Archive for March, 2012

E all’Ernesto Codignola di Crotone, spremuta per tutti!!!

Che la frutta sia un elemento essenziale della dieta dell’uomo è cosa risaputa ma le belle parole, senza i fatti, servono a poco.

La spremuta all'Ernesto Codignola. Foto Rosario RizzutoPer fortuna da qualche tempo in alcuni settori, ed anche nella scuola, si sta cominciando a fare sul serio, a spostare l’attenzione dalle parole ai fatti.

Da alcuni anni nelle scuole primarie italiane e non solo è possibile aderire al Programma “Frutta nelle Scuole”.

“Il programma comunitario “Frutta nelle scuole” – si legge sul sito http://www.fruttanellescuole.gov.it/, dove è possibile trovare tante informazioni –   introdotto dal regolamento (CE) n.1234/2007  del Consiglio del 22 ottobre 2007, è finalizzato ad aumentare il consumo di frutta e verdura da parte dei bambini e ad attuare iniziative che supportino più corrette abitudini alimentari e una nutrizione maggiormente equilibrata, nella fase in cui si formano le loro abitudini alimentari”.

Anche l’Istituzione Scolastica 5° Circolo “Ernesto Codignola” di Crotone, diretta dalla professoressa Giuseppina Padovano, ha aderito, in questo anno scolastico, a tale programma e da qualche mese, settimanalmente, riceve la frutta (finora arance, mandarini, mele, pere, ma arriveranno anche altri tipi di frutta ed pure alcune verdure) che poi viene distribuita ai 370 alunni della Scuola Primaria solitamente il lunedì ed il martedì.

Legato a tale programma ci sono altre iniziative e così in questa settimana è stata prevista la distribuzione del succo d’arancia da spremere a scuola davanti ai bambini.

I bambini della Codignola gustano la spremuta. Foto Rosario RizzutoNei giorni precedenti erano stati consegnati alla scuola dei coloratissimi bicchieri riutilizzabili e la macchina spremi arance (entrambe le cose da restituire) e così martedì 6 marzo nell’androne della scuola è stato predisposto il tutto per dar vita a questo momento particolare.

C’è da dire che alcune insegnanti già in passato avevano fatto esperienze simili con i propri alunni in base alla propria programmazione didattica, ma di certo non aveva interessato un numero così elevato di alunni.

I collaboratori scolastici Nicola Caligiuri ed Antonio Barbuto si sono dovuti dare da fare molto per “preparare” le circa 400 aranciate (per  alunni ed insegnanti) ma tutto si è svolto in modo ordinato, grazie alla collaborazione delle insegnanti di classe che hanno accompagnato gli alunni.

Gli alunni erano molto entusiasti della cosa, sono stati pochi quelli che non hanno preso l’aranciate a causa di qualche allergia o perchè non piaceva loro ma in linea di massima tutti hanno gradita la spremuta cento per cento arancia visto che non c’è stata alcuna aggiunta di zucchero.

Alcuni alunni hanno detto che loro la bevono quotidianamente chi di mattina chi a merenda il pomeriggio e hanno apprezzato il gusto di quella “prodotta” alla Codignola che, grazie forse anche alle arance “sanguigne” era molto colorata e davvero buona.

Esperienze così dovrebbero ripetersi più spesso, a prescindere dal programma “Frutta nelle Scuole”, per dare ai bambine le nozioni buone e giuste per un’alimentazione sana e più adeguata per una migliore crescita.

Le foto di Rosario Rizzuto sull’iniziativa cliccando qui;

Un video di Rosario Rizzuto sulla manifestazione cliccando qui.

ROSARIO RIZZUTO (Articolo già pubblicato su Il Crotonese di Giovedì 08 Marzo 2012).

La Pallavolo Crotone si prepara per la trasferta di domenica a Gioiosa Jonica

La Pallavolo Crotone ritorna in trasferta, in quel di Gioiosa Jonica.

