Enzo Sculco vince anche a Scandale mentre finisce la prima settimana del sindaco Vasovino: pazienza ne mancano solo 259!!!

La prima settimana con sindaco Carmine Vasovino è passata.

Forza e coraggio ne rimangono solo altre 259 anche se non credo che questa legislatura comunale arrivi al termine naturale!!!

Quindi su su sorridete che presto tornerà il bel tempo anche a Scandale!

A proposito, mi hanno riferito che Flora Sculco, figlia di Enzo Sculco nonchè candidata a consigliera più votata di Crotone con 640 preferenze, sull'emittente RTI abbia dichiarato che il suo partito, I Demokratici, quindi il plurindagato e condannato Enzo Sculco, abbia vinto anche a Scandale.
Enzo Sculco e Carmine Vasovino, alleati (?) a Scandale. Foto Sculco dalla rete, Foto Vasovino Rosario RizzutoOgni commento mi sembra inutile e superfluo ma proviamo a fare un riepilogo, solo provvisorio, di chi ha, dietro le spalle, Carmine (Antonio) Vasovino.
Personaggi che lo rendono un sindaco meno libero!!!

L'odine è casuale non riuscendo ad individuare chi è il leone della foresta:

  1. Enzo Sculco,
  2. Antonio Barberio,
  3. Fabio Brescia,
  4. Carlo Brescia
  5. Filippo Lettieri
  6. Antonio Grisi
  7. Ermanno Pascuzzo.

La lista non è completa e sarà aggiornata presto ma potete farlo anche voi, in base alle vostre conoscenze, inserendo nei commenti i nomi di chi sta dietro Vasovino!!!

44 Responses to “Enzo Sculco vince anche a Scandale mentre finisce la prima settimana del sindaco Vasovino: pazienza ne mancano solo 259!!!”

  1. anonimo scrive:

    Ros sei un mito

  2. anonimo scrive:

    Purtroppo finchè ci ritroviamo con questi personaggi tra i coglioni saremo sempre fanalino di coda in tutto. Ma è come un serpente che si morde la coda, la disperazione porta a rivolgersi a questi personaggi che promettono in cambio di voti….e il gioco non ha mai fine,quando avremo il coraggio di rompere questo andazzo,forse staremo tutti meglio ma la vedo dura
    Ciccio

  3. anonimo scrive:

    Beh, forse Sculco a Scandale ha vinto per davvero,  infatti non mi spiego come mai la persona candidata con Gino (Donatella) abbia preso pochissimi voti. Iginio Carvelli a chi ha votato ? Non penso proprio che abbia conferito voti per Adriana che ha preso appena 22.
    Cosa dovrò pensare ? Lucio se non ricordo male non è stato fino a qualche anno fa con la margherita di Enzo Sculco? Non vorrei pensare che in questa tornata c'è stato un ritorno di fiamma.
    A questo punto ho capito tutto: i poteri forti e qualche borghesucolo di queto paese e della provincia sono stati dalla parte di Vasovino e Barberio, quindi, Brescia Carlo, Brescia Fabio, Carvelli Iginio, Lettieri, Pascuzzo, Nicola e Gianni Carvelli, ecc, hanno votato per la sinistra.
    Sapete che vi dico : mi sono pentito amaramente di non aver votato Gino Pingitore, è lui il vero vincitore, senza aver fatto accordi loschi, ha preso 801 voti, è mancato poco per LIBERARE SCANDALE!
    Rosario ha fatto bene a pubblicare questa affermazione.
    SCANDALESI SVEGLIATEVI!! 

  4. anonimo scrive:

    Rosà nella lista devi aggiungere anche Teresa De Paola, Gianni e Nicola Carvelli. Nicola è un peso, domani vuole fare l'unico funzionario del comune.

  5. anonimo scrive:

    Ros, concordo sulla lista tranne che per un punto: Enzo Sculco e ti spiego perchè.
    La perosona più vicina a lui la Raimondo – non possiamo negarlo – è nella segreteria di pugliano. Inoltre barberio e Gamba di Legno (dimmi se non è spicicato sculco) si odiano veramente.
    semmai la figlia di Gamba di Legno dimostra che di politica non ne capisce veramente nulla..e che ahi noi si preannuncia sulla scena politica un'altra testa di (legno) alla Santanchè…

  6. anonimo scrive:

    ROS FINO A UNA SETTIMANA FA' IL CARO FABIO ERA IL TUO IDOLO ADESSO NON PIU' COME MAI? E POI L'ALTRO GIORNO HAI SCRITTO CHE CI RIVELAVI TUTTO SUL PATTO FATTO ANCORA NIENTE . FAI SAPERE TUTTA LA VERITA' SE NON AI PAURA DI PARLARE .N.N

  7. asco scrive:

    Rosario che senso ha indagare chi ha sostenuto Vasovino? questa e la politica, Il Signore dice che noi non dobbiamo essere credenti come le canne sballottate dal vento una volta a destra e una volta a sinistra, dobbiamo restare saldi e fermi. Anche questo vale per chi ha un ideale politica, e anche io mi sono convinto  come voi tutti che Scandale viene sballottato da ogni vento,  mi sono molto rammaricato del fatto che alcuni nostri personaggi (senza fare nomi) abbiano sostenuto un partito che non gli appartiene, ma  solo per orgoglio o dolore oppure odio, hanno tradito il loro ideale, per me questo é abbominevole.
    Ancora il Signore in Apocalisse dice: Cosí , perché sei tiepido e non sei né freddo né fervente, io ti vomiteró dalla mia bocca. 

    Cosí sará il futuro di questi personaggi che hanno tradito e sono stati sballottati di quá e di lá, almeno per noi non verranno mai piú sostenuti perché questo e quello che si meritana.

