Posts Tagged ‘associazioni’

Anticipazioni sulle manifestazioni natalizie a Scandale: le associazioni di nuovo assieme!

SCANDALE – Si prospetta un Natale variegato e ricco di manifestazioni quello che sarà realizzato a Scandale grazie all’impegno di alcune delle associazioni presenti in paese ed alla collaborazione dell’ammnistrazione comunale.
Se n’è discusso lo scorso 7 dicembre durante un’assemblea della Pro Loco di Scandale guidata da Teresa De Paola.
Erano anche presenti, oltre ad alcuni tesserati dell’associazione, il presidente dell’Unitalsi cittadina, Nicola Mattace, e quello della Banda Guadiosi di Maria di Scandale, Gino Pingitore.

Ognuno ha messo sul tavolo quello che intende realizzare e alla fine sommando il tutto si potrebbe arrivare a quasi 15 iniziative di vario livello.
Il tutto grazie all’impegno, anche economico, delle associazioni, visto che le ristrettezze economiche con cui si trova a convivere il Comune non permetteranno che un piccolo contributo che si sta ancora decidendo se dividere tra le associazioni o usarlo per patrocinare una serata.
Un paese, Scandale, che quando vuole realizza, anche se conti fatti, sono sempre quelle poche persone che si danno da fare e altre, tante, quelle che usufruiscono dei servizi realizzati.
Le manifestazioni natalizie del 2010 a Scandale dovrebbero andare sotto il nome di “Natale Insieme” come suggerito dal presidente dell’Unitalsi, Mattace.
La presidentessa della Pro Loco di Scandale Teresa De Paola con il suo vice Gianni Scalise. Foto Rosario Rizzuto
Anche se ancora non è stato predisposto un programma definitivo, le manifestazioni proposte prevedono una serata gastronomica (dovrebbe essere ripetuta la sagra della salsiccia che tanto successo ha avuto lo scorso anno) da tenersi il 2 gennaio; la Pro Loco poi, come lo scorso anno girerà per le scuole cittadine e della frazione Corazzo per realizzare la foto dei bambini con Babbo Natale mentre il 24 dicembre Pro Loco, Unitalsi e Avis porteranno i doni ai bambini del paese.
La presidentessa De Paola aveva proposto anche un concorso sul presepe più bello ma poi l’idea è stata accontonata per la ristrettezza dei tempi e per il fatto che in molti lo hanno già realizzato; per questo Natale salta anche il concorso di poesia dedicato a Monsignor Renato Cosentini ma è solo una postecipazione a dopo le feste.
Il 29 dicembre è previsto, nel pomeriggio, nel piazzale della Scuola Primaria, il teatro dei burattini di “Casa Carminella a scasciata”, un pomeriggio per i più piccoli colorito dalla presenza di animatori e vari personaggi.
Gino Pingitore e Nicola Mattace, Presidente Banda "Gaudiosi di Maria" ed Uniltasi. Foto Rosario Rizzuto
Il 23 dicembre va in scena la Banda “Gaudiosi di Maria” con il proprio ormai solito concerto natalizio offerto alla città: i bambini e i ragazzi di Scandale e non solo allieteranno la cittadinanza con la loro bella musica diretti dal maestro Franco Pignataro.
Ancora Musica, anche se di altro tipo, la sera di Santo Stefano, il 26 dicembre, infatti, presso la sala Bella Blu si terrà la seconda edizione (la prima si tenne nel 2001) del CantaNatale scandalese, ennesima iniziativa ed “invenzione”, riservata ai bambini, dell’“uomo musicale” per antonomasia di Scandale, Gianni Carvelli, e della sua associazione “Musica x Sempre”.
Si prosegue ancora a Scandale, in questo ricco Natale,  con il cenone dell’Unitalsi che dovrebbe tenersi il 27 dicembre.
Alcuni dei partecipanti alla riunione della Pro Loco di Scandale. Foto Rosario Rizzuto
Sempre l’Associazione dei volontari per il trasporto dei malati a Lourdes propone una tombolata con degustazioni di prodotti tipici per il 30 dicembre e la befana con degustazioni di dolci per il 5 gennaio.
A tutto questo ci sono da aggiungere due giornate dedicate alla beneficenza: infatti il 18 e 19 dicembre, forse per la prima volta nella storia, anche a Scandale si terrà, in contemporanea con tutta Italia, la raccolta fondi per Telethon e la Pro Loco sta preparando questa iniziativa; lo stesso 18 l’associazione “Musica x Sempre” e Teresa De Paola, in qualità di presentatrice, animeranno una serata Telethon anche a Crotone: beneficenza esportata per chi fa sociale senza nulla pretendere!
Infine sono da inserire, in tutto questo contesto, almeno altre due inizative che saranno promosse dalla Parrocchia di Scandale guidata da don Antonio Buccarelli tra le quali ci sarà sicuramente il Presepe Vivente.
E, soprattutto per chi sta sempre alla finestra, scusate se è poco!!!
ROSARIO RIZZUTO  

Dal 5 al 20 dicembre c'è tempo per iscriversi alla II Ed. del CantaNatale di Scandale. In gara bambini tra i 5 e i 13 anni

CANTANATALE
"Seconda Edizione"

Rassegna canora per piccoli talenti

Potranno partecipare al concorso

bambini con età compresa tra i 5 e 13 anni

 

Per maggiori informazioni ed iscrizioni:

 

Modulo d'iscrizione e regolamento:

 

Quota d'iscrizione € 30,00

Domani alle 19,00 assemblea straordinaria della Pro Loco

E' stata convocata dalla presidentessa della Pro Loco, Teresa De Paola, per domani, Martedì 23 Novembre alle ore 19,00, un'assemblea pubblica straordinaria che si terrà presso i locali dell'Associazione Pro Loco siti vicino la Guardia Medica di Scandale.
Teresa De Paola con Gianni Scalise, suo vice. Foto Rosario RizzutoAll'assemblea sono stati invitati anche tutti i rappresentanti delle associazioni di volontariato  e culturali operanti nel Comune di Scandale.
La cittadinanza è invitata a partecipare.

Oggi dalle 18,00 a Scandale manifestazione contro la discarica di amianto

Il manifesto che annuncia la manifestazione di oggi, domenica 21 Novembre 2010, contro la discarica d'amianto.

L'Assessore Coriale cerca di fare un po' di chiarezza sulla manifestazione di domani!!!

Ricevo e pubblico: "Facciamo un po’ di chiarezza: il sottoscritto essendo membro fondatore del comitato cittadino contro la discarica di amianto e poichè la vicenda la seguo sin dal primo giorno, per ogni aggiornamento l’avvocato Notarianni ed il sottoscritto hanno sempre avvisato i membri e convocato lo stesso comitato per decidere e deliberare.

Notando delle locandine con su scritto: "il comitato cittadino contro la discarica di amianto organizza una manifestazione", ci siamo chiesti chi l’avesse deciso e deliberato, inoltre sempre il sottoscritto, sentiti telefonicamente tutti i membri dello stesso (dico tutti nessuno escluso), mi hanno giustamente riferito che non si erano mai riuniti e che non sapevano nulla in merito all’organizzazione da parte del comitato cittadino di cui loro stessi fanno parte.

