Raccolta Telethon nei giorni scorsi a Scandale: scarsa generosità dagli scandalesi…

SCANDALE – Nonostante le dimissioni della presidentessa Teresa De Paola ed un grave lutto che ha colpito il vice presidente (ora responsabile) Gianni Scalise, la Pro Loco di Scandale, in collaborazione con l’Avis locale, non è voluta venire meno all’impegno preso con Telethon per la raccolta fondi e così nelle giornate di sabato e domenica 17 e 18 Dicembre sono stati realizzati a Scandale dei banchetti per la raccolta dei fondi.
Volontari Pro Loco e Casa Famiglia. Foto Rosario RizzutoSabato l’Avis si è sistemata nei pressi del Municipio mentre domenica si è occupata della raccolta fondi, in piazza Condoleo, la segretaria della Pro Loco Adriana Scaramuzzino collaborata da altri volontari e da alcuni ragazzi della casa famiglia di Scandale.

In piazza Condoleo, inoltre, vicino al banchetto di Telethon, e senza farsi concorrenza, era presente un banchetto della stessa casa famiglia che ha proposto alcuni lavori di decoupage, realizzati dagli stessi ragazzi della casa, compresi quelli piccolissimi, coordinati dalla brava Alessia.
Il banchetto Telethon in piazza Condoleo a Scandale. Foto Rosario RizzutoIn un periodo come questo di crisi, non c’è stata fila ai due banchetti (ed ancora peggio era andata sabato in piazza Municipio ai volontari Avis coordinati dal presidente Pietro Cerrelli) anzi l’afflusso è stato molto ridotto e la somma raccolta per Telethon non è stata molta.

Infatti nelle due giornate sono stati donati dagli scandalesi, tramite i banchetti della Pro Loco (si spera che altri abbiano donato seguendo la maratona televisiva della Rai) solo ???? (ad oggi 30 Dicembre ancora non sono riusciuto a consocere quanto sia stato raccolto!!!!), ma comunque molto di meno dei quasi 800 euro raccolti lo scorso anno!
I banchetti di Telethon e Casa Famiglia in piazza Condoleo a Scandale. Foto Rosario RizzutoMolto poco nonostante con un’offerta di soli 5 euro veniva dato l’omaggio solidale di una confezione di carta da regalo (davvero bella e molto utile in questo periodo) mentre con 10 euro era possibile scegliere tra la sciarpa verde, caratteristica di Telethon, oppure due tazzine di caffè personalizzate per Telethon.

Ma, a parte la scarsa partecipazione degli scandalesi, è sicuramente da lodare l’impegno profuso dai volontari della Pro Loco e dell’Avis. Soprattutto dei primi che vengono da un periodo nero, ma che non hanno voluto far mancare la presenza dei banchetti Telethon a Scandale.
Per dimostrare, anche nel piccolo e nel poco, che Scandale, ancora una volta, c’era!
ROSARIO RIZZUTO

Leave a Reply