  8. anonimo scrive:

    asco ai rotto il cazzo fatti i cazzi tuoi in germania adesso a chi difendi visto che FABIO  non c'e' piu'?cmq resta il fatto che ti devi fare i cazzi tuoi

  9. anonimo scrive:

    caro ROS io voglio sapere cosa intendi con quello che hai scritto tu il 16/05/2011 alle ore 19:41 cioe':Cinque anni fa, durante una riunione dell'allora Scandale per Continuare, Fabio Brescia ci chiese fedeltà, disse che chi era con lui era con lui e chi si fosse rivoltato contro di lui sarebbe stato suo nemico giurato per sempre.
      ci chiese fedeltà, disse che chi era con lui era con lui e chi si fosse rivoltato contro di lui sarebbe stato suo nemico giurato per sempre.
     Vorrei fare i miei complimenti a Fabio per la sua coerenza (chiaro il suo odio verso Pingitore e Coriale) ma visto che da qualche ora non sono più Assessore nè Consigliere del Brescia (anche se la proclamazione dei vincenti avverà solo stamane alle 09,00 presso la Scuola Primaria di Scandale) e finisce la mia promessa di fedeltà (l'ho difeso contro tutto e tutti negando anche l'evidenza!!!),  l' ultime parole scritte da te non le metto per risperro della persona CHE IO APPREZZO ANCHE SE POLITICAMENTE NON CONDIVIDO CIAO SPERO DI LEGGERE LA TUA RISPOSTA CHIARA E DETTAGLIATA

  10. anonimo scrive:

    X asco:che barberio non ti piacesse, s'era capito.Ma da qui a pronosticare anatemi apocalittici, ce ne vuole.
    Poi ricordati, dice il saggio che il vento fortissimo ,spezzò la forte quercia.Mentre il fuscello di canna, piegandosi riusci a salvarsi dalla tempesta.
    P.S.abominevole, si scrive con una sola B.Prova a leggere meno Bibbia e più grammatica che ti fa bene.

  11. anonimo scrive:

    l'atteggiamento umile, paga sempre..Premia sempre..
    Tant'è che più il tenore di cultura è elevato, maggiore è il grado d'umiltà raggiunta..ed io in tutta onestà a scandale ho trovato molta umiltà ed anche tanta pazienza..Il mio sguardo se non s'era compreso, era rivolto ad altro..

  12. anonimo scrive:

    ma secondo voi asco lo conosce il significato di abominevole?
     poi , asco, devi sapere ke nn si può commentare con tanta facilità come fate un pò tutti gli emigrati…………. le situazioni si devono vivere giorno per giorno

  13. anonimo scrive:

    Intendo dire, che anche nella concorrenza politica..si rende necessaria l'onestà..
    Tu voti l'ideale politico del partito, e non la persona..Benchè difficilmente, la persona (buona o brava o brutta o cattiva, preparata o ignorante) possa prescindere dall'ideale politico di cui è portatrice..e questo dovrebbe prescindere dalla poltrona, nonchè fonte d'arricchimento economico (se d'arricchimento si può parlare) che quel posto di consigliere o d'assessore o da sindaco rappresenti…

    ps) anche perchè signori miei in tutta onestà per guadagno e guadagno esistono delle professioni decisamente più redditizie..

  14. anonimo scrive:

    è chiaro perchè il vento fortissimo, alla bisogna, diventa espressione sintomatica d'immoralità, manifestazione evidente d'uno stato patologico latente..mai di violenza, perpetrata, al fine d'infangare persone oneste e morali che non hanno possibilità di scelta..

    Mi capisci? certo che si spezza..anche i cipressi si spezzano a volte..come i fratelli tedeschi che denunciano altri fratelli D'ascoltare radio Londra..Affinchè in casa, si possa ritrovare la comodità d'avere più spazio e sentirsi più larghi….
    Ad aprirli gli occhi a volte..mica si sbaglia…Perchè Villaschifanoia..sarà stata noiosa in alcune circostanze, ma probabilmente per qualcuno dotato di giusta sensibilità ma soprattutto di coscienza..non abbastanza noiosa da desiderarla Morta. 

  15. asco scrive:

    x 8

    Sei il solito volgare privo di rispetto per chi entra in questo blog, il tuo parlare ti segna con un marchio in fronte,la  tua identitá non rimane altro che  essere un nulla tale alla tua firma.
    Dall'abbondanza del cuore parla la bocca, infatti non hai altre cose piú belle da raccontare, VOLGARE.
    Se ti saresti firmato forse chissá…………………….. se ti avessi risposto  BU!!!!!!!!!!!conoscendoti avrei risparmiato il mio fiato VOLGARE.

    X 10

    Caro ignoto  visto che non hai un nome non so come chiamarti, Barberio per me rimane uno come tanti conoscenti del paese sempre con il mio rispetto per tutti, non gli devo niente e non mi deve niente, perció non so cosa c'entra lui in tutto questo. Io difendo il mio partito e per nessuna cosa al mondo appoggerei la Sinistra, perció vedo che ti sei rimbambito il cervello. Quello che ho detto io nel commento precedente citando due passi della scrittura non vuol dire pronosticare anatemi apocalittici, e che sono deluso di certe persone, ma il cane di lorenzo comé si pensa, perció chissá che cosa ti e bruciato dentro per avermi risposto hehhehhehe!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Se ho scritto abominevole con una B sará stato un errore ma rimane il fatto che saper scrivere come fai tu non e quello che ci vuole nella vita ma ben' altro.
    X 12
     Intelliggentissimo
     forse non sono molto istruito sulla politica e gli inciuci Italiani, ma per quanto riguarda la Scrittura posso farti tanta scuola, io vivo all’estero ma il mio cuore dico il cuore si e legato a questa terra che non riesco ancora a  mollare.
    Mi auguro il bene del paese nient’altro,
    Carmine fará di sicuro un buon lavoro, e io non potró che esserene felice. 

  16. anonimo scrive:

    asco tu sei sempre felice chiunque vada al potere come mai? quali interessi hai? GIUSEPPE

  17. anonimo scrive:

    Asco te lo dico alla cetto
    Asco fatti i cazzi toi
    Commentatore n.8 bravo

  18. anonimo scrive:

    mi scuso se qualcuno si offendereste ma i concittadini emigrati sanno che cazzo succede a scandale? oppure pensano che esiste la destra o la sinistra?scandale e' messo male venite a vivere  a scandale voi che parlate da fuori non vedete niente . la gente di scandale e' sottomessa da questa politica per portare un pezzo di pane a casa. fatemi una cortesia voi concittadini emigrati parlate soltanto di simpatia dei candidati e non rompete il cazzo .
    scusate grazie notte GIUSEPPE

  19. anonimo scrive:

    x il comm.14:Hai perfettamente ragione, quando scrivi che anche il cipresso e la quercia si spezzano difronte alla forza del vento dell'immoralità e della latenza patologica. E' appunto x questo che a volte è meglio trasformarsi in giunchi che con il loro incurvarsi, si lasciano scivolare addosso, le forze di cui sopra.
    Ma queste forze, esistono, sia da una parte che dall'altra, sia in una lista che nell'altra.Quindi perchè demonizzarne solo una e non tutte?
    I tempi di radio londra, sono passati ormai da oltre 60 anni, oggi ognuno di noi ,vuoi x cultura propria o riflessa, vuoi x la grande informazione mediatica, riesce a farsi una propria idea, abbastanza dettagliata.Non abbiamo nessun bisogno di segnali di fumo, provenienti dalla Germania o da altro paese.Soprattutto se poi quei segnali ci arrivano da fonti a dir poco discutibili e comunque di parte.
    Per quanto riguarda VILLASCHIFANOIA(come la chiami tu), è pur vero che ci sarebbero tante cose da fare(anche a me non piace cosi), ma resta pur sempre la nostra VILLASCHIFANOIA, e non permettiamo a chi viene solo x 20 giorni l'anno, di criticarla, da lontano.
    Se proprio vuole, che venga a lottare qui, tutti i giorni contro la forza del vento come facciamo noi oppure stia zitto.