Successivamente si è ritenuto opportuno fare un breve comunicato a nome del comitato riportando quello che è leggibile nel post sul blog.

Appare chiaro, comunque, che nel comunicato si evince che nessuno invita alcuno a non partecipare alla manifestazione, bensì vi si legge che si prendono le distanze dall’organizzazione in quanto (lo ribadisco) non si è mai riunito il comitato per discutere e/o per deliberare un qualcosa in merito alla manifestazione di domenica 21 Novembre 2010.

Per cui, detto ciò, si ribadisce la totale estraneità da parte di tutti i membri del comitato all’organizzazione della manifestazione prevista per domenica e si invitano altresì tutti coloro i quali sostengono che il sottoscritto stia dicendo il falso e/o stia riportando delle notizie incomplete a denunciare e/o a smentire.

Si riportano i nomi delle persone sentite dal sottoscritto:
CASTAGNINO VALENTINO
ALBO LUIGI
BIAFORA PIERO
GAROFALO FABRIZIO
DE BIASE NICOLA
BITONTI ANTONIO
VOCE ANTONELLO".

Il Ricordo dei Caduti in Guerra a Scandale nelle foto di Antonio Rizzuto

Clicca sulla foto per visualizzare la gallery di mio figlio Antonio Rizzuto:

Un momento del 4 Novembre 2010 a Scandale. Foto Antonio Rizzuto. Clicca sulla foto per accedere alla gallery della serata

Il ricordo del caduti in guerra oggi a Scandale. Io indosserò il Tricolore

E' una giornata particolare quella di oggi; in giro dicono che sia la Giornata delle Forze Armate, a me piace ricordare che oggi a Scandale è la Giornata in cui il Centro Sociale Anziani e il Comune, ricordano i caduti di tutte le guerre.

Per fortuna, si fa per dire, Scandale ha perso suoi cittadini "soltanto" nelle due guerre mondiali non così altri paesi che stanno pagando, con preziose vite umane, un caro prezzo per quelle che chiamano "Missioni di Pace" ma che sono evidenti "missioni di guerra" a volte portate avanti, Dio mi perdoni, da mercenari travestiti da militari!!!
Un tempo si combatteva per la Patria ora si parte, per la maggior parte, per un lauto stipendio!!!

Ma non voglio prendere, proprio in questa giornata, questo discorso, proprio oggi che mi toccherà fare le veci del Sindaco ed indossare, per la seconda volta, la fascia tricolare e non vi nascondo che la cosa mi emoziona!

Il programma della giornata del 4 Novembre a Scandale potete leggerlo nella foto che segue con la puntualizzazione che la Messa, come da correzione, verrà celebrata alle ore 16,00.

Cliccando, invece, qui, potete accedere alla gallery della manifestazione del 4 Novembre 2009!

Il Manifesto della Giornata del 4 Novembre 2010 a Scandale (Crotone).

I miei video al saggio della Scuola 'Musica x Sempre' di ieri

Oltre alle 420 foto, ieri sera, al saggio della Scuola "Musica x Sempre" ho realizzato anche tre video: un pezzo alle percussioni con Antonio Gabriel Rizzuto alla Batteria, mio figlio Alessandro Salvatore Rizzuto al Chembal e Veronica Maida al Tambourine e al Ride; Valeria Marino che canta "Girotondo" accompagnata da alcuni allievi e una delle due canzoni, cantate dai maestri (Raffaele Zumpano [Pianoforte], Giuseppe Scavelli [Chitarra], Fedele Pingitore [Batteria e Percussioni] e Antonella Giglio [Pianoforte primi passi e Canto] della scuola con Gianni Carvelli (alla voce e Chitarra), Francesco Pingitore al basso e la bella e brava Sabrina Zumpano, figlia del maestro di Pianoforte, al Violino, che hanno funto da sigla finale.

Cliccando sui link potete accedere ai video; a quello di mio figlio si ci arriva anche cliccando sull'immagine che segue:

 

Le foto del saggio di Musica x Sempre di Scandale

Caterve di emozioni anche ieri sera, presso i locali Bella Blu, per il saggio di fine anno della Scuola "Musica x Sempre" diretta da Gianni Carvelli.

I maestri di musica con Gianni Carvelli e Teresa De Paola. Foto Rosario Rizzuto

A parte la presenza tra gli allievi del mio piccolo batterista Alessandro Rizzuto, ricordare, fare un omaggio a Fabrizio De Andrè è stato qualcosa di emozionante e di troppo bello.

Il mio piccolo Alessandro Salvatore Rizzuto riceve l'attestazione di frequenza della Scuola Musica x Sempre come batterista. Foto Rosario Rizzuto

Tutti bravi i ragazzi grazie all'impegno di preparatissimi maestri di musica che si sono impegnati tantissimo per portare a ottimi livelli i nostri ragazzi già al primo anno di corso.

Un intenso primo piano di<br />
Nadia Funaro. Foto Rosario Rizzuto


Che poi "nostri" è relativo visto che la scuola di Gianni viene frequentata anche da ragazzi che provengono da Petilia Policastro, San Mauro Marchesato, Casabona e Crotone (che è tutto dire!!!).

La sala Bellsw Blu strapiena durante il saggio della Scuola Musica x Sempre di Scandale. Foto Rosario Rizzuto

La serata è stata magistralmente presentata da quella ragazza, da quella donna che, sul mio blog e non solo su esso, non ha bisogno di presentazioni e complimenti, anche perchè sarebbe difficile trovare nuovi aggettivi per definire cotanta bellezza e bravura, per chi ancora non avesse capito sto parlando della nostra Teresa De Paola che è stata coaudivata, nella presentazione di Fabrizio De Andrè e nella spiegazione dei suoi testi da Nicola Carvelli.

La presentatrice della serata Teresa De Paola. Foto Rosario Rizzuto

Sì lo so, lo so, ho capito, non sapete che farvene delle mie parole, a voi interessano le foto, oltre 400, che ho scattato ieri  (ed ora ne pago le conseguenze con un forte dolore nell spalla destra) per rivedere i vostri piccoli e non, e allora eccovi accontentati, vi basta cliccare qui per entrare, anche senza esserci stati, nella fantastica serata della musica scandalese.

Una visione d'insieme della zona musica. Foto Rosario Rizzuto

Trasmessa ieri sera da 8 Video Calabria la puntata di 'Si giri ccu mia te sciali chi via' registrata a Scandale

Il girato era già fantastico ma, dopo il montaggio, le immagini girate a Scandale, per realizzare una puntata di "Si giri ccu mia te sciali chi via" di Paolo Marra, sono diventate, se possibile, ancora più significative e belle.

La puntata di Scandale è stata trasmessa ieri sera a partire dalle 21,25, e fino alle 22,35, da 8 Video Calabria ed ha dato un'idea della bellezza, ma soprattutto delle potenzialità del nostro Comune.