Domenica 11 marzo alle ore 18,00 la Sesta giornata di ritorno vede il Crotone in un impegnativo appuntamento, considerando la forza dell’avversario ma anche le condizioni della formazione pitagorica, orfana ancora del suo capitano Romina Pioli, nonostante tutto il gruppo sta reagendo bene con impegno e serietà, consapevole che la trasferta di Gioiosa potrebbe essere l’ultimo scoglio prima della conferma di un posto ai playoff e soprattutto per confermare quel secondo posto che potrebbe dare qualche vantaggio nella seconda fase del campionato.

In testa alla classifica il Gallico miete vittime anche famose, vedi l’ultima contro il Pizzo che in questo momento accusa un notevole ritardo dal Palmi che vince a Reggio Del Verde, idem il Cuore Reggio che passeggia sul Catanzaro, mentre resta accesa l’ultima speranza del Paola che batte 3-0 il Gioiosa e rinvia alla prossima il giudizio finale, 6 squadre per 4 posti, ma la lotta per il 4° posto sembra quella più spettacolare in attesa degli scontri diretti.  

In settimana intanto una piacevolissima notizia è giunta dal settore giovanile, l’under 16 guidata per l’occasione da mister Argirò, ha strappato il primato del girone sull’ostico campo di Mesoraca al termine di 5 set che hanno entusiasmato il pubblico accorso, con questo primato le giovanissime pitagoriche dovranno giocare un triangolare lunedì 2 aprile a Soverato contro il Volley Soverato ed il Volley Lamezia per cercare il pass per la finale regionale, traguardo incredibile se si pensa che la squadra è formata da under 14 e under 13, attualmente in testa al girone dell’under 14.    

Arianna Pesce, Vice Capitano della Pallavolo Crotone.La Vice Capitano Arianna Pesce dichiara: “Intanto un pensiero va al capitano Romina Pioli, l’aspettiamo domenica sugli spalti, sperando di dedicarle un’altra vittoria, anche se sappiamo che non sarà facile ma il gruppo già coeso si stringe ancora di più in questi momenti e credo proprio che se dovessimo passare indenne questo momento, per noi comincerà un periodo di crescita esponenziale portandoci ai playoff in piena forma ed al completo, un obbiettivo grosso ma che ci siamo messi in testa ad inizio stagione e sono sicura che raggiungeremo quella promozione in B2 che ci è sfuggita da ben 3 anni.          

5° Giornata di Ritorno Serie C Femminile

Squadra

Squadra

Set

 

Classifica

Punti

Lamezia T.

Mandelli RC

3-1

Gallico

51

Gallico

Pizzo C.

3-0

Crotone

46

Cuore RC

Catanzaro

3-0

Cuore RC

42

Locri

Sozzi RC

3-0

Palmi

41

Crotone

Cosenza

3-0

Pizzo C.

37

Paola

Gioiosa J.

3-0

Paola

33

Del Verde RC

Palmi

0-3

Lamezia T.

28

6° – Domenica 11 Marzo ore 18,00

Del Verde RC

26

Pizzo C.

Mandelli RC

Gioiosa J.

20

Catanzaro

Gallico

Locri

15

Cosenza

Locri

Cosenza

14

Sozzi RC

Paola

Mandelli RC

13

Del Verde RC

Lamezia T.

Sozzi RC

6

Gioiosa J.

Crotone

Catanzaro

6

Palmi

Cuore RC

‘Tele Svelate’, 12 splendide donne crotonesi espongono a Cutro

Dorotea, dolce padrona di casa, è bellissima ed elegantissima, ha sorrisi per tutti e l’emozione che sprigiona sembra poterla acchiappare, Luciana arriva da San Mauro Marchesato è felice di essere là e si vede… Giovanna Errigo compie 50 anni (o mezzo secolo come dice lei) proprio in questo giorno nel quale si festeggia la festa della donna e si inaugura la mostra. Auguri!

10 delle 12 artiste crotonesi che stanno esponendo le loro opere a Cutro. Foto Rosario Rizzuto
10 delle 12 artiste crotonesi che stanno esponendo le loro opere a Cutro. Foto Rosario Rizzuto

C’è tanto entusiasmo a Cutro, nella Bottega d’Arte di Dorotea Li Causi in via Roma dove 12 splendide donne ed artiste hanno dato vita alla mostra collettiva ‘Tele Svelate’.