    X asco: caro asco,puo darsi che io con l'età mi sia rimbambito il cervello, ma tu di certo non l'hai mai avuto.
    Il tuo, a parte le citazioni delle sacre scritture, si vede lontano un miglio che è rabbia x la sconfitta.Ma non del tuo partito, (perche stavolta, le liste, erano tanto ingarbugliate, da non capirne il colore). Ma perchè nella lista di Gino c'era tuo cognato.
    E soprattutto, correggimi se sbaglio, x la paura di qualcuno a te molto vicino, delle conseguenze derivanti dalla venuta al potere di Barberio che ha fama, di chi fa filare dritto la gente, soprattutto i suoi collaboratori e dipendenti.
    Be se è cosi allora ben venga, poichè tra l'immoralità e la latenza, di cui parlava prima il tuo difensore, c'è soprattutto quella a cui si assiste nelle stanze del comune.
    P.S.quando ti esortavo a ripassare la grammatica italiana, non scherzavo.(la "e" a volte vuole l'accento).Se poi nella vita ci vuole altro che saper scrivere, be forse è vero. Allora visto che tu hai la formula della felicità, perchè non ci fai partecipi del tuo grande sapere?
    L'IGNOTO.

  20. anonimo scrive:

    Hanno tradito e sono stati sballottati di qua e di la..
    Ed è così..
    Tant'è che quando giunse il tempo delle mele, Cristina chiese a Filippo di concederle udienza per fissare insieme il titolo d'una ricerca per conto dell'ospedale..Ma Filippo, non aveva mai tempo, troppo oberato dalle svariate incombenze del suo paese estero..A motivo delle quali, di sovente, decideva di rinviare Cristina  a data da destinarsi..Tra un due di picche e l'altro il tempo però passava, benchè continuasse a  coltivare la Nina la Pinta ed anche la Santa Maria.."Promesse" di per certo, ben più valide ed allenttanti sotto diversi punti di vista..Indubbiamente,per spessorato valore culturale ,sociale ,e tanto altro..e poi,in fin dei conti c'era sempre il problema dell'identificazione personale..In poche parole, dopo 10 anni, e dopo essergli entrato nella testa,dopo aver esaminato persino il midollo osseo, ancora doveva trovar del tempo utile per analizzare al meglio, non si comprende ancora, bene cosa.
    Così, giustamente, sempre per via dell'attaccamento del rispetto d'una pedissequa burocrazia, si defilò dicendo:"Non è tempo""!!! 
    Era tempo per tutti, egli accettava belli ed anche brutti, storti ed anche dritti, dai suoni gutturali improponibili e più o meno felici…persino i cani..ecco si, persino i cani..quelli incapaci di tenere le mani ferme e mantenere una sufficiente distanza di sicurezza al fine di non inibire la facoltà di respiro, sembravano poi, neanche infastidirlo tanto…
    Immaginate il dolore, la delusione, il senso di frustrazione..dinanzi ad una reiterata negazione scevra d'ogni parvenza di spiegazione logica…
    Spiegare un no, motivare un no, si rendeva complicato. Dunque era forse più agevole, il silenzio, l'oblio, generare la perpetua sensazione d'intolleranza, fastidio se non desiderio d'abbandono..
    Ma ovviamente, come a volte capita all'interno di rapporti conflittuali, il non riuscire a volersi bene non precludeva, il desiderio di volersi bene; la passione restava pur sempre, forse un pò assopita tra una bastonata e l'altra..Come cenere e brace sopravviveva in maniera latente..Per lui era sufficiente così, e tanto avrebbe dovuto bastare per entrambi…In alcune circostanze, aveva la meglio la sensazione d'orgoglio ferito, in quei frangenti si soffriva paradossalmente di meno, perchè la voglia di rialzarsi aveva la meglio..Ma, al cuore, Signori miei, non si comanda, e così a brevi distanze, il cuore imponeva il ritorno..Tornata da lui,in uno degli innumerevoli tentativi d'una insperata/benchè attesa riconciliazione; al fine almeno di concludere insieme una fase importante della mia vita, mi sentii rispondere che, non era il caso, nè occasione nè tempo ancora opportuno.. Ancora una volta,..eccessivamente preso, dai suoi impegni all'estero..
    Un altro anno d'orientamento, poi la scelta di ritornare sui banchi di scuola ..da lì  a poco, un quasi inferno..altri due anni…d'assoluto silenzio..non un ciao nè una telefonata nè una stretta di mano, niente di niente..amico di tutti., benchè stretto di nessuno…ecco chi è stato mio fratello…l'amico di tutti..eccetto che, di suo fratello..non che io cercassi di guadagnarci..ma dal non guadagnarci assolutamente nulla  all'essere completamente e praticamente " ignorati" ne passa di acqua sotto i ponti..
    Giunse il giorno in cui stanca, ed avvilita..decisi d'impuntarmi..gli chiesi la gentilezza di non escludermi ancora dalla sua vita affettiva perchè la cosa mi faceva stare male, mi procurava dolore l'impossibilità di vederlo di frequentarlo di parlarci foss'anche per pochi istanti..
    Ne venne fuori che sparì per circa 20 giorni e tornò, dopo avermi fatto comunicare dalla sua assistente che era difficile classificare una( z )all'interno d'un quadro generale composto da x ed anche y..Ne concluse che sarebbe stato opportuno continuare l'esperimento scientifico finchè non avesse acquisito o maturato, le certezze di cui sembrava averne  necessità. estrema.. Inutile dire che, la mia vita sentimentale s'era ridotta all'osso, mi sentivo, dal punto di vista umano, una cavia da laboratorio,  un elemento da studiare , esaminare a mezzo di lente d'ingrandimento, nulla di più..Nei confronti della quale, dover  rincarare la dose,al fine di tastarne spessore di resistenza e solidità psicoattitudinale…
    Oggi mi comunica, d'aver vissuto tutto questo, come il peggiore dei tradimenti..Io l'esclusa, (per sua esclusiva volontà), avrei deciso di non renderlo partecipe della mia vita , a motivo della mia instabilità decisionale, ghettizzato a suo volta all'interno d'una situazione di stallo..Rimango  tra il sentirmi atterrita ed il costernata allo stesso tempo… 
    Vorrei capire, e dunque, sarebbe cosa gradita , se lui mi spiegasse perchè la Nina  come la Pina, e la Santa Maria non furono giammai un problema..
    Non ebbe quesiti da gestire nè soluzioni da risolvere in relazione al cane di Lorenzo.. 
    Perchè il problema, evidentemente sono stata io..
    Io non so ciò che per me abbia fatto, so però, di per certo quello che non ha fatto..ovverosia :"Dimostrarmi il suo affetto"..indipendentemente da tutto il resto..In fin dei conti, non credo d'avergli mai chiesto tanto..
    Un giorno mi scrisse così:"Non chiedo nulla ed in cambio offro niente"..Avrei voluto rispondergli così:"T'ho amato talmente tanto, da non averti chiesto nulla ed in cambio t'ho offerto la mia vita per 10 anni"..di cui gli ultimi due vissuti, interamente in solitudine..Non che nei precedenti fossi stata accompagnata nel senso biblico del termine, ma almeno avevo la possibilità di ricaricare le pile con qualche amica speciale, di tanto in tanto nulla di che..Non so perchè, qualcuno aveva stabilito ch'io avrei dovuto pagare qualcosa che ancora, onestamente ,vorrei capire.
    Vorrei che adesso lui si spiegasse e che lo facesse al meglio perchè importante almeno per me.
    Grazie per l'ascolto, mi scuso ancora per la prolissità.