Paolo Marra con Teresa De Paola al suo arrivo a Scandale. Foto Rosario Rizzuto

Teresa De Paola e la Pro Loco di Scandale hanno dimostrato, se mai ce ne fosse stato bisogno, che Scandale può e deve dare tanto…

Non sprechiamo le nostre capacità, le nostre bellezze in liti sterili ed inutili; facciamo quadrato tutti insieme, senza beghe politiche e di quartiere, e facciamo di Scandale il più bel paese del Mondo!!!
Secondo me è possibile!!!

In questo momento (ore 08.08) ancora non è stata caricata la puntata di "Si giri ccu mia te sciali chi via" di Scandale sul sito www.videocalabria.tv ma sarà caricata certamente più tardi quando il webmaster del sito arriverà in ufficio.

Perciò se potete ogni tanto andate sul sito e controllate e appena nella home page, leggerete "Scandale" al posto di Civita, potrete visualizzare le immagini e soprattutto dovete iniziare a votare la puntata di Scandale.

In palio c'è la finalissima del programma in diretta e chi se non Scandale si merita di nuovo le telecamere di 8 Video Calabria?
Votate… votate… votate…!!!

Alla Polisportiva Giovanile di Scandale, ragazzi normali trattati come handicappati

Si parla tanto di sport giovanile negli ultimi giorni, forse per via delle fasi finali dei Giochi Sportivi Studenteschi, che si stanno disputando in questi giorni, ma anche per altri motivi.
I ragazzi al centro di tutto si dice.

A San Fili, nel cosentino, nei giorni scorsi hanno fatto di più, organizzando un torneo, un campionato di nuoto per bambini e ragazzi disabili.
Una gioia vederli gareggiare, dare tutto per arrivare, nonostante i loro problemi, al traguardo; un modo per fare sentire normali ragazzi che, non per colpa loro, hanno un handicap.

Vedendo quelle immagini su Rai 3, al Tg della Calabria, mi è venuta naturale una riflessione: negli altri posti fanno sentire normali i ragazzi diversamente abili mentre Totonno Carnevale della Polisportiva Giovanile di Scandale fa sentire handicappati alcuni ragazzi che, per fortuna, di fatto non hanno problemi, a parte, quello, forse, se di problema si può parlare, di non essere graditi, come altri, agli occhi del Grande Capo!

Il problema non è da poco e, nonostante siano passati 18 giorni dal ritorno della Polisportiva scandalese da Reggio Emilia, Antonio Carnevale, dopo tutto quello che ha combinato a Reggio, ancora non ha rassegnato le dimissioni da presidente e da ogni carica della suddetta associazione.

Cosa per altro che non provocherebbe sconvolgimenti visto che un buon presidente la Polisportiva Giovanile ce l'ha in casa e cioè Valentino Castagnino, persona umana e degna, che di certo porterebbe ad alti splendori la Polisportiva Giovanile di Scandale.

Io continuo a sperare: prima o poi la coscienza arriva anche in chi non ne ha manco un briciolo!!!

'Nelle attività sportive tutti i ragazzi devono essere protagonisti', proprio come a Scandale grazie a Totonno Carnevale!!!

Ma guarda un po', sto ascoltando su Tele Diogene un intervento del Presidente Provinciale del Coni di Crotone, Claudio Perri, che afferma: "Tutti i ragazzi devono sentirsi protagonisti, nessuno escluso, e devono fare gruppo!!!"

Totonno Carnevale rimprovera Francesco Raimondo reo di aver dato un calcio a Gaetano Vasovino che lo aveva chiamato "Piede a banana" dopo che aveva fallito un gol. Foto Rosario Rizzuto

Proprio quello che fa fare Totonno Carnevale con la Polisportiva Giovanile di Scandale, logicamente in senso ironico!!!

Sono passate due settimane dal ritorno dalla pessima figura alla Coppa Tricolore di Reggio Emilia e ancora, dopo quanto successo (e non mi riferisco al risultato sportivo), non ha avuto la bontà e il coraggio di dimettersi… io continuo ad aspettare ed ha essere fiducioso!!!

Sabato 17 Aprile Paolo Marra e Video Calabria 8 a Scandale…

Sabato prossimo, 17 Aprile 2010, le telecamere di Paolo Marra e della trasmissione di Video Calabria 8 "Se giri ccu mia… te sciali chi via…" saranno a Scandale dalle 11,00 alle 18,00 per registrare varie situazioni che poi diverranno una puntata del programma condotto con tanta maestrìa dal cabarettista cosentino.

La presenza delle tanto desiderate telecamere di Video Calabria 8 si deve all'intraprendenza della brava presidentessa della Pro Loco di Scandale, Teresa De Paola, che, non si sa come, è riusciuta nel difficilissimo compito di portare la principale tv calabrese nel nostro piccolo poaesello.

Stasera ci sarà una riunione della Pro Loco in cui saranno definiti i dettagli della giornata ed organizzata una doverosa accoglienza alla troupe della Tv di Crotone.

I Luminari di Scandale: l'articolo

Un successo di pubblico che è andato al di là di ogni più rosea previsione.

La serata della vigilia di San Giuseppe, durante la quale a Scandale si accendono i Luminari, è stata davvero una gran bella serata.

La novità di quest’anno, in un certo senso, era la prima volta di un Luminario della Pro Loco presieduta da Teresa De Paola e il Luminario di via Resistenza (al quale hanno collaborato molti degli abitanti della zona) ha fatto il botto.

Centinaia e centinaia di persone si sono riversati nell’ex campo da tennis al cui esterno, intorno alle 20,00, come da tradizione, è stato acceso il grande fuoco, per gustare le prelibatezze preparate dalle mai stanche signore della Pro Loco di Scandale.

Luminari Scandale 2010

Mangiare Pro Loco ormai è diventata una tradizione: alla ormai classica Sagra del Fico d’India di settembre quest’anno si sono già aggiunti la Sagra del Maiale a Gennaio ed ora i Luminari e non sappiamo ancora che altre sorprese ci riserverà l’associazione del vice presidente Gianni Scalise nel proseguo dell’anno.

Contemporaneamente al fuoco di via Resistenza (dopo l’accensione del quale suor Giuseppina ha recitato insieme ai bambini ed alle persone presenti una stazione del rosario) ne sono stati accesi altri in altre zone del paese come quello di via Magna Grecia realizzato da Nicola Galasso ed alcuni amici o quello nei pressi di piazza St. Georgen il cui promotore è stato Pino Valente.

Senza dimenticare il Luminario all’ingresso del paese acceso da Sarino Sellaro e quello in piazza  San Francesco realizzato dalla Parrocchia in collaborazione con l’Unitalsi tanto per citare quelli a noi conosciuti.
 

