioso ed economico".Era per cosi dire un'oasi, per chi voleva passare un po di tempo a rilassarsi, con la famiglia o da solo e soprattutto a qualsiasi ora del giorno e della notte.
    Guardate ora quel che è diventato:La proprietà privata di alcuni signori.
    Non vi fa ribrezzo arrivare, in quel posto e trovare un cancello, dove prima c'era libero accesso? Non vi fa schifo vedere dei recinti, dove prima c'era solo libertà?
    E tutto questo, qualcuno ha il coraggio di mascherarlo dietro le parole(IPRENDITORIA GIOVANILE, PRIVATIZZAZIONE ECC.)
    Io penso che ci sia un limite per ogni cosa, be questa volta è stato superato e di molto e questo grazie, al malaffare che contraddistingue la nostra zona. Altro che gara d'appalto caro amico, Perchè non ne fai una ,anche x privatizzare il marciapiede del corso, cosi la facciamo completa!!
    P.S. x i comm. 27,28,30,32,33 e 39.Mi sono fatto, due palle cosi a leggere i vostri lunghi,(troppo lunghi) commenti, senza tra l'altro capirci granchè, se non una semplice cosa: che non c'entrano una benemerita mazza(scusate il termine) con l'argomento di discussione.
    Un consiglio: ogni tanto fatevi una canna e  soprattutto,scopate di più!!!

  16. anonimo scrive:

    finalmente sentiamo belle notizie, i giovani creano alla faccia di chi ne parla male
    complimenti a Pingitore vai avanti cosi portando un po di sano svago per i nostri figli Auguri
    da milano

  17. anonimo scrive:

    X il milanese di prima: Be io non so voi, li al nord, se pagate x entrare nei parchetti publici, a far giocare i vostri figli,(ma penso proprio di no).
    Qua da noi non c'eravamo abituati e devo dire, anche se a malinquore che con barberio, non sarebbe successo.
    Purtoppo, qua da noi le cose stanno prendendo, una brutta piega.
    Spero che il nuovo sindaco, non si faccia intimorire da alcuna minaccia e faccia il bene del paese, non di alcuni (PRIVATI).
    Poi se i giovani, hanno voglia di creare come dici tu, che lo facciano con i propri mezzi, non con quelli della collettività.
    Passi, aver dato in gestione,il campetto e il chiosco(anche se in modo alquanto discutibile), ma arrivare a concedere, anche lo spazio x i più piccoli è davvero trppo!
    Quello che sta succedendo a Scandale, è una vergogna e nessuno dice nulla, a cominciare, dal nostro caro giornalista a convenienza qua presente.

  18. anonimo scrive:

    sono d'accordo col commento 2……… bravo

  19. anonimo scrive:

    sono il milanese visto che così mi definisci, sono sicuro che sei una persona molto vicina a barberio e pure su di lui ci sarebbe molto da dire non credi? o pensi sia un santo?
    andiamo avanti, siete vicini ad una campagna politica le comunali se non erro e con questi mezzi ve la giocate infagando giovani emergenti?
    che spettacolo, ma dimmi hai parlato di soldi pubblici impiegati per far cosa e per chi! se sei al corrente dii pure non avere timore visto che sei da come parli pulito e se puoi dimostrare e dici la verità
    Oppure se spari cazzate a raffica come si dice a Milano, o come si dice a Scandale quandu a gatta u pò arrivare aru salatu dicia ca puzza du ganciu?
    A milano gli spazi pubblici  dati in gestione a privati si pagano e come, e ti posso garantire anche in modo salato, voi qui non fate mai niente perchè non avete iniziative, siete invidiosi ovviamente non riferito a tutti solo a quelli come te comm. 2
    PS Chiederò a persone a me vicine cosa sta succedendo in merito e al più presto ritornerò in argomento.
    il milanese

  20. anonimo scrive:

    Al commento 2:
    appena torniamo al Comune ridiamo gli spazi pubblici al POPOLO!!
    E facciamo pagare ai milanesi la tassa per venire a Scandale..se no calci in culo!!!
    Vota SD