  21. anonimo scrive:

    esserle..scusate..

  22. byros scrive:

    #9 non ho nulla da dire agli anonimi. Firmati e ne possiamo riparlare…

  23. asco scrive:

    x il 19 Ignoto 

    A me quello che é stato o non sará o diventerá Totó Barberio poco interessa non mi cambia nulla siamo conoscenti e  c'é un rispetto reciproco almeno credo da parte mia.

    Il tuo cervello mi sembra sia veramente rimbambito, del mio non problem, per quel che mi risulta ne ho da vendere anche se dopo 30 anni di Germania la grammatica non é il mio forte, ci sono altre cose che mi hanno e continuano a valorizzarti.

    La rabbia per la sconfitta? no caro ignoto, non ho nessuna rabbia ma sono deluso, quest'anno aveto  passato il turno grazie ad alcuni componenti della lista, altrimenti andavate a raccogliere i ceci nelle terre di santa marina. Grazie all'appoggio di alcuni componenti della vecchia amministrazione oggi potete essere felici.
    Una cosa che mi fa rabbia c'é: essere TRADITORI per ODIO. Ma la Scrittura dice che quello che semini quello raccoglierai.

    Per mio Cognato non ho problemi, a lui non serve il posto al comune ha giá tanto da fare che sorvola su queste affermazioni da rimbambiti come te.

    NOTA BENE:
    Per qualcuno che che tu citi a me caro che si trova al comune non ho assolutamente problemi, chi fa il suo dovore con amore passione e professionalitá, non ha bisogno di temere nessuno e nessun Sindaco.

    P.S.

    Di TOTÒ BARBERIO se puoi fatti una statuina e appendilo in macchina, a me non serve ne lui ne Fabio ne altri, io sono tesserato di Destra purtoppo se Totó fosse candidato a destra politicamente lo avrei appoggiato. 

    Del resto rimani un CAFONE IGNOTO, perché ti prendi il lusso di sparlare  di persone che non sei degno di pulire le scarpe dietro un nome che ti si addice abbastanza BENE. IGNOTO.

  24. anonimo scrive:

    commento 19

    Concordo con Asco sei un Maiale Volgare, parlare di certi impiegati del comune che tu non sei degno di bere l'acqua dei loro piedi,
    visto che sei un lecchino di Barberio e compani, altro non potevi rispondere.

    Grazie ai voti di Rota Lucio Artese e ai voti di Fabio e compani avete l'onore di parlare, altrimente le pecore dovevate guardare altro che raccogliere i ceci.

    Asco il commento 8 resterá un altro maiale rabbioso.

    Lanario

  25. anonimo scrive:

    caro ROS io voglio sapere cosa intendi con quello che hai scritto tu il 16/05/2011 alle ore 19:41 cioe':Cinque anni fa, durante una riunione dell'allora Scandale per Continuare, Fabio Brescia ci chiese fedeltà, disse che chi era con lui era con lui e chi si fosse rivoltato contro di lui sarebbe stato suo nemico giurato per sempre.
    ci chiese fedeltà, disse che chi era con lui era con lui e chi si fosse rivoltato contro di lui sarebbe stato suo nemico giurato per sempre.
    Vorrei fare i miei complimenti a Fabio per la sua coerenza (chiaro il suo odio verso Pingitore e Coriale) ma visto che da qualche ora non sono più Assessore nè Consigliere del Brescia (anche se la proclamazione dei vincenti avverà solo stamane alle 09,00 presso la Scuola Primaria di Scandale) e finisce la mia promessa di fedeltà (l'ho difeso contro tutto e tutti negando anche l'evidenza!!!), l' ultime parole scritte da te non le metto per risperro della persona CHE IO APPREZZO ANCHE SE POLITICAMENTE NON CONDIVIDO CIAO SPERO DI LEGGERE LA TUA RISPOSTA CHIARA E DETTAGLIATA      io vogòio sapere grazie.