Un Luminario è stato acceso anche nel Villaggio della frazione Corazzo organizzato dall’associazione presente nella frazione scandalese presieduta da Valentino Castagnino il quale, terminata la festa a Corazzo, si è recato in paese, dove ha raggiunto i compagni dell’Us Scandale, al Luminario della Pro Loco, per far festa fino a tardi, un modo anche per festeggiare i successi delle ultime giornate della squadra.

L’Amministrazione Comunale non ha realizzato un proprio Luminario ma ha concesso un contributo di 100 euro ai responsabili di quelli realizzati che ne hanno fatto richiesta.

Luminari Scandale 2010

Alcuni fuochi sono stati più a livello familiare ma visitati da tante persone che si sono fatti il giro di tutti i fuochi presenti in paese, ma in questo 2010 la vera sorpresa è stato quello realizzato dalla Pro Loco.

Di fatto il fuoco dedicato a San Giuseppe alla fine è stato solo un pretesto e il fatto che esso fosse all’esterno dell’ex campo da tennis ha fatto sì che fosse un po’ “lontano” dalle gente in altre faccende affaccendate.

Infatti in via Resistenza le persone sono state attratte dalle tavolate preparate dalla Pro Loco che ha dispensato di tutto e dalla musica di Totò Marino di Mesoraca che ha tenuto la gente in allegria fino ad oltre la una di notte.

Oltre al tradizionale cumvitu (pasta e ceci preparata un po’ piccante), tipico di questa festa, per preparare il quale sono stati usati 20 chili di pasta e 20 chili di ceci, solo al Luminario della Pro Loco, la gente intervenuta (qualcuno pare che non avesse mangiato tutto il giorno per potersi dare alla pazza gioia in serata!) ha fatto fuori 34 chili di spezzatino, 700 panini farciti in vari modi, tanti vassoi di vari prodotti tipici, dolci e frutta a volontà e poi, dulcis in fundo, sono stati preparati dal vivo i crustuli.

E di gente, come dicevamo, ce n’era tanta (addirittura è stato notato anche il sindaco Brescia e quasi tutta la Giunta Comunale di solito restia alle varie manifestazioni organizzate in paese!): abbiamo visto persone arrivate da Crotone, San Mauro Marchesato, Santa Severina, Mesoraca ma la cosa più bella è stata che anche alcuni emigrati sia quelli che lavorano al nord d’Italia ma anche alcuni residenti in Germania sono tornati in paese approfittando di questa tradizione tanto sentita a Scandale.

Inoltre al Luminario di via Resistenza ha collaborato anche la società calcistica dell’Us Scandale (che la presidentessa De Paola ci ha tenuto a ringraziare per quanto fatto) presente quasi al completo sia con i calciatori locali ma anche con quelli provenienti da Crotone con rispettive consorti e figli ed anche il presidente Marazzita, mister Drammis ma anche l’allenatore di due stagioni fa Luigi Villaverde.

Alcuni giocatori e il presidente hanno fatto molto tardi, alcune cronache raccontano che ancora dopo l’una di notte erano nell’ex campo da tennis a cantare insieme con Totò Marino e pare che anche il presidente Marazzita si sia fatto prendere dalla vena canora.

Totò Marino è stato molto bravo e seguito, ad un certo punto sono arrivati in piazza alcuni componenti della Pro Loco, alcuni bambini e alcuni ragazzi ospiti a Villa Condoleo, vestiti in abito tipico che si sono messi a ballare (seguiti anche dalla presidentessa De Paola) animando la piazza mentre più tardi un bambino, Nico Bitonti, ha cantato, ricevendo molti applausi, una canzone dello stesso Marino conosciuto da molti in paese.

Luminari Scandale 2010

Insomma tanto sano e buon divertimento.


Ma anche negli altri luminari la gente presente si è divertita.

Al Luminario di via Magna Grecia, dal quale si godeva una vista sublime, con Santa Severina illuminata (da Scandale si vede ad occhio nudo il castello) e tutti i paesini sul quel versante con tanti luci colorate, si sono ritrovati alcuni componenti della Banda “Gaudiosi di Maria” di Scandale, alcuni dei quali provenienti anche da altri paesi insieme con il loro maestro Franco Pignataro di San Mauro Marchesato: anche qui mangiare a volontà e sul finire crustuli per tutti.

Molto caldo il Luminario realizzato da Pino Valente con mangiare e dolci per tutti e alcuni presenti che si sono divertiti col Karaoke.

All’ingresso del paese, arrivando da Crotone, ha fatto bella mostra di sé il fuoco realizzato da Sarino Sellaro ed altri amici al quale hanno aderito un centinaio di persone: segnalate alcune presente anche da San Giovanni in fiore con alcuni musicisti che hanno animato la serata.

Il nostro giro, prima di tornare al Luminario della Pro Loco, è terminato in piazza San Francesco: qui la gente si è divertita con la musica del neonato gruppo locale “The Kings (composto da sette ragazzi di Scandale: Vincenzo Carvelli, Filippo Liberti, Salvatore Lucà, Giuseppe Pallone, Ippolito Pingitore, Marco Pingitore e Salvatore Pingitore) nella caratteristica piazza che ha come sfondo la chiesa dell’Addolorata e il palazzo dei Baroni Drammis.

Luminari Scandale 2010 kings

Una festa speciale per Scandale e per quanti sono intervenuti dai paesi limitrofi, per gli emigrati tornati in paese per l’occasione, in amicizia e fratellanza, lasciando per una sera da parti i problemi di tutti i giorni.

Ci vorrebbero un po’ più spesso serate così!
[Rosario Rizzuto]
* L'articolo è stato pubblicato nell'intera pagina 18 del Crotonese di Sabato 20 Marzo 2010.

E questi alcuni video (la qualità non è il massimo) realizzati al Luminario della Pro Loco:

 

Pro Loco di Scandale: bilancio Carnevale e già a lavoro per i Luminari

SCANDALEDopo la stupenda giornata di Carnevale tenutasi sabato 21 febbraio per organizzare la quale l’apporto della Pro Loco di Scandale è stato fondamentale, la presidentessa Teresa De Paola e gli altri componenti dell’associazione scandalese si sono incontrati, nei locali della Pro Loco di Corso Umberto I, per fare il punto della situazione e discutere sulle nuove iniziative.
Al tavolo la presidentessa della Pro Loco di Scandale Teresa De Paola e la segretaria Adriana Scaramuzzino. Foto Rosario Rizzuto col cellulare

Letto il verbale della seduta precedente, predisposto dalla segretaria Adriana Scaramuzzino, la presidentessa De Paola ha distribuito il prospetto delle spesse sostenute per il Carnevale che ha visto la Pro Loco protagonista non solo nell’organizzazione ma anche presente con un bellissimo carro che ha aperto la sfilata, coinvolgendo tantissime persone: bambini, adulti e alcuni ragazzi della Casa della Carità, che hanno animato la sfilata con canti e bellissimi vestiti tipici calabresi.

Si è quindi passati a discutere gli altri punti all’ordine del giorno tra i quali l’organizzazione del nuovo sito della Pro Loco di Scandale. Infatti il vecchio sito è stato cancellato per un disguido con la società sui cui server era stazionato il data base.