  21. anonimo scrive:

    Sono il milanese volevo esprimere le mie più sincere congraturazioni a Rosario per averci dato la possibilità di tenerci sempre informati su tutto un GRAZIE DI CUORE ROSA
    VOLEVO INVITARE TUTTI I MILANESI FUORIPER LAVORO, I REGGIANI E TUTTI QUELLI FUORI DAL NOSTRO AMATO PAESE E VI POSSO GARANTIRE NOI CE LO PORTIAMO NEL CUORE OGNI GIORNO VI PREGO NON VOTATE SD NON VOTATE SD SONO CATTIVI AMANO SOLO DISTRUGGERE COME POTETE LEGGERE ANCHE VOI SONO FRASI CHE SI COMMENTANO DA SOLE.
    LO SAPEVO ED ERO MOLTO CONVINTO CHE IL COMM.2.3.5. ERANO COMM DI SINISTRA.
    PER TUTTI I LETTORI DEL BLOG DI ROSARIO FATE MOLTA ATTENZIONE NE VA DEL FUTURO DEL NOSTRO PAESE
    il milanese orgoglioso di essere di scandale anche se ci vivono persone di sinistra

  22. anonimo scrive:

    L'invidia è un'invalidante malattia….colpisce sempre e solo gli IGNORANTI!!!!

  23. anonimo scrive:

    x il comm 5

    BRAVO!BRAVO!BRAVO!!!!!!!!!!
    GIUSTE PAROLE

  24. anonimo scrive:

    i commenti 2,3,5,8 sono scritti dalla stessa persona questo ve lo dice una che lo conosce bene leo da come mi scriveva nei messaggi

    firmato ti piacerebbe

  25. anonimo scrive:

    E basta con tutte queste sciocchezze spero veramente che quei commenti non sono stati scritti da Leo, ricordati che le battaglie si vincono con civiltà no con arroganza il POPOLO come lo chiami tu vuole gente che gestisce il comune in modo sereno e uguale per tutti, e ricordati ancora caro Leo che se avessi anche tu gente emigrata non diresti certe cose quindi datti na calmata e fai la persona per bene….
    SONO UNO CHE VOTA VASOVINO

  26. anonimo scrive:

    LEO, SE SEI VERAMENTE TU , CONTINUA COSI
    X TUTTI I MILANESI CHE VOGLIONO FARE I SAPIENTONI!!!!!!!

  27. anonimo scrive:

    Ma chi ha organizzato questo Easter bla bla bla?

  28. anonimo scrive:

    come sempre non si può fare niente di bello che si finisce per parlare di politica e fare paragoni…. e basta…. i bambini litigano così, ma quelli della materna….. ditemi cosa centra la politica con una manifestazione per bambini??? si vota a maggio e chi vivrà vedrà….

  29. anonimo scrive:

    Dovremmo essere orgogliosi del fatto che a Scandale qualche giovane abbia il coraggio e la voglia di CREARE qualcosa…ma come al solito gli stupidi invece di apprezzare o fare altrettanto stanno dietro uno schermo a criticare…CHE PENA!

  30. anonimo scrive:

    Vada per la gestione del campo di boccie, di calcetto ecc…..
    bene anche il Chiosco e tutto ciò che ne deriva ….
    ma…… privatizzare l'altalena , lo scivolo e il cavalluccio dove i nostri bambini specialmente in questo periodo di bel tempo, si INCONTRAVANO mi sembra TROPPO.
    Sono una mamma indignata e preoccupata per dove andremo a finire.

    Per il milanese….non penso proprio che se porti tuo figlio ai giochini del parco PUBBLICO qualcuno Ti fà pagare il biglietto per entrare;

  31. anonimo scrive:

    La vita è sempre una ruota che gira..io l'ho imparato a mie proprie spese..ci sono prezzi altissimi da pagare e da far pagare…è inutile..è così..