  26. anonimo scrive:

    X asco: lasci il tempo che trovi, è stato un errore, discutere con te,non tanto x la tua ignoranza cronica, ma soprattutto x la tua imbecillità.
    Chi ti dice che io sia felice di questa lista, o che io sia di sinistra?
    Tu dici di avere la tessera di un partito di destra, ma a mio avviso, non hai neanche la benchè minima cognizione di cosa sia la destra.
    Poi alla fine della fiera, come tutti quelli come te,(quando non avete altri argomenti da mettere in campo), ecco che ve ne uscite con i soliti insulti.
    A me non risulta di averti insultato e anche quando, ti stuzzicavo con la grammatica,era solo un dato di fatto.(tra l'altro, so bene che quando si vive fuori da un paese, si perde qualcosa di esso)
    Anche se devo dire che tu ,anche prima di andare via non eri proprio un Moravia.Percui, rimando al mittente il (cafone), sempre sperando che tu abbia ben presente il significato della parola.
    Per quanto riguarda la statuina, io non ho l'abitudine, di avere statuine (neanche di santi), figurati del personaggio di cui parli.
    Il mestiere del lustrascarpe(tanto in voga, in america, qualche decennio fa), era di tutto rispetto.Faceva mangiare molte famiglie, in quegli anni di profonda crisi e ti garantisco che per persone di umili origini come me che sono abituate a lavorare, non ci sarebbe nessun problema a farlo.
    Certo dimenticavo di avere a che fare con un grande iprenditore, capace di fare scuola a noi altri poveretti, mi dispiace di averti minimizzato.
    Ciao ignoto.

    X lanario: se con asco che tuttavia conosco, in parte, mi sono dilungato più del dovuto, con te sarò breve.
    Il tuo tipo di linguaggio, denota chiaramente, con che tipo di persona ho a che fare, tanto che anche i maiali,(che ritengo animali di tutto rispetto , x il posto che ricoprono nella nostra catena alimentare),sono sicuramente meglio di te.
    Percui ti lascio nella tua PORCILAIA e la chiudo qua.

  27. asco scrive:

    x Ignoto,

    Non credo tu abbia stuzzicato ma hai parlato seriamente.

    Quando dici che : (anche prima di andare via non ero proprio un Moravia, vuol dire che mi conosci abbastanza bene,  e se mi conosci e hai usato certe parole nei miei confronti approfittando dell'anonimato, BE!!!!!!!!!! non ho  piú niente da dirti.

    nel rileggere il tuo perfetto commento grammaticale, ho dedotto che stavi parlando di persone a me care che si trovono al comune, perció mi hai irritato parecchio, perché persone come quelli ne incotrerai poche nella vita. 
    E il fatto che ti riprendi il lusso di darmi dell'imbecille e ignorante vuol dire che  ti sei bevuto propio il cervello.

    Mi ero premesso di non  rispondere piú sui blog propio perché,,,, nel prendervi il lusso di sparlare e dire tutto quello che vi pare approfittando dell'anonimato, questo dimostra una pura vigliaccheria.

    Il fatto che io sia un grande imprenditore non vuol dire che debba  fare scuola a qualcuno,o debba sentirmi arrivato o piú intelliggente degli altri, al contrario sono orgoglioso di apprendere da tutti,
    spiacente non che non posso farlo con te.

  28. anonimo scrive:

    X asco: ma allora c'hai creduto davvero quando ti ho dato del grande imprenditore?(guarda che era in modo sarcastico), si vede che sei proprio stupido.
    Noi non abbiamo proprio niente da imparare da te, puoi stare tranquillo.
    Per quanto riguarda i tuoi parenti al comune, questo lo stai dicendo tu e comunque è proprio vero che toccando i tasti giusti,le molle scattano x chi ha la coda di paglia.Chi vuol intendere intenda.
     Ignoto.

  29. asco scrive:

    x 28

    A quanto ho capito puoi essere bravo nello scrivere ma  del resto vali poco, ti rispecchi nei tuoi commenti.

    La coda di paglia non esiste nella nostra famiglia, se tu ti definisci un umile lavoratore pensa a chi ascolta.

    Non posso che augurarti Che Dio ti Benedica.

    Permettimi una cosa ancora:  io sono davvero un Grande imprenditore,
    Ma tu che cosa sei?
     

  30. anonimo scrive:

    X asco: Grazie x la benedizione, che di questi tempi non è mai di troppo.Ricambio di cuore.
    Io, sono un semplice dipendente, che nel suo picolo riesce a stare a galla in questo mondo e ogni tanto a togliersi anche qualche sfizio, come la maggior parte delle persone normali,Certo non ho il macchinone come lo hai tu, oppure i soldi che hai tu(questo lo immagino poichè di certo non ho visto la tua dicharazione dei redditi, e neanche tu la mia), ma diciamo che non mi posso lamentare.
    Ma se tu ti reputi un grande imprenditore, allora vuol dire che : o il cielo si è abbassato, o la terra è diventata più alta.
    Tu non sai nemmeno che cosa significa la parola imprenditore e non mi fare andare oltre, perchè allora si che sarei offensivo. Finiamo qui questa farsa che è durata già troppo.
    Tu rimani pure con le tue convinzioni che tanto quelle non te le potrà mai togliere nessuno.

  31. anonimo scrive:

    Ma perchè farneticate? Che c'entrano Gianni Carvelli, Nicola e Teresa De Paola….?Quali voti hanno se non il loro? Sono persone comuni che a quanto mi risulta non hanno forse nemmeno votato a sinistra…io ci ho parlato prima delle elezioni e non si sono mai permessi di dirmi a chi votare …di chiedere voti…anzi….da casa di Teresa negli ultimi giorni ho visto entrare Tonino Filco (lui è sicuro che queste persone lo hanno sostenuto) Domenica Scaramuzzino, Leo Barberio, Carmine Vasovino…dal salone di Gianni non ne parliamo di tutto e di più …che poi loro hanno scelto di votare l'uno o l'altro che differenza fa???? 2 o tre voti non cambiavano il risultato…state sparando veleno su tutti….HA VINTO CARMINE VASOVINO….AMEN…BASTA…FATEVENE UNA RAGIONE….e poi non raccontate cavolate….perchè qualcuno della lista di Gino mi ha detto che ha visto Teresa De Paola uscire da una ipotetica cena a casa di Maria Luisa Artese…..ho chiesto a Teresa ed oltre che mi ha giurato che lei non ha messo piede in quella casa …Maria luisa non le ha chiesto nemmeno il voto e mi ha dato la prova…in quei giorni in cui si è tenuta la cena lei era a Reggio Calabria…la prova???? Le foto pubbliche sul suo profilo di facebook…inoltre Gianni Carvelli avrà pure litigato con Gino ma c'era pure Tonino….mi risulta che ha detto di si pure a lui e provate ad ascoltare la canzone della campagna di Tonino….non vi ricorda qualcuno??? POOH vi dice qualcosa? non ci vedete lo zampino di Gianni Carvelli???….perciò finitela di sparlare di gente che lavora per il paese a personaggi come Sculco…..mi viene solo da ridere…ma saranno felici loro di sapere che sono così importanti….finitela rischiate la QUERELA!!!!! Prima l'attaccavate perchè faceva le cose solo per mettersi in mostra perchè doveva candidarsi…poi ha dimostrato a tutti che non era quello ciò che voleva ed ora l'attaccate perchè siete convinti che ha votato Vasovino????POrtatemi una sola persona con nome e cognome che ha avuto da Teresa De Paola, da Gianni carvelli e da Nicola Carvelli  la richiesta di votare per Vasovino o per qualcunaltro e poi ne riparliamo….