Su questo argomento è intervenuto anche l’ex presidente della Pro Loco Franco Demme, ora consigliere della stessa, al suo ritorno ad una riunione dopo un po’ di tempo, mentre un componente dell’associazione ha preso l’impegno che entro il mese di marzo il nuovo sito sarà on line.

L’attenzione è stata quindi presa dalla discussione sui luminari, i fuochi di San Giuseppe che si tengono a Scandale la sera della vigilia ossia il 18 marzo.

E’ stato deciso che la Pro Loco realizzerà un proprio luminario in Via Resistenza nei pressi dell’ex campo di tennis, tutti hanno dato la propria disponibilità.

Alcuni componenti della Pro Loco di Scandale. Foto Rosario Rizzuto col cellulare

In merito ai luminari l’intervento di Pietro Cerrelli (componete della Pro Loco nonché del consiglio pastorale oltre che presidente dell’Avis locale) aveva fatto temere che anche quest’anno ci sarebbe stato il luminario della parrocchia a pagamento (che lo scorso anno era stato motivo di accese polemiche in paese) ma quasi al termine della riunione l’arrivo di Michele Lettieri, di ritorno da un incontro del’Unitalsi, ha messo un po’ d’ordine alla cosa.

Infatti l’Unitalsi, che in un primo momento aveva deciso di anticipare al 16 marzo la festa per realizzare una serata per raccogliere fondi, ha deciso, con buona pace di tutti i componenti, di realizzare il proprio fuoco nella stessa sera del 18 ed in modo gratuito per tutti ossia offrendo tutte le pietanze senza pagare (così come deve essere in una serata di convivialità del paese) ed essendo l’Unitalsi appartenente alla Parrocchia non è possibile pensare a due luminari organizzati dalla stessa e quindi il luminario a pagamento, come ci ha confermato in seguito anche suor Giuseppina, per fortuna quest’anno salta.

Durante la serata, ma questa è tutt’un altro discorso che ci può stare, l’Unitalsi proporrà alcuni biglietti per lasciare un offerta in cambio di un uovo di Pasqua per raccogliere fondi per le proprie necessità.

La notizia è stata accolta bene anche da quasi tutti i presenti all’assemblea della Pro Loco.

Assemblea che dopo altri chiarimenti è stata sciolta con l’impegno che se ne terrà un’altra nei prossimi giorni per definire meglio l’impegno della Pro Loco nei prossimi Luminari.

ROSARIO RIZZUTO

Assemblea Pro Loco: bilancio in positivo; si lavora per il Carnevale

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

MicrosoftInternetExplorer4

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-qformat:yes;
mso-style-parent:”";
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:11.0pt;
font-family:”Calibri”,”sans-serif”;
mso-ascii-font-family:Calibri;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-fareast-font-family:”Times New Roman”;
mso-fareast-theme-font:minor-fareast;
mso-hansi-font-family:Calibri;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;
mso-bidi-font-family:”Times New Roman”;
mso-bidi-theme-font:minor-bidi;}

SCANDALESi è tenuta nei giorni scorsi, nei locali della Pro Loco di Scandale, in Corso Umberto I° (vicino gli uffici Asl e la Guardia Medica), la prima Assemblea pubblica della Pro Loco di Scandale di questo 2010.

Dopo il successo delle manifestazioni natalizie organizzate dall’Amministrazione Comunale di Scandale con il prezioso ed indispensabile aiuto dei volontari della Pro Loco, la presidentessa della Pro Loco di Scandale Teresa De Paola ha voluto fare il punto della situazione, anche in vista del Carnevale, nonchè ringraziare i suoi “ragazzi” per l’impegno profuso durante le manifestazioni.

Un incontro importante durante il quale è stato fatto il bilancio, che è in positivo, sia del Natale a Scandale 2009 e sia quello di tutto il 2009 grazie soprattutto ad un contributo regionale che era stato richiesto dal precedente presidente Franco Demme.

Si è poi discusso circa l’organizzazione del Carnevale 2010, con la presenza in sala di Michele Lettieri che alcuni anni fa è stato l’ideatore della prima edizione del Carnevale di Scandale che poi è proseguito (quest’anno si terrà la quarta edizione) sempre grazie al suo supporto.

E’ stato così deciso di istituire una specie di bando per verificare quanti carri sarà possibile realizzare. I termini sono scaduti ieri sera, lunedì 25, in tarda serata e, benché non si abbiano ancora dati ufficiali, si parla di circa una decina di associazioni, scuole e privati che parteciperanno al Carnevale di Scandale 2010 con la realizzazione di un carro.

Certo anche il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, guidata da Fabio Brescia, che dovrebbe dare un contributo per la realizzazione dei carri e, forse, sponsorizzare la presenza di un gruppo di animatori: il tutto dipende da quanti saranno i carri partecipanti.

In realtà durante l’assemblea la presidentessa De Paola aveva proposto che sarebbe stata la Pro Loco a sponsorizzare la presenza degli animatori: trampolieri, magiafuochi ecc… ma, non sembrando l’assemblea d’accordo, il punto è stato messo ai voti e bocciato inesorabilmente!

ROSARIO RIZZUTO

L'Unitalsi fa tombola a Scandale

Una fase della tombolata. Foto Enzo Marino.

SCANDALETra le associazioni più attive durante le vacanze natalizie a Scandale bisogna sicuramente segnalare l’Unitalsi del presidente Nicola Mattace, che si è data da fare parecchio per stare vicino e far trascorre un Natale più bello soprattutto alle persone più svantaggiate.

Doni a Natale e alla Befana per i più piccoli, una cena (della quale il Crotonese ha già raccontato) e una tombolata gli appuntamenti del loro “Natale Insieme”.

Per la tombolata, aperta a tutti, ci si è incontrati a casa di Giuseppe Aprigliano che ha messo a disposizione una sua sala.

Il tutto è stato organizzato alla perfezione con tantissimi premi messi a disposizione da alcuni sponsor, da piccoli oggetti ad attrezzi più costosi ed utili come una aerosol, un trapano, un bellissimo vaso.

Sono stati tanti i giri di tombola fatti e alla fine la somma raccolta, con l’acquisto da parte dei presenti delle cartelle, è stata di circa 500 euro che servirà per saldare in parte le spese sostenute per la cena di Natale che, e non sene capisce il perchè, è stata gratuita per tutti e non solo per le persone in difficoltà.

Le persone presenti alla tombolata. Clicca x ingrandire. Foto Rosario Rizzuto

Un momento, la tombolata, di sano e puro divertimento, con la partecipazione, senza giocare però, di suor Giuseppina e di molti cittadini, tra i quali tanti bambini, felicissimi quando erano loro ad accaparrarsi i premi in palio.