  32. anonimo scrive:

    Non si tratta di cattive intenzioni..ma di delusione..
    A volte ci si convince che all'interno delle istituzioni possa incontrarsi una dinamica di ragionamento diversa..intendo dire diversa e migliore..
    L'occidente contro l'islam..una metodica che non cambia
    ..In che cosa l'occidente sembra essersi distinto rispetto all'oriente?
    Rimaniamo spettatori basiti:
    -da un lato, nel mondo occidentale, il processo di globalizzazione sembra aver generato solo il senso di minaccia d'espansine demografica all'interno d'un territorio esageratamente apparentemente (saturo); da quì, il senso d'inquietudine generale nonchè il propagarsii della "Paura" di ciò che tutto sommato, continua pur sempre a considerarsi (ignoto);il timore d'una  lotta violenta contro pericoli più presunti che veri..ciò, inesorabilmente spinge ad una maggiore propensione verso il potere personale  che però urta con la metodica del sistema democratico..Come conseguenza? Politica della Paura del pieno riconoscimento di quei diritti decisamente occidentali nei confronti (dell'ex) diverso ormai perfettamente integrato..Da quì, la necessità di chiedersi, fino a che punto l'occidente rischia di calpestare e rimuovere gli stessi valori di cui si dichiara al contempo portatore?..
    Inutile negare che, tutto ciò ci appare in veste decisamente paradossale..

  33. anonimo scrive:

    se un bimbo è senza casa ..c'è un perchè..
    ed il perchè risiede nella sua maniacale smania di perfezione..
    Il bello d'acquistare un ristico, risiede proprio nella consapevolezza di poterlo modellare come vuoi…(cnsiderata la giovane età)…
    Poi, giunge il tempo delle scelte..scelte che ti spingono a decidere di sederti per gustare il raccolto oppure continuare ancora la semina…
    e margherita che sfoglia il suo m'ama o non m'ama..Poveretta lei che non capisce il condolare dell'aratro, come una zappa sui piedi (a volte)
    da sanzionare verbalmente e non solo!!!
    Però poi ci pensi, alla casa ed al bimbo e a lui che di certo, non avrebbe dimestichezza alcuna con les enfant..e giustamente si chiede a quali braccia affiderebbe quel bimbo se la mamma è assente per motivi di lavoro? considerato che la suocera a quanto pare abbia fin dall'inizio benedetto l'unione sin dal profondo del cuore..
    è come dire, una prospettiva entusiasmante!!!
    Ma si capisce che, l'amore spesso spinga ad accettare anche l'idea di rimanere ancorati a situazioni difficilmente vivibili..
    ciò però non basta per smettere d'amarsi com'è?
    dimmi rosario com'è che te alla fine hai deciso di scappare con tua moglie e disposartela = com'è andata quel tuo colpo di testa..racconta ai tuoi lettori che magari da te potrebbero anche apprendere che la vita a volte, per essere vissuta , ha necessità di quei sani colpi di testa..
    a mezzo dei quali, vanno via mal di testa ed incubi insieme…!!!!

  34. anonimo scrive:

    rustico

  35. anonimo scrive:

    ciondolare

  36. anonimo scrive:

    che l'anima sia
    ancora anima
    libera di amare….

    ps) ma amarsi anima corpo e mente no?
          mai? è vietato anche tra moglie e marito?
    Ritengo che le cose poi pigliano il verso che devono pigliare..se c'è un bambino piccolo a cui pensare..non puoi più dedicarti a danzare..almeno non con la stessa intensità..alla bisogna , ci si adegua..Mi spiego?
    Così teorema concludeva: "lascia aperta la porta del cuore vedrai che una donna è già in cerca di te"..senza l'amore un uomo che cos'è? su questo sarai d'accordo con me..senza l'amore un uomo che cos'è e questa è l'unica legge che c'è..
    Considero che finiti gli esami, l'idea d'avere un figlio e di rimanere a casa in alternativa al lavoro esterno..non mi farebbe poi tanto schifo..anzi a pensarci bene, direi che se il marito avesse le mani che dico io e gli occhi che ricordo io ed il profumo che ancora oggi sono andata a ricercare nella sua stanza chiusa..(anche se ho comunque avuto l'impressione di sentirlo )…Ripeto non mi farebbe davvero schifo..difficile del resto rimanere schifati dalla felicità perchè hai provato l'assenza di felicità e di certo sei perfettamente in grado di riconoscerla insieme alle vere priorità della vita…
    Un bimbo da sfamare e 4 spiccioli rinchiusi in quel cassetto..ROMANTICISSIMO…
    Poi, si dice che, chi si piglia manco si somiglia…

