E’ Tommaso Graziani il neo presidente ‘a termine’ della Bcc di Scandale

Tommaso Graziani

Tommaso Graziani, neo presidente 'a termine' della Bcc di Scandale. Foto Rosario Rizzuto

E’ stato eletto il nuovo presidente, illusorio, della Banca di Credito Cooperativo di Scandale.

Si chiama Tommaso Graziani e, tanto per dirne una, è stato il meno votato dei 9 consiglieri eletti!!!

2 Responses to “E’ Tommaso Graziani il neo presidente ‘a termine’ della Bcc di Scandale”

  1. Rosario scrive:

    COMMENTI AL POST SU BY.ROS SPILNDER

    #1 26 Gennaio 2012 – 15:29

    L’avete visto che il presidente è di Crotone? Ma la lista non si chiamava ” la banca è di Scandale ” ?
    Bravi, bravi ….e così hanno preso in giro i soci.
    Il vice presidente chi è ?
    utente anonimo
    #2 26 Gennaio 2012 – 16:26

    Dicono che sia Antonello S. ma se così fosse il notaio Proto cosa sarà?
    utente anonimo
    #3 26 Gennaio 2012 – 17:53

    CARISSIMO PIETRO CERRELLI, TI PIACE STA ‘NZALATA ,SPERO CHE QUESTO GRAZIANI ABBIA IL BUON SENSO E FACCIA MARCIA INDIETRO , ALTRIMENTI SARA’ UN CASINO. E’ VERGOGNOSO QUELLO CHE STA ACCADENDO IN QUESTO UMILE PAESINO COLLINARE, E POI PER QUANTO MI RICORDO NOI DI SCANALE ABBIAMO SEMPRE APOSTROFATO I CROTONESI , MANCIUNI VACABUNDI E LATRI.
    NEL FRATTEMPO A NOI CI CHIAMAVANO PAISANELLI IN MODO MOLTO DISPREGIATIVO, DOPO TUTTO QUESTO ALCUNI SIGNORI GLI HANNO CONSEGNATO LA NOSTRA BANCA , CHE E STATA FATTA CON I SACRIFICI DI ALTRI, CON CUI LORO NON HANNO NIENTE A CHE FARE.

    VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA
    utente anonimo
    #4 27 Gennaio 2012 – 08:15

    Ma x fare il presidente non bisogna essere banchiere o esperto di banca. Non sono questi i requisiti necessari?
    Graziani è un banchiere ? Ma scusate, a che titolo fà il presidente della banca di Scandale ? E’ un vecchio socio? Da quanto tempo è socio della bcc?
    utente anonimo
    #5 27 Gennaio 2012 – 09:13

    Sarà socio dell’ultima ora. Comunque a noi scandalesi ben ci sta. Se c’era quella felice memoria di Nicolino Girimonti, “carvelli e company u ci cacavanu iu a ra banca”.

    W crotone, w i forestieri, w i lecchini e galoppini.
    utente anonimo
    #6 27 Gennaio 2012 – 10:34

    ma scusate cizza sarebbe forse stato meglio di Graziani?
    Meditate gente meditate
    utente anonimo
    #7 27 Gennaio 2012 – 11:10

    Non si discute la persona, sicuramente Cizza e Graziani sono rispettabili persone, però per quanto io ne sappia, Cizza ha svolto cariche dirigenziali per una vita in una banca a Crotone. Saglio forse ….?
    utente anonimo
    #8 28 Gennaio 2012 – 07:51

    Io pensu che tom graziani porterà questa piccola e insignificante banca di questo sperduto paese a competere con banche del calibro di intesa san Paolo e mps dove sarà la sede non lo so B & C
    utente anonimo
    #9 28 Gennaio 2012 – 08:31

    E chi è questo Tom, Draghi?
    va a cagà…..lecchino….
    utente anonimo
    #10 28 Gennaio 2012 – 09:23

    Se devo essere sincero non lo conosco però era citato spesso non ricordo se sul corriere dello sport o sul sole 24 ore.adesso sono anziano ma controllerò se ho qualche vecchia copia B & C
    utente anonimo
    #11 28 Gennaio 2012 – 22:31

    Ti sbagli, se ne parlava su playman…
    utente anonimo
    #12 29 Gennaio 2012 – 07:34

    Ai miei tempi c era solo sorrisi e canzoni B&C
    utente anonimo

  2. fatina scrive:

    tommaso graziani è una persona rispettabilissima e molto umile e di certo non aveva bisogno di essere lecchino per fare il presidente, non basatevi su i requisiti perchè io so che lui e la sua famiglia sono soci da anni e poi se la banca è arrivata a questo punto qualche incompetente c’è stato! se non conoscete le persone non sputate giudizi inutili nessuno vuole togliere la banca di scandale se mai renderla importante e farla funzionare davvero….poi per una volta che si dà spazio ai giovaniiiiii…sono sicura che questo cambiamento sarà positivo.

Leave a Reply to fatina