  32. anonimo scrive:

    IO NON HO VOTATO GINO PINGITORE PERCHE' MI ERA STATO DETTOCHE AVEVA SCULCO ALLE SPALLE…NESSUNO LO HA SMENTITO…OGGI LEGGO CHE SCULCO ERA ALLE SPALLE DI VASOVINO? MA COSA DITE? SE FOSSE STATO COSì PUGLIANO CHE CI FACEVA ALLA PRESENTAZIONE DELLA LISTA DI SCANDALE NEL CUORE…SCULCO NON L'AVREBBE MAI FATTO VENIRE ED INOLTRE PRIMA DI SCENDERE ALLE SCUOLE E' STATO PER MOLTO TEMPO A CONDOLEO DA CARVELLI…CHE CONFUSIONE….SARA' CHE FORSE SCULCO HA RACCOLTO POCHI VOTI PERCHE' NELLA LISTA DI GINO C'ERA PIU' DI UNA PERSONA CHE LO RAPPRESENTAVA? CHE RAPPRESENTAVA LUI E CARVELLI????

  33. anonimo scrive:

    Pugliano va in tutte le presentazioni, se lo chiamava il Pd sarebbe venuto.
    Di Gino non avete capito niente…. 
    Gino ha tenuto i rapporti con Pugliano solo per i motivi inerenti alla discarica.
    Ricordatevi che i poteri forti non sono stati dalla parte di Gino, ma con Vasovino.
    POPOLO DI SCANDALE PER L'ENNESIMA VOLTA VI SIETE FATTI FREGARE.
    CON LA SCONFITTA DI GINO ABBIAMO PERSO UN'ALTRA GRANDE OCCASIONE. OGGI BRESCIA-BARBERIO E SCULCO SONO INSIEME.
    SCANDALESI !!! SCANDALESI! ALTRI 5 ANNI DI BUIO ASSOLUTO

  34. asco scrive:

    x 30

    Caro ignoto chiudiamo questa farsa   come dici tu che e meglio,

    per l'imprenditore non mi sono mai vantato di esserlo, non é nel mio stile io sono rimasto sempre uguale e chi mi conosce puó confermarlo,(ho semplicemente risposto a una tua provocazione)
    infatti come dici tu: o il cielo si é abbassato, o  la terra non si é diventata piú, ma e come dice il Signore in: 
    Malachia 3:10,  Portate tutte le decime alla casa del tesoro, perché vi sia del cibo nella mia casa, e mettetemi alla prova in questo, dice l’Eterno degli eserciti; e vedrete s’io non v’apro le cateratte del cielo e non riverso su voi tanta benedizione, che non vi sia più dove riporla. 
    Il SIgnore e il padrone della mia vita coro ignoto.

    Sei vuoi sentirti libero di continuare a essere offensivo,,, prego, lo sei stato giá abbastanza.
    Ti abbraccio e sono fiero di te che sei un semplice operaio, almeno questo ti fa onore.

  35. anonimo scrive:

    ADESSO BASTA! AVETE ROTTO I COGLIONI CON SCULCO CHE HA APPOGGIATO VASOVINO. SCULCO A SCANDALE E' STATO IL PROMOTORE DELLA LISTA BRESCIA NEL 2001 CONTRO L'ULIVO E NEL 2011 DELLA LISTA SCANDALE NEL CUORE CON PINGITORE.
    SCULCO E' STATO ELETTO NEL 2005 CON IL CENTRO SINISTRA, POI  HA CHIESTO LA MAZZETTA ANCHE PER UNA FORNITURA DI CARTA IGIENICA, E' STATO PLURICONDONNATO ED E' PASSATO CON IL PRESIDENTE SCOPPELLITI. HA FATTO LO STESSO DORINA BIANCHI, QUESTA CHE SI PRESENTA A FARE IL SINDACO A CROTONE, CHE L'ANNO SCORSO INTERVISTATA DA GINO PINGITORE, SI ERA DETTA FAVOREVOLE ALLE DISCARICHE DI CROTONE E DI SANTA MARINA.
    IERI ANCHE IL SINDACO VASOVINO NEL SUO INTERVENTO AL CONSIGLIO COMUNALE HA DETTO CHE LA CAMPAGNA ELETTORALE E' TERMINATA, FATELO LAVORARE E POI DIAMO I GIUDIZI.

  36. anonimo scrive:

    X asco: Non ho voluto essere offensivo gratuitamente, ne vorrò esserlo in futuro.Mi fa infinitamente piacere la tua devozione al signore, ammiro sempre molto, quelli che lo sono.
    Solo che tu pecchi troppo di presunzione,dimenticando che Gesu da e Gesu toglie, questo dovresti saperlo bene, visto che sei cosi preparato, nei testi sacri.
    A tal proposito, ti vorrei rammentare la parabola del fariseo(premetto che io non sono bravo come te e non so citarla corettamente, mi limiterò a raccontartela, x come la ricordo io, spero di non stravolgerla troppo.Ma sono sicuro che tu saprai riconoscerla ugualmente).
    C'era un uomo che era andato nel tempio a pregare,quando ad un certo punto, arrivarono, due esattori delle tasse(che gia allora, non erano ben visti dal popolo) e cominciarono a pregare pure loro.
    L'uomo allora indignato, chiese a Dio di non ascoltarli, o addirittura di fulminarli sul posto, inquanto indegni, di stare nella casa di Dio(come se lui avesse l'esclusiva sul Signore o sulla preghiera a Dio).
    Penso che a questo punto tu saprai, di quale parabola si tratta e come finisce.
    Rileggila e medita.Per tutto il resto, è stato un semplice scambio di opinioni.Spero di incontrarti quest'estate, cosi ci faremo sopra quattro risate, magari difronte a un bel boccale di birra.
    Ignoto.

