Primo Maggio a Scandale animato da un torneo di calcio balilla. L’amministrazione Vasovino continua a DORMIRE!!!

SCANDALE – Trascorre in silenzio il primo Primo Maggio dell’amministrazione Vasovino a Scandale: nessuna iniziativa!

I due vincitori, da sx Domenico Raimondo e Orlando Coniglio durante una partita. Foto Rosario RizzutoChe si potesse tornare ad un periodo “oscurantista” ancor peggio di quello vissuto anni fa con Antonio Barberio non ci credeva nessuno, ma dopo quasi un anno di amministrazione bisogna dire che questa è l’amara realtà e, a parte le solite passarelle di partito fatte in casa (siano esse quelle dei grandi o quelle dei giovani), il nulla.

E così mentre in giro per la provincia le manifestazioni legate alla festa del lavoro o ad altre tradizioni si sprecavano, a Scandale ad animare il pomeriggio di questa giornata di festa ci pensava la salagiochi di Luigi Crudo detto Nenè.

Infatti qui è stato organizzato un torneo di Calcio Balilla che ha tenuto impegnati alcune coppie di giocatori provenienti da Scandale ma anche da Petilia Policastro e Papanice dalle 16,00 ad oltre le 21,00.

Un torneo appassionante, svolto con la modalità di gioco denominata Doppio Ko, che ha visto la partecipazione di ben 13 coppie di varie età.

Nel tabellone di gara prendevano il soppravvento la giovane coppia formata da Orlando Coniglio e Domenico Raimondo che con quattro vittorie consecutive guadagnavano la finale.

Nell’altra parte del tabellone, quello denominato perdente, dopo l’uscita della coppia Tommaso Brescia-Vincenzo Marino (tipografo), in finale la coppia formata da Luca Buonaccorsi di Papanice e Vincenzo Marino (entrambi ex judochi) trovava il duo Francesco Crudo ed Ernesto Demme.

I vincitori del torneo di Calcio Balilla a Scandale. Foto Rosario RizzutoDopo una gara tirata avevano la meglio i primi e quindi solo un terzo posto per Crudo e Demme.

Così si andava alla finalissima dove la coppia proveniente dal tabellone dei perdenti per vincere il torneo avrebbe dovuto battere ben due volte la coppia imbattuta formata da Coniglio e Raimondo.

Ma non c’era bisogno della seconda finale perché una delle coppie più giovani del torneo, dopo una fase inizale di studio, aveva la meglio aggiudicandosi il torneo.

Festa per Coniglio e Raimondo e complimenti anche per Buonaccorsi-Marino arrivati anche un po’ stanchi (avendo dovuto recuperare dal tabellone perdenti) alla finalissima.

Le tre coppie vincenti si dividevono un montepremi di 390 euro (200, 150 e 40 euro) mentre Luigi Crudo, titolare della salagiochi ed ideatore ed organizzatore (insieme con altri ragazzi) del torneo, consegnava ad ognuno anche una coppa.

Queste le 13 coppie che hanno preso parte alla manifestazione: Luigi Crudo – Raffaele Galasso I, Francesco Crudo – Ernesto Demme, Raffaele Galaso II – Alessandro Lazzaro, Luca Buonaccorsi – Vincenzo Marino II, Vincenzo Marino I – Tommaso Brescia, Andrea Ierardi – Paolo Rizza, Salvatore Fico – Loris Marino, Stefano Rullo – Mario Scalise, Federico Greco – Antonio Scalise (bomber), Alessandro Giovinazzi – Antonio Scalise (Zidane), Orlando Coniglio – Domenico Raimondo, Fabrizio Elia – Leo Praticò, Franco Lazzaro – Maurizio Riolo.

Tutte le mie foto del torneo cliccando qui.

ROSARIO RIZZUTO

Leave a Reply