  37. anonimo scrive:

    tanto oggi la pioggia non farà fare nessuna inagurazione………

  38. byros scrive:

    #22 stai dando una notizia o sei felcie che i bambini di Scandale oggi non si potranno divertire?!

  39. anonimo scrive:

    Ma ……,ho capito bene o da oggi in poi i nostri bimbi dovranno pagare per usare altalene,scivoli e cavalluccio….??????
    ben venga la gestione del centro sportivo e del chiosco….ma pagare per usare l'altalena mi sembra alquanto esagerato….illuminatemi…please..

  40. byros scrive:

    Non credo sia così e nel caso lo fosse interverrò perchè non avvenga.

    Se, invece, il gestore, decidesse di farsi pagare per l'uso dei gonfiabili (non so se sia così) credo che sia leggittimo, o no?!

  41. anonimo scrive:

    E' giusto che il gestore si faccia pagare l'uso dei gonfiabili , ci mancherebbe….io mi riferivo solo all'uso degli scivoli, altalene ecc.ecc.
    grazie ros…;9
    #24

  42. anonimo scrive:

    Pagare, pagare, pagare…tutto ha un costo nella vita…e tutti ne siamo perfettamente consapevoli..
    Mio padre stipendia mia madre da ben 38 anni, di tanto in tanto si lamenta, ma non per quello si sente d'erogare credito ai gonfiabili!!!!nè tanto meno mia madre s'è mai sentita una mantenuta..
    Ha tirato su tre figli..ci sono donne che per farlo son state costrette a lavorare, le esigenze della famiglia non sempre consentono il "lusso" di restarsene a casa tranquille tranquille..per dedicarsi interamente al ruolo di mamme di famiglia..
    Oggi la donna sembra aver fatto una grande conquista!!!
    Donne in carriera, guadagnano godono d'una propria indipendenza economica che molto spesso consente d'effettuare scelte in maniera indipendente..ma anche no..
    Del resto, fondamentalmente, se sei legata ad uomo sinceramente, indipendenza economica o no, ne resti pur sempre vincolata…
    Sono scelte di vita anche quelle…
    Insomma, una donna può scegliere (giustamente la donna che può permettersi di scegliere)..ecco dicevo può scegliere se :
    - dedicarsi interamente alla libera professione sia un'idea più allettante rispetto alla priorità del senso di famiglia, qualora le esigenze della famiglia non impongano alla donna di dover lavorare per forza…
    Dunque, dicevo, può scegliere se optare per un concorso pubblico, dedicarsi al settore privato, oppure, interamente alla famiglia..
    Sono scelte di vita, che molto spesso si prendono in due..
    In tutto questo io non ci vedo assolutamente nulla di malavitoso nè di lesivo della dignità umana..
    Sereno week end a tutti..ed un saluto a Ros..

    ps) tutte le volte che la concorrenza crede d'aver segnato il gol..m'arrivano a casa sacchetti dell'aspirapolvere o il saldo delle spese sostenute per la manutenzione casalinga..Io, sorrido!!!del resto, non c'è soddisfazione maggiore..una casa profumata e pulita..che meraviglia..diglielo Ros che anche tua moglie è fissata con le pulizie domestiche..e sin quì..mi pare nulla di strano..salvo poi trovare la segretaria di tuo marito che ti controlla la scadenza della poliza auto…Ma questo è un altro discorso..la cosa buffa è stata ascoltare il socio chiederle furtivamente la data di scadenza, mentre lei sorridente esclamava csì:"'11..l'11 si festeggia!!!!"

Leave a Reply to byros