ROSARIO RIZZUTO

Si chiude col pienone il 'Natale a Scandale 2009': alla festa della Salsiccia volano 700 panini e un quintale di salsiccia

Tre uomini ai fornelli. Foto Rosario Rizzuto

Si è chiuso alla grande, sabato 2 gennaio 2010, con la “Festa della Salsiccia”, il “Natale a Scandale 2009” organizzato dall’Amministrazione Comunale di Scandale, in particolar modo dal suo Assessore alla Cultura Rosario Rizzuto, e dalla Pro Loco di Scandale presieduta da Teresa De Paola.

Quando c’è da mangiare gli scandalesi, ma non solo loro, non si smentiscono e sabato 2 sono arrivate, nella villa sottostante Piazza St. Georgen, tantissime persone, qualcuna proveniente anche da fuori paese.

Nel giro di due ore, sono letteralmente volati un quintale di salsiccia e circa 700 panini serviti con passione ed impegno dai volontari della Pro Loco con, in prima fila, la presidentessa De Paola che non si risparmiata per nulla per tutta la serata e anche a dopo per smontare il tutto rischiando di chiudere male la serata visto che, durante quest’ultima operazione, è stata urtata da un camion in manovra ma, per fortuna, ha subito solo un grande spavento.

Non solo panini, durante questa grande festa popolare ma anche dolci, crustuli in diretta e l’animazione con “la slitta più bella d’Italia” di Riccardo Panebianco e il suo progetto “Natale Insieme”.

Anche in questo gli scandalesi si sono fatti conoscere: essendo le foto con Babbo Natale a pagamento, non ha avuto molto da lavorare il fotografo, come invece era successo in altre piazze (almeno 1.500 le foto fatte dal progetto “Natale Insieme” durante questo Natale nella nostra provincia ma anche in altre vicine): appena 10 gli scatti realizzati nel centro collinare crotonese, soprattutto da parte di emigrati!

Non solo sagra della salsiccia – ci spiega l’Assessore alla Cultura di Scandale, Rosario Rizzuto – è stato un Natale pieno di iniziative quello di Scandale con sei appuntamenti realizzati da Comune e Pro Loco e tanti altri proposti da altre associazioni presenti in paese: per l’anno prossimo, se sarò ancora al mio posto di Assessore, cercherò di organizzare un cartellone unico perchè, come è stato dimostrato, se mai ce n’era bisogno, l’unione fa la forza. Sono stati tutti appuntamenti abbastanza apprezzati e seguiti come per esempio il CantaScandale e il Premio Don Renato Cosentini.

La bella slitta del progetto 'Natale Insieme' di Riccardo Panebianco. Foto Rosario Rizzuto

Una sola pecca: la serata del 30 dicembre presso la Chiesa del Condoleo con la bravissima Glogassonic Band, un gruppo di strumentisti siciliani che hanno proposto musiche di Joe Schittino, un enfante prodige della musica italiana con varie esperienze, da ragazzo, al “Maurizio Costanzo Show”, ha rischiato di saltare per mancanza di pubblico: solo quando i musicisti stavano andando via, sono arrivate una ventina di persone ed è stato proposto uno spettacolo ridotto soprattutto per fare gli auguri ad una bambina presente in chiesa.

Forse è stata colpa mia che non sono stato bravo a proporre l’evento o, forse, mancando robba da mangiare…”.

E’ amareggiato l’assessore Rizzuto per la non riuscita, per quanto riguarda il pubblico, di questa manifestazione organizzata con la Società Beethoven Acam del maestro Fernando Romano e come dargli torto.

Sul Blog di Scandale di By.Ros, in merito alla manifestazione “Babbo Natale in tour” è apparso il seguente commento: “Bravi Ragazzi, continuate così… e chi se ne frega di Limpida (il riferimento è al solito commento disfattista del solito anonimo n.d.a.) e di tutti quelli che non sono dalla vostra parte, la gioia che avete portato a casa mia il 24 non avrebbe bisogno di commenti. A Scandale c’è chi vuole distruggere o forse chi si sente messo da parte. Sempre in gamba”.

Già gioia: è quello che hanno voluto portare i ragazzi della Pro Loco di Scandale in giro per il paese e, secondo noi, ci sono ampiamente riusciti.

Abbiamo portato a termine la nostra missione natalizia – ci dice la presidentessa della Pro Loco Teresa De Paola -.

La presenza di pubblico in tutte le manifestazioni organizzate ne è la prova. Abbiamo dimostrato che l’unione fa la forza ed insieme alle serate portate a termine dalle altre associazioni abbiamo reso il Natale scandalese ricco di suggestivi appuntamenti; il mio grazie non può che andare al Sindaco Brescia e all’Assessore Rizzuto per la fiducia data all’associazione che rappresento, a tutti i volontari Pro Loco sempre presenti e disponibili, alla Banca di Credito Cooperativo di Scandale e al suo presidente Iginio Carvelli, all’associazione “Musica x Sempre” del presidente Gianni Carvelli e a tutti gli abitanti di Scandale che con la loro presenza ed il loro calore hanno contribuito al successo del “Natale a Scandale 2009”.

Da parte mia – conclude l’Assessore Rizzuto – non posso che dire un grande grazie a tutti i volontari della Pro Loco: insieme potremmo fare grandi cose!”.

 

[Re.AL]

Le Foto Gallery di Rosario Rizzuto:

I Primi Calci della Polisportiva di Scandale secondi al torneo Epifania di Isola Capo Rizzuto



I bambini dei Primi Calci di Scandale con dirigenti ed alcuni genitori. Clicca x ingrandire. Foto Rosario Rizzuto

SCANDALEOttimo risultano, nel torneo giovanile dell’Epifania organizzato dal Juventus Club “Gaetano Scirea” di Isola Capo Rizzuto, da parte dei bambini dei Primi Calci della Polisportiva Giovanile di Scandale che hanno ottenuto il secondo posto.

I calciatori in erba guidati da Martino Audia, dopo essersi qualificati alla grande per la finale vincendo le due partite (una ai rigori) del turno preliminare disputato lunedì 4 gennaio, nel triangolare finale, giocato il giorno dell’Epifania, hanno incappato una brutta prima gara con i padroni di casa uscendone malamente sconfitti ma si sono rifatti nella gara con la Big Sport di Crotone che hanno superato ai rigori dopo che il risultato finale era stato di 1 a 1 con rete del piccolo Alessandro Rizzuto che ha ribadito in porta, sulla linea, una bella punizione di Giuseppe Riolo toccata dal portiere. 

Una squadra quella dei Primi Calci scandalese che, nonostante la giovanissima età dei suoi calciatori, presenta già delle belle individualità come il bravo portiere Vincenzo Salerno.

Le mie foto sulla manifestazione le trovate cliccando qui.

La formazione dei Primi Calci di Scandale che ha sbaragliato tutti nella prima giornata del torneo Epifania di Isola Capo Rizzuto. Clicca x ingrandire. Foto Rosario Rizzuto

ROSARIO RIZZUTO

Aprirà gli occhi San Giovanni in Fiore o resterà vittima dei ricatti dei soliti 4 politechetti silani?



