Minacce da uno sconosciuto dopo le mie denunce contro pizzo ed usura a Radio Delta 2000

Devono aver dato fastidio ieri a qualcuno le mie parole contro il pizzo e l'usura a Radio Delta 2000 durante il mio programma "ByRos… sando 2011".
 

Infatti subito dopo ho cominciato a ricevere telefonate in anonimo (almeno 5) ma non sono riusciuto mai a beccarle quando non ero in onda.
 

Solo mentre andava la sigla di chiusura sono riusciuto a parlare con questa persona che per due volte (ha richiamato per assicurarsi che avessi capito cosa aveva detto) mi fa: "Biros? Mentre tu parli io mi scopo tua moglie!".
Due volte: stesso testo e poi click!!!


A parte la baggianata (mia moglie era venuta con me) la cosa mi ha turbato, ho passato una brutta notte e oggi presenterò querela per sapere il numero di questo genio e assicurarlo alla giustizia.


Gente così non è degna di vivere e spero sia già morto!!!

8 Responses to “Minacce da uno sconosciuto dopo le mie denunce contro pizzo ed usura a Radio Delta 2000”

  1. anonimo scrive:

    bravo sono con te!!!!

  2. byros scrive:

    Grazie! PERO' NON TI FIRMI… :-(

  3. anonimo scrive:

    hai ragione giusta osservazione.lo faccio adesso
    stefania cacozza

  4. anonimo scrive:

    ros ma dai ancora retta a questi individui  ..sono invidiosi..by Raggio di Sole.. un bacio

  5. anonimo scrive:

     vorrei pero' precisare che  condivido il fatto che tu abbia denunciato,non il malaugurio.
    s.c.

  6. byros scrive:

    Tranquilla Stefania (e grazie per la firma), il malagurio è solo e soltando mio..

  7. anonimo scrive:

    Capisco Vanni…ma sai che c'è…c'è che se contiamo le persone che avrebbero qualcosa da obiettare al riguardo…si crea una fila…che si finisce per rassegnarsi all'idea che la cosa migliore per accontentare tutto e tutti sia proprio quella di non sposarsi più…
    Un pò per Stefania che magari non ha trovato ancora un ragazzo col quale condividere la sua strada ed allora magari la notizia di sua sorella che si sposa la vivrebbe con qualche gastrite in più..
    Un pò per il cugino che magari aveva accarezzato l'idea che la questione non avrebbe avuto un lieto fine e così tra una pressione sociale e l'altra s'infilava n qualche modo..
    Oppure per lasciare speranze a qualche tua ex..
    Insomma vuoi allungare la catena?
    se la vuoi allungare perchè hai piacere nel farlo non giustificarti però con scuse varie..
    Perchè ok che il tuo prossimo merita d'essere tentuto in cosiderazione..ma un conto è tenerlo in considerazione un conto è non vivere più per lasciar vivere il tuo prossimo lieto e soddisfatto d'averti rovinato la vita o quantomeno reso l'esistenza impossibile …
    Ovviamente non posso che chiedermi il perchè al tempo dell'ex tutto questo non succedeva..Forse perchè l'ex era un attimino più convinto e sicuro che fosse giusto avere una vita nostra indipendentemente dal volere degli altri..indipendentemente dal fatto che per stare con me aveva doviuto rifiutare un sacco di donne e giustamente dal mio canto io feci altrattanto..certo se due stanno insieme si capisce che ciò che resta escluso nutre dolore..ma è inevitabile..
    Inevitabile se vuoi metter su famiglia..
    caso contrario..insomma vivi per compiacere gli altri..e della tua vita non chiederti più se abbia un senso oppure no..
    anzi ringrazia gli altri per averti permesso di vegetare..e di non scegliere chi sposare..quale lavoro espletare e che cosa fare della tua vita…

  8. anonimo scrive:

    dovuto
    altrettanto

Leave a Reply