Pallamano Crotone: domani il Crotone ospita il Terranova, in palio la vetta della classifica

Il campionato è appena alla seconda giornata e già presenta una partita molto importante, sicuramente particolare per le due rivali storiche.
Sabato pomeriggio con inizio alle ore 18.30 a contendere la vittoria alla Pallamano Crotone ci sarà l’Amatori Terranova.

Le due squadre, sono quelle che fino ad ora hanno dato lustro al movimento pallamanistico regionale militando in campionati prestigiosi e sfornando buoni giocatori. Entrambe le squadre si presentano all’appuntamento con il chiaro intento di vincere per conquistare fin da subito la vetta della classifica. Entrambe vantano tre punti derivanti dalle rispettive vittorie ottenute con il Reggio Calabria. In scioltezza e dal punteggio contenuto quella del Terranova ottenuta all’esordio di campionato 25 – 13, più sofferta quella del Crotone ottenuta però in trasferta con il punteggio 24 – 27.

Stando ai risultati ed alle prestazioni l’Amatori Terranova parte con un leggero vantaggio, ha vinto facile contro il Reggio Calabria, mentre il Crotone ha sofferto più del dovuto.
La squadra, allenata dalla coppia Antonio Cusato e Stefano Liviera, non si è espressa al meglio, ha faticato contro un avversario comunque non trascendentale mostrando qualche limite nel gioco di squadra. Però non bisogna sottovalutare il carattere ed il cuore di questi ragazzi che non si tirano mai indietro e vogliono assolutamente vincere per tentare il primo allungo in campionato. Inoltre c’è da onorare l’esordio stagionale fra le mura amiche, una partita quindi da vincere per molti aspetti.

Gli allenatori della Pallamno Crotone Cusato Antonio e Liviera Stefano
Dall’altra parte arriva un Terranova molto motivato con ambizioni di alta classifica e di promozione, forte di una sosta grazie alla quale ha potuto recuperare fiato, condizione ed acciaccati, ma forte soprattutto della prova convincente offerta all’esordio di campionato.
Ancora una volta ha dimostrato di avere una difesa arcigna che non lascia passare un pallone e che fa della fisicità la sua dote migliore.

Analizzando questi aspetti ci si attende un grande incontro, tirato, e che difficilmente possa terminare con un grosso divario nel punteggio. In campo scenderanno due squadre che vogliono vincere, che giocano una buona pallamano e che possono vantare buone individualità capaci di fare la differenza.

Per avere la meglio servirà il miglior Crotone, servirà un’ottima organizzazione di gioco, ma anche quel qualcosa in più che in diverse occasioni ha dimostrato di avere, serve cuore determinazione e voglia di vincere.

All’appuntamento la Pallamano Crotone si presenta in buone condizioni fisiche, i giocatori stanno tutti bene. Come sempre si aspetterà solo l’ultimo momento per diramare la lista dei convocati, la scelta sarà difficile perché in molti scalpitano per un posto e le maglie da assegnare sono solo 14.

Leave a Reply