Dodici donne, belle, allegre, vive che, proprio nella giornata a loro dedicata, hanno deciso di inaugurare questa mostra che resterà aperta fino al 31 Marzo, dalle 09 alle12,00 e dalle 16,00 alle 19,30.

Tanti quadri, bellissimi, interessantissimi: quanta arte c’è a Crotone, a volte nascosta. Donne che si esprimono col pennello e non solo: ci sono anche delle foto e dei quadri che vanno al di là della semplice pittura.

'Solo Tua' , un olio su tela di Dorotea Li Causi. Foto Rosario RizzutoL’olio su tela “Solo tua” di Dorotea Li Causi domina la prima stanza della mostra, nell’angolo opposto “Cuore di mamma” di Gabriella Frustaci è un’opera bellissima, non solo pittura, davvero molto interessante!

Volevo solo fare un’introduzione per proporre le foto ed il video che ho realizzato ieri pomeriggio ma mi sono lasciato un po’ prendere, d’altra parte ieri l’emozione, anche per me che non capisco molto di arte, è stata tanta…

Ed allora, immergetevi anche voi nella bellezza di queste 12 artiste  provenienti da Crotone, Cutro, Isola Capo Rizzuto e San Mauro Marchesato, per scrivere altro poi ci sarà tempo; le foto le potete vedere cliccando qui.

Nel mio canale You Tube il mio servizio video che potete visualizzare cliccando qui.

Che bella la Calabria, che meravigliose le donne calabresi, crotonesi…

Non serve un giorno per far festa alla Donna, sono le Donne la festa della nostra vita! Tanti Auguri!!!

Allora diciamola tutta: va bene la Festa della Donna, ci può anche stare.

Ci può stare tutto: la mimosa, la cena, persino lo spogliarello magari da poter fare non solo oggi ma in qualsiasi giorno dell’anno ma la Donna non è questo.

In questo 8 Marzo 2012 il mio augurio per le Donne è che vorrei una Donna Presidentessa del Consiglio, una Donna Presidentessa della Repubblica in Italia ma anche una Donna Presidente degli Stati Uniti d’America; per quella della Russia, forse, ancora un po’ ci vuole anche solo per agurarselo.

Vorrei, esaspero, una Donna che fa il bunga bunga con gli uomini.

Ma, amici carissimi, vi immaginate un mondo senza Donne?

Voi riuscireste a viver senza l’altra Metà del Cielo?!

Io NOOOOOO!!

Le Donne sono il mio respiro, la mia aria: ho avuto la fortuna di incontrare tante Donne Speciali sulla mia strada (certo anche tante stronze e donne di basso profilo!): Mia Mamma, le mie due Nonne, Carmela, Nella, Maria, Rosa, Vanna, Angelina, Antonella, Francesca, Mariangela, Anna, Pina, Irene, Flaminia, Anna Maria, Domenica, Teresa, Rosa, Adriana, Petya, Piera, Giusy, Monica, Annamaria, Sarotta, Luisa, Laura, Maria Luisa, Dorotea, Simona, Rosa, Serena, Desirè, Maria Rita: qualcuna di queste magari manco l’ho mai vista ma è speciale lo stesso, qualcuna, forse, ora non la ricordo… tante altre Donne Speciali incontrerò oggi, domani, sempre…

Non bisogna essere una scienziata per essere speciale, ma, fondamentalmente, ogni Donna è Speciale.

Ed allora che sia un 8 Marzo diverso dagli altri, che questa giornata serva per riflettere: BASTA VIOLENZE SULLE DONNE, basta donne morte ammazzate dai mariti, compagni e stronzi senza anima.

Bastaaaaaaaaaaaa…

Basterebbe così poco per vivere felici, in armonia ed invece siamo sempre bravi a complicarci la vita.

Ogni Donna deve essere Libera di andarsene, libera di volare, libera di essere libera.

Ogni Donna deve avere il diritto di vivere la propria vita da Donna e l’uomo dovrebbe cominciare a fare l’uomo!