Le impalcature che da tre anni tengono prigioniera l'Abbazia di San Giovanni in Fiore (Cosenza). Clicca sulla foto x ingrandirla. Foto Rosario Rizzuto

Serenetta Monti e Federica Menciotti sono arrivate addirittura da Roma per “salvare” l’Abbazia Florense di San Giovanni in Fiore, da tre anni prigioniera di un impalcatura, e lottare per la legalità.

Una manifestazione organizzata dalla società civile, apartitica, che ha avuto nello scrittore Emiliano Morrone il deus ex machina.

Tante le adesioni ricevute da associazioni di tutta la Calabria ed anche oltre ma non da San Giovanni in Fiore dove tre associazioni, dopo aver dato in un primo tempo l’adesione, si sono ritirate.

La testa del corteo pro Abbazia di San Giovanni in Fiore che ha raggiunto la statua dell'Angelo. Clicca x ingrandire. Foto Rosario Rizzuto

Tra gli altri erano presenti gli onorevoli Angela Napoli e Luigi De Magistris mentre i due onorevoli sangiovannesi: Franco Laratta e Gerardo Mario Oliverio, benchè invitati, non si sono visti.

I manifestanti si sono radunati nei pressi dell’Abbazia dove Emiliano Morrone ha spiegato i motivi di questa manifestazione leggendo anche una lettera del fratello di Paolo Borsellino, Salvatore, nella quale veniva anche contestato quanto successo alcuni giorni fa in consiglio comunale dove la maggioranza aveva affermato che: “San Giovanni in Fiore non è la città di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e i gruppi antimafia devono andare altrove”. La frase si commenta da sola e testimonia l’ignoranza di alcuni politici calabresi.

Uno degli interventi presso la statua dell'Angelo. Foto Rosario Rizzuto

Dopo l’introduzione di Emiliano i presenti si sono dati la mano ed hanno abbracciato simbolicamente l’Abbazia fino a raggiungere la parte dello storico complesso imbracata da circa 3 anni dove ci sono stati alcuni interventi coordinati da Serenetta Monti la cui collaborazione è stata preziosa.

Sono intervenuti: Angela Napoli, Luigi De Magistris, il responsabile del Comitato Civico “Natale De Grazia” di Amantea, Giusy Gallo del Partito Comunista dei Lavoratori, Lilia Infelise, candidata per Italia dei Valori alle prossime elezioni regionali.

Francesca Munno, a dx, e gli amici del Comitato Civico "Natale De Grazia" sono arrivati da Amantea. Foto Rosario Rizzuto

I presenti si sono quindi recati in corteo per le vie di San Giovanni in Fiore fino a raggiungere la statua dell’Angelo dove ci sono stati altri interventi tra i quali quello di Chicco Alfano figlio del giornalista Beppe Alfano, ucciso dalla mafia, e che sarà ricordato venerdì 8 gennaio a Barcellona Pozzo di Gotto in provincia di Messina.

L'intervento di Chicco Alfano. Foto Rosario Rizzuto

Le conclusioni sono state tratte da Emiliano Morrone che ha chiuso gli interventi di una manifestazione che ha cercato di aprire gli occhi alla popolazione di San Giovanni in Fiore che però in gran parte ha disertato l’appuntamento confermando quanto forti siano le pressioni esercitate da alcuni politici.

Emiliano Morrone discute con Luigi De Magistris. Foto Rosario Rizzuto

[Rosario Rizzuto]

Continuano le feste a Scandale: stasera la tombolata dell'Unitalsi

 

Vi ricordo che stasera  a partire dalle 20,00, in un locale della famiglia Aprigliano in via Balvano, si terrà la tombolata di beneficenza organizzata dall’Unitalsi presieduta da Nicola Mattace.

Grandi regali in palio: accorrete in tanti… la tombolata, a scanso di equivoci, è aperta a tutti, grandi e piccini… belli e brutti!!!

Le foto di Rosario Rizzuto della Festa della Salsiccia di Scandale

Preparazione degli stand e dell'area per la Festa della Salsiccia di Scandale da parte dei soliti volontari Pro Loco di Scandale. Foto Rosario Rizzuto
Tanto lo so che di quello che scrivo non ve ne può fregar di meno e che, al massimo, vi interessa vedere le mie foto.
Teresa De Paola e Adriana Scaramuzzino. Foto Rosario Rizzuto
E allora eccovi accontentati: le foto della bellissima e riuscitissima Festa della Salsiccia di ieri sera le trovate sui server di Area Locale, sezione gallery (da dove potete accedere a tantissime altre gallery fotografiche, non solo mie), oppure, più semplicemente cliccando qui o sulle foto del post.
 
 

La famiglia di Gianni Funaro e Michela Galasso. Foto Rosario Rizzuto
Mi siano concesse, però, alcune note alle foto:
Alcune volontarie Pro Loco a lavoro. Foto Rosario Rizzuto
Foto 1: Gli stand, le griglie, l’impianto di illuminazione coi fari, non si sono materializzati da soli nello spiazzo sottostante piazza St Georgen, ma sono stato il frutto del lavoro di un’intera giornata, e forse anche di più, dei soliti quattro volontari della Pro Loco che, in serata, invece di riposare e godersi il momento, hanno continuato a lavorare servendo la popolazione presente, capace di far sparire, in due ore, 700 panini e un quintale di salsiccia senza parlare degli altri dolci, dei crustuli e dei mandarini.
Ecco perchè ci vorrebbe una statua per queste persone; ecco perchè un commento così, per giunta sgrammaticato che testimonia l’ignoranza e la ciucciaggine, come direbbe mia madre, dell’autore: "cosa a di tat speciale questa pro loco al punto di fargli una statua non lo so!rosa’ e dai!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!", mi fa solo ridere (in realtà la reazione è un’altra ma in questo 2010 voglio cominciare ad essere più buono anche perchè mi sono messo in testa di puntare alla Santità) e lascia il tempo che trova;

Due componenti della famiglia Grisi di Scandale. Foto Rosario Rizzuto
Foto 2: Con una presidentessa ed una segretaria così la Pro Loco di Scandale non può che fare passi da giganti, ma, nota personale, i baci, oltre a darli, bignorebbe anche saperli ricevere, ma fa nulla!!!;

La slitta del progetto "Natale Insieme" di Riccardo Panebianco presente a Scandale durante la sagra della Salsiccia. Foto Rosario Rizzuto

Foto 3: Gianni Funaro ci teneva tanto ad apparire sul blog ed eccolo accontentato; la foto è un po’ scura e me ne scusa ma mi sono dimenticato di aggiustarla e in un’altra foto simile i protagonisti sono meno posati o preferiscono, in realtà solo una, mangiare;

Foto 4: Cosa notate nella foto? Vi aiuto: sono tutte sorridenti… si vede che il lavoro e l’impegnarsi per gli altri solleva anche il morale. Potrebbe essere un ottimo consiglio, per giunta gratuito, per tutti i musoni vagabondi che ci sono in giro;

Foto 5: I complimenti al mio Blog, quelli veri e sinceri, la maggior parte delle volte arrivano dagli emigrati, da gente che vive fuori o che ha i figli e i parenti che vivono fuori e che usano By.Ros per tenersi in contatto col paese di origine ed aggiornati su ciò che accade.
Mai parca di complimenti e incoraggiamento la signora Maria, la reggitana, desiderosa anche che le notizie giungano ai figli residenti fuori paese, eccola nella foto con un figlio.

