Archive for December 1st, 2012

Us Scandale: via Londino e i recuperi con Krosia e Nuova Torre Melissa

SCANDALE (KR) – Il presidente dell’Us Scandale Domenico Marazzita era stato categorico: “Siamo andati a protestare per il pareggio irregolare del Krosia e l’arbitro si è accasciato a terra senza che nessuno lo toccasse”.

Giovedì 29 novembre nel primo pomeriggio il comunicato ufficiale del Giudice Sportivo Territoriale ha dato ragione alla formazione scandalese: “Il Giudice Sportivo Territoriale, letti gli atti ufficiali dai quali risulta che la gara è stata sospesa al 41’ del secondo tempo per malessere dell’arbitro, dispone la trasmissione degli atti al Comitato Regionale in sede per quanto di competenza”.

“Quanto di competenza” veniva spiegato nello stesso comunicato: “Recupero Gara Krosia – Scandale. Il recupero della gara a margine, viene fissato per mercoledì 19 dicembre 2012, ore 14.30”.

Un sollievo per la squadra biancoazzurra che vede fatta giustizia ed allontanato lo spettro del 3 a 0 a tavolino e magari più nefaste consegeunze. Si rigioca e che vinca la squadra migliore!

Ma la gara di domenica scorsa a Mirto ha lasciato comunque uno strascico importante: le incomprensioni erano all’ordine del giorno tra l’allenatore Antonio Londino ed alcuni giocatori.

Più di un calciatore di Scandale si è, nel tempo, allontanato dalla squadra, e così vista anche la deficitaria situazione di classifica (soli 7 punti frutto di una vittoria e 4 pareggi), il presidente Marazzita ha deciso di dare uno scossone alla situazione e di comune accordo con mister Londino hanno deciso di interrompere qui la collaborazione.

Una formazione dell'US Scandale. Foto Rosario RizzutoMister Londino rimarrà l’allenatore che ha portato lo Scandale (sebbene con il ripescaggio) in prima categoria ma era arrivata l’ora di cambiare rotta.

La dirigenza scandalese sta vagliando nuovi allenatori ma non sappiamo se il nuovo mister sarà già in panchina per la gara di domenica prossima contro il forte Cariati.

Una settimana cruciale per lo Scandale che, dopo la gara con il Cariati, mercoledì 5 dicembre recupererà l’incontro casalingo contro la Nuova Torre Melissa, gara del 18 novembre rinviata per il maltempo, e che domenica 9 dicembre si recherà in casa della capolista Sant’Anna.

Che a Castagnino e compagni serva il bottino pieno almeno in questi due incontri casalinghi è più che un’ovvietà se non si vuole cominciare davvero a parlare di pericolo retrocessione!

Rosario Rizzuto

(Pubblicato sul Quotidiano della Calabria del 30 Novembre 2012)