  37. asco scrive:

     x 36

    hahahhahahahahahahaahhahahaahah

    Bene comincio ha comprendere molto piú di ieri, continua a spiegarmi i passi della scrittura cosí mi sento meglio.
    Io credo di non avere l'esclusiva, il mio cuore gioisce quando l'uomo parla della parola di Dio e prega, Lui non fa distinzioni per nessuno, tutti sono uguali.
    Il Signore ci ha insegnati che per quanto riguarda noi, dobbiamo vivere in pace con tutti se ci é possibile, infatti cerco di seguire questo passo.
    Ma ci ha anche detto di adirarci, ma di non peccare, cerco di seguire anche questo passo.
    Per il resto rimango della mia opinione e tu della tua.

    Un bel bicchiere di birra quando si beve in buona compagnia di certo rallegra il cuore.
                                                               A presto

  38. anonimo scrive:

    Asco Asco

    non prendertela con questi commenti da quattro soldi fatti una bella risata.

    Il comune appartiene a B&B

    Barberio Brescia, ormai ci dobbiamo consolare per i prossimi anni, Fabio sei un traditore furbo nemmeno quello hai saputo fare, ti sei bruciato per il resto della tua carriera.

    Lanario

  39. anonimo scrive:

    per Ignoto:
    perchè non me la dai tu la risposta al quesito della miaq candidatura nella lista di Pingitore,vediamo se hai l'arguzia del politico.
    sono sicuro che tu pur di colpire qualcuno non guardi in faccia nessuno e ti nascondi.
    Le m prendo io le difese di mio cognato Asco,e ti dico e ti sfido:
    1)quale interesse economico ha mio cognato nel comune di Scandale?
    2)quale diritto hai di invitarlo a farsi i fatti propri?
    3)quale diritto ti si arroga per parlare con lui scurrilmente?
    4)quale interesse privato ha egli nel nostro paese ,se non quello di poter esprimere liberamente il suo pensiero,considerato che è un elettore e cittadino di Scandale?
    5)Vuoi tu ,monarca, privare la gente che ama il suo paese del diritto di esprime delle valutazioni che possono essere condivise o non?
    Quando leggerai ,pensa che le persone hanno una dignità che nessuno è in grado di togliere,quanto all'essere un imprenditore te lo dico io mister Asco
    ha creato molti posti di lavoro in Germania,dal nulla,caro ignoto,con sacrifici e costanza,senza nulla chiedere e nulla togliere a nessuno,quindi il sarcasmo ,la tua falsa filosofia di vita è una nullità,di fronte a chi è riuscito a creare con fede e amore verso il prossimo,un umile sostegno a chi ha bisogno.Se avesse avuto intenzione di investire anche a Scandale, credo che dopo tutte le cattiverie dette nei suoi confronti,gli è passata la voglia di poter fare,quindi i tuoi discorsi sono deleteri,impediscono a chi può e ha voglia di creare per dare lavoro.
    ma tu sei filosofo dell'assistenzialismo ecco perchè deve stare zitto,perchè il labvoro non piace a tutti,a scandale certi lavori ,meno male,anche se richiesti molto,sono svolti dagli extracomunitari,te lo sei chiesto il percfhè?
    Adesso chiudo dicendo caro ignoto,quaqndo si scrive con la tastiere le lettere a volte saltano,come saltano gli accenti e anche qualche parola,può risuktare monca,quindi quando Asco scrive si comprende bene il significato di quello che dice.Cerca di spremere le meningi noi a Scandale abbiamo bisogno di costruire un futuro per voi giovani figli di questa martoriata terra,siamo senza lavoro,siamo senza attività produttive,siamo il deserto arido e povero del meridione,siamo gli ultimi in tutto,non demoliamo, allora ,quello che il nostro essere cerca di creare.L'invidia a volte fa brutti scherzi,ma non risolve la povertà della gente con la calunnia nè tanto meno con le offese.Il mio augurio per il nuovo sindaco è che affronti con serenità e pacatezza i problemi del paese,dal più piccolo al più grande,noi cittadini se chiamati per una giusta causa gli saremo vicini anche se siamo stati avversari agguerriti in questa campagna elettorale .E' così che si fa politica.
    Un saluto Dr.antonio Scaramuzzino 

  40. anonimo scrive:

    X dr. antonio Scaramuzzino.
    Non potevo esimermi, dal rispondere, ad una cosi accorata quanto onorevole arringa nei confronti del caro Asco.
    Tuttavia, devo rammaricarmi del modo come in essa ,sono stato descritto:Invidioso,monarca,falso filosofo,politico arguto, sarcastico.
    Se devo essere sincero, mi riconosco solo nell'ultimo dei tuoi aggettivi,cioè sarcastico.Poichè forse è proprio quello che volevo essere.
    Mi hai posto alcune domande, alle quali non posso darti alcuna risposta.
    Voglio tuttavia, porti io una domanda:
    Ma prima di scrivere,delle arringhe difensive cosi trasportanti, li leggi i commenti precedenti?
    Ti dico questo, perchè se li avessi leti, avresti visto che:non sono io lo scurrile, ma lo stesso Asco e qualche suo amico,non gli ho mai consigliato di farsi i fatti suoi,non ho mai minimamente insinuato, alcun suo coinvolgimento,politico o interesse privato, in seno al comune di Scandale(questo l'hai detto tu).
    Ne tantomeno voglio entrare nel merito, di quello che lui ha fatto, o farà nella sua vita,(con o senza capacità, e/o sacrifici ecc) ,anche perchè, rispondendo potrei involontariamente offendere ,lo stesso Asco ed ho promesso di non farlo cosi gratuitamente.
    La mia era "inizialmente" una semplice osservazione al suo accanito malcontento per i fatti scandalesi(e non era la prima volta) che poi si è ampliata forse un po troppo.
    Spero che non sarà certo la mia provocazione, a far cambiare idea ad Asco su un possibile investimento a Scandale(anche perchè, come hai gia detto tu, qui c'è bisogno di lavoro).
    Ma alla luce delle tue dicharazioni,mi perdonerai,ma  qualche dubbio in più mi è venuto, sull'accanimento di Asco nei confronti della "NOSTRA SITUAZIONE".
    Sono daccordo con te quando dici, di non essere di intralcio a chi ha voglia di fare, di cambiare e di aiutare la nostra martoriata terra.
    Ma consentimi,la mia età e la mia esperienza, non mi consentono, lo stesso stato d'animo di cappuccetto rosso nel bosco.
    Per troppo tempo abbiamo visto lupi travestiti da agneli(non sarà certo questo il caso) che ormai non crediamo più, a fantomatici benefattori che vengono da chissà dove x salvare i nostri corpi e soprattutto le nostre anime.Forse sono stati proprio questi benefattori venuti dal nord che hanno condizionato in modo negativo l'andamento della campagna elettorale, della lista, in cui eri anche tu.(rifletti bene caro doc.), la gente di Scandale alcune cose le capisce.
    Ignoto.

