Svelato il mistero della macchina misteriosa: è di Maria Agata Borgese che, per fortuna, sta bene!!!

#2 
07 Luglio 2011 – 16:58
 
carissimo Rosario, ti comunico che sul lato destro della via Nazionale non esiste in quel tratto alcun divieto di sosta e che ognuno è libero di sostare nei luoghi dove è possibile. Ti fornisco le generalità del proprietario: Dott. Borgese Mauro Agata, domiciliata a Scandale in via Nazionale 70 (mia zia), la stessa ha parcheggiato in prossimità di casa sua per non dare fastidio ai lavori attualmente in corso presso l'abitazione del Signor. Drammis, chistogli gentilmente dalla ditta Pavone Giovanni. Nel ricordarti che mia zia è in perfetta salute e non esce molto spesso perchè non vuole impicciarsi dei fatti altrui, poichè non è un giornalista ma un medico. Ti ringrazio e ti saluto. Giuseppe Borgese
NB Come investigatore avresti sicuramente una brillante carriera!

Caro Giuseppe la tua ironia è alquanto fuori luogo ed onestamente mi stanno anche girando i coglioni perchè uno ad un certo punto potrebbe avere anche i cazzi girati, arriva a casa e si ritrova questi commenti idioti, che dici?!

Poi benchè non ci sia alcun divieto di sosta, come ho detto anche io, la macchina in quel punto è pericolosa e da' alquanto fastidio (da geometra dovresti essere in grado di prendere due misure e poi lo dici anche tu "sostare nei luoghi dove è possibile": LI', secondo me, NON E' POSSIBILE!!!, anche perchè non si tratta di una sosta ma di un rimessaggio!!!), quindi chiedi, gentilmente, a tua zia di spostarla perchè se, nel rientrare a casa o nell'uscirne, qualcuno mi viene addosso per colpa della macchina di tua zia (come più volte è già rischiato di succedere) poi sono cazzi e vediamo se serve il divieto di sosta per non parcheggiare in quel punto!!! VOGLIAMO, PER ESEMPIO, PROVARE A MISURARE I METRI DI DISTANZA CON L'INTERSEZIONE CHE SEGUE?
COSE DA PAZZI!!! Solo a Scandale poteva succedere una cosa simile!!!
Vai a preoccuparti della gente!!!

14 Responses to “Svelato il mistero della macchina misteriosa: è di Maria Agata Borgese che, per fortuna, sta bene!!!”

  1. anonimo scrive:

    ROSA sei un cretino come al solito .

  2. byros scrive:

    Mannaggia cretino non è querelabile… Pazienza.

    Non ti dico quello che penso faccia tua madre perchè stamane mi sono alzato bene!!!

  3. anonimo scrive:

    Molto deludente leggere un simile commento. Potevo capire l'ironia e la furia ( tipica di questo paese d'altra parte) dettata da qualche adulto ma da Giuseppe…proprio no e per fortuna che l'esperienza  glielo ha fatto capire in piu' di una circostanza: che oltre al cimitero di Scandale ci stanno altre citta' e se vogliamo anche metropoli :) . Se avesse fatto una parcheggio simile( la cara zietta) in un'altro paese o citta' qualunque cosa essa sia….' col cavolo che l'avrebbe ritrovata il giorno dopo e credimi: al vigile se la zia si fa' i cazzi suoi o tanto meno…. non puo' fregargliene un bel fico secco!! 
    Il rispetto vien dal rispetto per il prossimo!!!

  4. anonimo scrive:

    Ma in questo paese vi dovete sempre fare i fatti degli altri? ma non avete niente da fare durante il giorno? Trovatevi un' occupazione che è meglio!!!!!

  5. anonimo scrive:

    ciao Ros….. un consiglio… conta fino a 10 prima di rispondere alle persone.
    ti ritengo una persona intelligente, ma sei troppo impulsivo…. e questo fa male alla tua immagine ma soprattutto alla tua salute….e fattela una risata ogni tanto, credimi te lo dico con affetto …

  6. anonimo scrive:

    ros ma chi te la fa fare…?

  7. anonimo scrive:

    E' assurdo stiamo proprio degenerando nonostante la gente abbia  torto marcio ,parcheggia dove le pare  e piace,in terza fila, in quarta fila, in mezzo alla strada perchè deve salutare l'amico, dell'amico , dell'amico  o perche' abita proprio li  come in questo caso  e non può( per carità )  lasciarla altrove ,DEVE STARE SOTTO CASA LA MACCHINA  ……… FA ANCHE DELL'IRONIA tirando in ballo le professioni tu sei giornalista e per questo sei il pettegolo del paese  ,la parcheggiatrice è  medico e non si impiccia degli altri ……………
    Provate a vivere in una grande città come Milano dove al mattino per andare a lavoro bisogna prendere due o tre mezzi e non  proprio sotto casa ,per non parlare di quando vai a  fare la spesa e devi trasportartela a mano dall'unico parcheggio a pagamento che sel riuscito a trovare , dopo aver girato e rigirao almeno mezz'ora,,  magari  a due isolati da casa tua .Ma i vigili nei paesi che ruolo hanno ?Esistono le multe  e non perchè siamo tutti amici e parenti deve sempre finire a tarallucci e vino .

