Povia non ricorda Rino Gaetano ma è fantastico lo stesso nonostante Gigi Liviero e i suoi cazzi di cd

Passo dalla stradina sottostante il palco, a San Mauro Marchesato, nella speranza di incontrare Giuseppe Povia, ma verso la fine incontro una persona con una transenna, lo riconosco ma spero tanto che non sia lui.
Poco dopo, mentre sto mangiando un panino e salsiccia e bevendo un'orzata appena acquistati nel nuovo pub by Natale, lo rivedo oltre la sbarra e non ho dubbi: è lui! non resisto: "Ma ciao come va? ti ricordi di me? A No? Quello a cui hai rotto i coglioni per tre giorni due anni fa al Festival di SanRemo. Non ricordi sono l'amico di Giuseppe".
Il produttore, manager di Giuseppe Povia Gigi Liviero. Foto da Facebook
La riposta è raggellante e manda in crisi anche i miei bimbi: "Povia non ha amici! Ti basta ascoltare l'Amicizia per capirlo". Cerco di fare mente locale sulla canzone ma la memoria non mi aiuta, intanto la serata, a causa di questo stonzo che risponde al nome di Gigi Liviero, rischia di andare a remengo. Se non fosse che da li a poco canta il mio amico Giuseppe, me ne sarei già andato. Resisto!

E da anni che propongo Giuseppe Povia alle feste, questa volta ci hanno pensato Tonino Demme e Micu 'U Pulici; è nella mia terra non posso mancare.

Dietro la transenna come gli altri, vicino ai miei bimbi; Giuseppe non ha risposto ai miei messaggi dei giorni scorsi ("Pa' certe volte vorrei essere donna, così mi farei una quinta…" mi dice il mio Antonio che ha già capito tutto!!!) che gli ho mandato via Facebook e My Spaces ma lui, ormai, non è più quello che io ho conosciuto il 21 Aprile 2005 all'Università della Sapienza di Roma, per fortuna allora non c'era tale Gigi Liviero.
Gigi Liviero, Rock Concerti (ex Sound Spettacoli) - Gigi Liviero 	Management e concerti 	059.683423 	392.7946153 	059.6325376 . Foto da Facebook
Che persona viscida ed assurda! A parte le cattiverie e le scemenze sparate nel retropalco prima del concerto è anche il protagonista di improvabili interviste con gente incontrata per caso, insomma uno che se la tira alla grande. Che si sente un dio e come tale si comporta…

Ma poi alle 22,20 circa arriva Giuseppe, io dietro la sbarra, si avvicina, lo chiamo, mi riconosce, mi bacia, gli ricordo di ricordare Rino Gaetano: "Giù sono 30 anni, mi raccomando". Non lo farà, e poi mi dirà di essersi dimenticato ma ad uno che ha lanciato decini di ottimi messaggi gli si può perdonare questa dimenticanza, mica lui è Alex Britti!

Capitolo cd. "Povia non è come gli altri: a fine concerto inconterà tutti per una foto ed un autografo ma hanno la precedena color che acquisteranno il suo cd Scacco Matto alla modica cifra di 10 euro (prezzo massimo consigliato, vi si legge sopra, Euro 9,90)". Fin qui ci può stare. Ma Gigì Liviera diventa pedante, lo ripete decine di volte pubblicamnte e migliaia dietro le sbarre, fino all'assillo.

Sento dietro di me gente che lo manda a fanculo a lui e al suo cazzo di cd, gente che se ne va. Io resisto dietro la transenna (altro che l'intervista come vecchi amici di quasi un'ora ed il caffè con Giuseppe di aprile 2005), sono uno dei primi, ho un suo cd, non Scacco Matto, che avevo lasciato a casa (Io i cd di Giuseppe caro uomo di merda di Gigi Liviero, li compro appena escono non ai concerti!!!) ma "Il mondo è di tutti" che forse lo stesso Gigì manco sa che esiste.

Per fortuna Gigi Liviera che ho a due passi, e che mi ricorda 100 volte girandosi verso di me che io senza cd, come tutti gli altri, non passo (ma vaffanculo piccolo cazzo di ominicchio di merda!!!) non se ne accorge. Riesco ad entrare quasi subito, rimane indietro quella che non mi ascolta. Saluto Giù che si ricorda: "A lui, dice indicandomi, lo conosco dal 2005". Giù guarda il cd con la dedica che facesti ad Alex nel 2005, ricordi, eccolo è quello Alex, ora è cresciuto e canta le tue canzoni! Lo abbraccia e lo bacia e fa lo stesso con Antonio, che, però poi ci resterà male perchè in tutto quel casino non ho pensato all'autografo per lui!!!

Poi riesce a passare quella che non mi ascolta, fotoooo, e quindi mio nipote Andrea con Santina (foto e dedica, ma ricordate il pensiero di mio figlio?! Anche se ora ci sto giocando un po' perchè Giuseppe, in verità, è disponibile con tutti, sono gli altri che gli girano attorno che ci rompono le palle!!!), per aspettare i quali ho rischiato di litigare con un altro scemo. Saluto per un ultima volta Giuseppe, lui in tutto questo che c'entra?

Gliel'ho detto già due anni fa al Fetsival di Sanremo di mollare Gigi Liviero, secondo me questa sottospecie di manager o produttore che sia lo penalizza…

"Cd freschi, cd di giornata comprate i cd sennò non passate!!!".

MA VAFFANCULU!!!

Di quanto, durante il concerto, Giuseppe Povia sia stato FANTASTICO, ne parlerò successivamente!!! 

2 Responses to “Povia non ricorda Rino Gaetano ma è fantastico lo stesso nonostante Gigi Liviero e i suoi cazzi di cd”

  1. anonimo scrive:

    ragazzi ieri povia mi è piaciuto veramente tanto per la sua bravura e simpatia…ma perchè a scandale da un pò di anni non si riesce ad organizzare una festa come si deve??qualcuno sa rispondermi ?..perchè io proprio non lo capisco…

  2. anonimo scrive:

    condivido pienamente su tutto….anche se alla fine l ho preso il suo cd,pur avendolo già…ma purtroppo per vederlo….Teresa Scalise

Leave a Reply