Tanti auguri Donna, tanti auguri a voi tutte Donne oggi ma anche nei restanti 364/365 giorni dell’anno: NON SERVE UN GIORNO PER FAR FESTA ALLA DONNA SONO LE DONNE LA FESTA DELLA NOSTRA VITA!!!

A   U   G   U   R   I . . .

P.s.: In Calabria, a Cutro ma anche in altre parti, le donne si ricordano anche così!

 

 

 

Domani 8 marzo manifestazione a Cutro per la festa della donna: ‘Tre foto ed una mimosa’…

8 Marzo, manifestazione a Cutro (Crotone)

8 Marzo, manifestazione a Cutro (Crotone)

Un video di Rosario Rizzuto su il Crotonese.it

Da ieri potete trovare, oltre che sul mio canale YouTube, anche sul www.ilcrotonese.it il mio video sulla giornata dedicata alla spremuta d’arancia tenutasi il 6 Marzo 2012 alla Scuola Ernesto Codignola di Crotone.

E’ il mio primo video che viene condiviso dalla pagina video de Il Crotonese che da qualche mese ha rinnovato il sito, rendendolo più moderno e più funzionale ed integrando nuove iniziative, come questa dei video, che apre nuove prospettive sia per i collaboratori che per l’utenza.

Il mio video lo potete visualizzare cliccando qui.

Questa, invece, la home page de Il Crotonese.it di stamane dove è visibile l’immagine di copertina del mio video:

Un video di Rosario Rizzuto si Il Crotonese.it 

‘Rialzati Stano (Zurlo)… Sei sotto le frane!’ Simpatica iniziativa dei Giovani Democratici di Scandale

Simpatica iniziativa del Giovani Democratici di Scandale che hanno tappezzato il paese con dei manifesti, quelli che vedete nelle due foto, sui quali c’è scritto: “Rialzati Stano… Sei sotto le frane”

Il manifesto su Stano Zurlo dei Giovani Democratici di Scandale. Foto Rosario Rizzuto
       Il manifesto su Stano Zurlo dei Giovani Democratici di Scandale. Foto Rosario Rizzuto

Il riferimento è alle recenti frane che hanno colpito la Provincia di Crotone portando alla chiusura di numerose strade provinciali.

Qui e qui potete vedere la situazione dell’ormai storica frana sulla  Sp 56, Scandale – Crotone, nei pressi di Giammiglione.

Contro la natura c’è poco da fare ma Stano Zurlo ha le sue colpe visto che alcune delle strade colpite erano in situazione critica da tempo ma non se fatto nulla per eliminare il problema ed il pericolo, facendo, anzi, in modo che le successive piogge danneggiassero ancora di più e compromettessero quelle strade che già erano pericolanti.

Rialzati Stano Zurlo...

Ora tutti i cittadini chiedono tempi certi per la sistemazione e quindi la riapertura delle strade provinciali!

3 a 0 dello Scandale al Rocca di Neto. Vince anche il Roccabernarda

L’Us Scandale batte per 3 a 0 i resti del Rocca di Neto sul campo neutro di Sant’Anna e tiene il passo della capolista Roccaberrnarda che supera di misura il Petilia.

I punti di ritardo restano 5 ma in casa Scandale ci si continua a credere alla promozione diretta senza passare dalla lotteria dei play off.

Staremo a vedere, intanto nella frazione di Isola Capo Rizzuto continua il momento d’oro di Antonio Artese che va in rete due volte; di Loris Marino l’altra rete per gli ospiti.

Domenica prossima si torna al “Luigi Demme” poi si va a San Mauro sabato 17 e domenica 25 marzo al “Luigi Demme” sarà di scena il Roccabernarda per quella che potrebbe essere la gara decisiva per decidere chi vincerà il girone.

Ma in attesa di questa gara bisogna continuare a vincere perchè lo Scandale non può permettersi più passi falsi, mister Antonio Londino lo sa e cerca di mantenere concentrati i suoi ragazzi.

Forza mitici, ricordatevi sempre: “Olio, petrolio, benzina e minerale per batter lo Scandale ci vuol la Nazionale” e, forse, vista quella contro gli Stati Uniti, manco basta!!!