Pagherai per le sue lacrime…

Pagherai le sue lacrime
ah se le pagherai…
tu che pretendi e non dai
tu che comandi e non fai…
pagherai… pagherai…

Dio guarda l'umile
ed ascolta la Sua voce,
Dio protegge il represso
e manda l'oppressore nella fossa…

Pagherai, ah se pagherai…
quando pretendi il lavoro
e non paghi…
quando fai firmare una busta
e dai un'altra paga…
ah se pagherai…
quando schiavizzi
e non dai i diritti…
quando maltratti e colpevolizzi
quando non rispetti le persone..
quando fai lavorare senza protezioni…

Dio guarda l'umile
ed ascolta la Sua voce,
Dio protegge il represso
e manda l'oppressore nella fossa…

Pagherai… quando non paghi per Natale
ma non ti risparmi nel fare i regali
alle tue donne, alle tue puttane…
ai tuoi uomini, ai tuoi puttani…
pagherai quando non dai il giusto
quando non rispetti, quando sfrutti!!!
Pagherai, ah se pagherai…
Dio ascolta la voce dell'oppresso
Dio vede e sente… SEMPRE!!!
Dio è sempre lo stesso…

One Response to “Pagherai per le sue lacrime…”

  1. anonimo scrive:

    sarebbe bello se così fosse.purtroppo nella mia vita ho imparato ca i sordi fonu sordi e i piducchi fonu piducchi . augurare ad alcuno la giustizia divina la vigilia di natale mi suona un pò male.auguro invece a tutti di voi di potervi guardare in uno specchio ed essere soddisfatti di cio che vedete  .

Leave a Reply