    Cerchiamo di essere ragionevoli  non ci è tutto dovuto  , non è tutto scontato anche se viviamo a SCANDALE. .Cordiali saluti.

  8. anonimo scrive:

    bravo Ros….. è questo l'atteggiamento giusto …. argomentando… con esempi e soprattutto un richiamo alla civilta' e al rispetto altrui.
    è proprio vero Ros dove sono i vigili?

  9. byros scrive:

    #8 è inutile che ci provi: il commento 7 non è mio ed è facilmente dimostrabile: ieri sono stato off line da tutto basta vedere anche il mio profilo Facebook !!!

    Ma quanto sono coglione: sto pure a perdere tempo con te!!!

  10. anonimo scrive:

    credevo fossi te il commento 7…….. ti avrebbe fatto solo onore…… giuro su quello che vuoi Ros, non sono un provocatore , anche se non ci conosciamo di persona…. io ti rispetto !!!

  11. anonimo scrive:

    Scusate di solito  non sono una che lascia commenti senza firmarsi  e' capitato cosi' ,diciamo che non ci ho pensato , anche perche' quelli che lanciano i sassi e ritirano la mano non mi son mai  piaciuti  , bisogna avere il coraggio delle proprie azioni ,comunque il commento 7 e'mio ……….

                                                                            Lucia Audia ,Cinisello Balsamo

  12. byros scrive:

    Grazie per  la precisazione Lucia…
    E' la prima volta che succede una cosa simile, te ne do merito!

  13. anonimo scrive:

    Le multe esistono se in costanza di regolamento tu violi il regolamento disciplinare e non..Faccio un esempio..Per alcune categorie di professioni non è possibile espletare tue professioni contemporaneamente..vuoi per conflitto d'ideali vuoi perchè non puoi (qualora tu sia un dipendente statale)essere retribuito ora dallo stato e ora come libero professionista..
    Ma se ti giunge un verbalone della miseria e tu ci fai l'opposizione (rifiutandoti giustamente di pagare un collega o di chiedere il favore di farlo per te per non creare impicci che significa?) significa forse che stai facendo la furbata di pigliarti il doppio stipendio?
    Oppure di non rispettare il regolamento? o solo ti stai semplicemente difendendo apportando l'unico guadagno di non veder depauperato ingiustamente il denaro sudato della tua famiglia..perchè passi il parcheggio sul marciapiede peraltro avvenuto una sola volta  e per un fatto del tutto isolato..ma l'accanimento non passa non può e non deve passare..perchè una cosa è l'inciviltà ed il mancato rispetto delle regole un'altra cosa è la sistematicità e l' accanimento proteso sempre e comunque verso le stesse persone..e sul conto di certe persone potrebbe anche starci..ma quando ti capita direttamente di ritrovarti per 18 kh in più un verbalone di 1200.00 euri.. vediamo se sei incivile tu oppure se c'è un'evidente sproporzione tra infrazione e sanzione applicata..e scusate se è poco!!!
    E posso garantirvi che non è questione di buona o cattiva educazione stradale o civica..perchè con 18kh in più non attenti all'incolumità di nessun essere umano..anzi piuttosto mi sono resa conto che a motivo della bassa velocità alla quale ci hanno costretto sti benedetti autovelox.. si rischia tutte le volte d'essere tamponati a motivo dell'eccessiva lentezza imposta e tarata..(salvata di sghiscio grazie alle 4 frecce!!!)
    Voglio dire bisognerebbe trovare una giusta misura sempre..

  14. anonimo scrive:

    Scusate se mi intrometto ancora una volta in questa discussione precisando:
    Come tutti oramai sanno la macchina è di mia zia, parcheggiata in quel punto per motivi spiegati nel mio commento. Ho incontrato anche Rosario è gli ho fatto anche una battuta amichevole, niente di ché. Non vedo e non riesco a capire il continuo od il proseguirsi di questa discussione facendo riferimenti a persone e fatti assolutamente inutili.

    Per il commento n. 3:  non ho capito a cosa ti riferisci (cimitero),  perché sei deluso dalla mia risposta, mi sono limitato solo a spiegare/chiarire quello che è successo.

    Per Rosario: è vero che da quando giocavamo insieme è passato tanto tempo però non capisco l’improvvisa ira per un semplice e non offensivo commento fatto sul tuo blog.

    Non sono dedito a dilungarmi od a spiegare tante cose ma sono fermamente convinto che ognuno debba prendersi le proprie responsabilità. Nello sperare di non aver offeso/frainteso qualcuno saluto tutti GIUSEPPE BORGESE

Leave a Reply