  41. anonimo scrive:

    Si capisce che..nel momento in cui sembra tutto essersi chiarito..tac…
    se nn è la telefonata è il fatto che nei parà in genere esistono dei parenti piuttosto gelosi..
    Tant'è che i fidanzati delle sorelle diventan apparentemente froci..e ci sta…Mentre gli ideali di vita si mutano in una sorta d'interessi personali..quasi fosse che volere bene una persona debba necessariamente coincidere con..il perseguire l'interesse privato personale…
    Basta con sta storia..su

  42. anonimo scrive:

    X ignoto:vedi Asco è stato oggetto di moltissime critiche e senza dubbio più di qualcuno si è lasciato andare,quello che io ho scritto era una difesa personale di Asco per tutto quello che hanno scritto su di lui,è stato provocato ,offeso e umiiato,ecco perchè ha perso le staffe,forse avrei dovuto specificare che mi riferivo a chi ha inveito su di lui..Comunque andiamo al sodo,credevo di essermi spiegato molto bene,io sono un uomo di centro e non sono di sinistra come non sono di destra,non ho mai avuto tessere di partito ad eccezione di quella democristiana,a cui resto ancora fedele,pur non essendo essa più in vita.
    In quanto ai benefattori venuti dal nord per fare campagna elettorale e disturbarla ,vedi io non sono d'accordo,ripeto che chiunque è cittadino di Scandale e ha diritto di voto,può venire dal nord o dall'estero per esprimere un suo consenso,ti rammento che una volta partivano i pulman dalla germania per venire a votare,quindi la cosa sembra non faccia una grinza.
    Sembra certo che tu rifiuti qualunque possibilità di investimento nel nostro piccolo paese,non si può sempre essere negativi e pensare a falsi benefattori,perchè ricordalo nessuno investe per rimetterci,senza guadagno nulla viene fatto,altrimenti le risorse vengono dilapidate sconclusionatamente e prima o poi finiscono.Devi essere fiducioso nella vita della politica del paese,mai abbassare la guardia,su cento proposte due o tre possono essere concrete.bisogna pensare alle micro-imprese per avere e raggiungere l'obiettivo di creare posti di lavoro e produttività nel paese,bisogna chiedere agli enti locali e a quelli finanziari di agevolare chi ha voglia di fare,se ci si arrende saremmo destinati a una sorte che sarà quella della nonna di cappuccetto rosso.Qualcuno mi aveva suggerito di abbandonare la mia ttività politica,devo dire che questo suggerimento,è servito a far sì che la mia voglia di fare politica invece di diminuire sia cresciuta a dismisura,perchè è giusto che sia così,chi perde delle battaglie ,non deve abbandonare ,ma deve continuare per la crescita delle idee e deve lottare per convincere che bisogna battersi se si vuole veramente creare degli insediamenti produttivi.la plitica è una cosa seria se fatta da persone serie e oneste,purtroppo in Italia le cose sono cambiate e noi dobbiamo lottare perchè la moralià personale e politica tornino di moda,altrimenti andremo alla deriva.Dimenticavo di dire un'altra cosa importante,è stata fatta una battaglia contro le discariche,non c'è stata alcuna battaglia invece per l'assenza degli insediamenti produttivi ,finanziati con soldi veri, dalla regione calabria,, poi portati all'estero che dovevano sorgere nelle immediate vicinanze della centrale turbogas di Santa Domenica,come mai?così come credo sia stata vinta la battaglia delle discariche ,probabilmente avremmo impedito che quei finanziamenti regionali partissero e e fossero portati all'estero.Un Saluto
    Dr.Antonio Scaramuzzino 

  43. anonimo scrive:

    nessuno investe per rimetterci,senza guadagno nulla viene fatto,altrimenti le risorse vengono dilapidate sconclusionatamente e prima o poi finiscono..Qualcuno disse:"Nessuno fa niente per niente.."Mi sembra che il concetto proposto ne delinei i contorni..non è così?

    ps) per chi possiede nozioni minime d'economia è perfettamente consapevole che in natura nessuna risorsa è inesauribile dunque, saper gestire le risorse è capacità essenziale se non indispensabile tanto per il buon padre di famiglia quanto per colui il quale sarà chiamato all'adempimento di qualsiasi missione politica..senza un oculato (saper gestire) tutto sarà destinato prima o dopo a finire…Ma tutt o questo che cosa c'entra con la politica e la condivisione di idee?
    Condividere l'ideologia politica di fatto, concretamente, significa possedere una medesima forma mentis..L'etica d'una sana economia significa riuscire ad individuare  fattori capaci di garantire benessere per il paese a medio e lungo termine.. produrre una vera ricchezza per la città, significa principalmente donare al cittadino una maggiore consapevolezza con dati alla mano di come il danaro pubblico sarà investito ed anche delle dinamiche decisionali che avranno spinto ad impiegarlo per un verso piuttosto che in un verso contrario..  a breve a medio o al lungo termine, una buona gestione, raccoglie sempre i suoi frutti..qualcuno, replicherebbe giustamente che laddove vi sia utilità sociale, non può esservi senso di Nobiltà profonda, inteso in senso meramente Cristiano, in quanto senso d'utilità, fa spesso a pugni con il senso di carità Cristiana,ove, a differenza, donare al prossimo indegente acquista il senso di fratellanza indipendentemente dall'ideologia politica e dal colore di pelle rivestito.. 
    A motivo di ciò..sussiste la necessità d'un equo bilanciamento di valori e dunque d'un accordo/armonia  tra stato e chiesa…tra riconoscimento di diritti sociali o di diritti umani inviolabili da una parte, e  dall'altra,garanzia dei diritti politici d'ogni singolo cittadino, senza mai dimenticare che non può esservi giammai un pieno riconoscimento dei diritti politici in assenza d'una adeguata istruzione..Senza dimenticare giammai che non potrà esservi un'adeguata istruzione senza il riconoscimento di quei diritti sociali che di fatto risultano essere indispensabili per l'esercizio (CONSAPEVOLE)dei medesimi diritti politici..
    Essere uomini di chiesa è una cosa..Essere uomini politici con una formazione religiosa un'altra cosa…Le due cose possono però camminare di pari passo..

  44. anonimo scrive:

    indigente

Leave a Reply to byros