Foto 6: Una slitta così ben fatta a Scandale non si era mai vista. Ringrazio Riccardo Panebianco per essere venuto a Scandale nonostante i fondi disponibili non fossero molti. Avremmo potuto tutti noi ringraziare il gruppo del progetto "Natale Insieme" partecipando alla foto con Babbo Natale.
Certo, se l’avesse pagata il Comune, ci sarebbe stata la fila, ma togliere 10 euro dalle proprie tasche per una foto 20 x 30, consegnata subito, più omaggio (un pupazzo), deve essere sembrato molto ai miei concittadini (prima fra tutti quella che non mi ascolta… appunto!!!) tanto che, quando sono andato via erano state solo 10 le foto fatte (in gran parte da emigrati) a fronte di 1.500 foto realizzate in totale nelle altre tappe della "Slitta più bella d’Italia": ci siamo fatti conoscere anche ieri!!!
A scanso di equivoci questa è un opinione del tutto personale che non coinvolge l’Amministrazione nè la Pro Loco e i suoi componenti: ognuno è libero di pensare e fare quello che vuole e ritiene opportuno.

Mi piacerebbe aggiungere e commentare tutte le 371 foto realizzate ieri e inserite nella gallery, ma anche per me è domenica quindi godetevi le altre foto da soli e così vi risparmiate anche le mie prediche…

Ah dimenticavo: Sindaco Fabio Brescia: ASSENTE, Vice Sindaco Tonino Coriale: ASSENTE, Assessori:  Filippo Lettieri: ASSENTE, Antonio Grisi: ASSENTE, Ermanno Pascuzzo: ASSENTE, Giuseppe Lettieri: ASSENTE ma con un distinguo: lui ha partecipato a quasi tutte le altre manifestazioni (che ricordo, perchè forse qualcuno se ne è dimenticato, sono state realizzate dalla Pro Loco di Scandale e dal sottoscritto [In quanto Assessore alla Cultura del Comune e tesserato Pro Loco] per conto dell’Amministrazione comunale di Scandale [non di Cutro] di cui i suddetti sono gli esecutori amministrativi ossia fanno parte della Giunta) e se ieri non c’è stato ci sarà stato sicuramente un motivo importante, gli altri non si sono mai, o quasi mai, visti, ma questa, con rammarico, NON E’ UNA NOVITA’!!!

Mercoledì 30 Dicembre tutti a donare il sangue

SCANDALE – (r.r.) Tornano le donazioni di sangue a Scandale.

L’Avis locale, per sfruttare la presenza di emigrati e studenti, ne ha organizzata una per mercoledì 30 dicembre dalle 08,00 alle 12,00 nei locali dell’Asl di Scandale.

Gli scandalesi finora si sono dimostrati sempre solidali ed ogni donazione è stata un successo con decine di sacche di sangue raccolte; visto che è Natale e siamo tutti più buoni, la speranza è che in questa donazione natalizia siano ancora più numerosi i cittadini, soprattutto quelli che finora non hanno mai donato, che si recheranno a donare il prezioso liquido.

E’ bene ricordare che, soprattuto nella provincia di Crotone, serve sempre tanto sangue e che esso non può essere prodotto in laboratorio ma le scorte si possono realizzare solo con il sangue frutto di questo grande gesto d’Amore.

Per donare bisogna essere maggiorenne, in buona salute e presentarsi nel luogo di raccolta a digiuno.

 

Dopo la donazione l’Avis di Scandale offrirà ai donatori la colazione ed, essendo Natale, immaginiamo, anche un regalino!

Un Successo il 'CantaScandale 2009': vincono Tonio Franco di Scandale (Senior) e Ilaria Longobardi di Corigliano Scalo (Junior)

Un grande CantaScandale quello tenutosi nella serata di Santo Stefano presso il locale Bella Blu di Scandale.

Sala strapiena con i posti a sedere predisposti (circa 200) esauritisi quando ancora mancava un po’ di tempo all’inizio della serata e con molta gente costretta, ma crediamo piacevolmente, a rimanere in piedi.

Che l’unione faccia la forza è cosa risaputa e anche il presidente di "Musica x Sempre", Gianni Carvelli, ci ha tenuto a sottolineare che questa prima esperienza in collaborazione con la Pro Loco, è stata molto positiva.

La manifestazione è stata patrocinata dall’Ammnistrazione Comunale di Scandale nell’ambito del "Natale a Scandale 2009".

Stamane la giornata non è dedicata alla scrittura ma volevo solo condividere le tante foto realizzate ieri sera, nonostante, anche io, dovessi cantare.

Ma prima è doveroso segnalare i vincitori; Categoria Juniores: Ilaria Longobardi di Corigliano Scalo (che ha cantato Granada), Danila Abate di Crotone (Primavera) e Valaria Marino di Scandale (Volevo un Gatto Nero); Categoria Seniores: Tonio Franco di Scandale (Strada Facendo), Luigi Borda di San Mauro Marchesato (Con Te Partirò) e Sabrina Bauleo di Rossano (La Nevicata del ’56).

Tonio Franco, vincitore tra i Seniores con mamma e nonna. Foto Rosario Rizzuto
Inoltre durante la serata si è tenuta la degustazioni di dolci natalizi a cura della Pro Loco e sono stati estratti i tre biglietti che si sono aggiudicati i premi della prima Riffa Pro Loco di Scandale: il computer va al biglietto numero N53 venduto da Teresa Bitonti, il cellulare Touch Screen al numero D36 venduto da Pietro Cerrelli e il lettore Mp4 al numero F27 venduto da Gianni Scalise.
Nonostante sia a conoscenza dei nomi dei vincitori, tutti e tre indicati sulla matrice del biglietto, non voglio urtare la suscettibilità della presidente della Pro Loco, De Paola, che non li ha citati durante il sorteggio per, come ha detto, motivi di privacy, e quindi, nonostante io vorrei dirli, e credo che non ci sarebbe niente di male, mi adeguo.

Che la fortuna sia ceca ma la sfiga ci veda benissimo è fatto risaputo, ma non si finisce mai di averne conferme: non c’è altro modo per spiegare come Teresa Bitonti con soli 20 biglietti venduti ha avuto l’onore di piazzare il biglietto del primo premio mentre io che di biglietti ne ho venduti qualcosa come 192 (due blocchetti  interi e un po’!!!) non ho potuto gioire per nulla per almeno una delle tantissime persone che hanno acquistato i biglietti da me .
I grandi numeri non servono: spesso nella vita ci vuole solo CULO!!! e non mi riferisco esclusivamente a Teresa!

Ah dimenticavo… sono rimasto contento della mia esibizione della canzone "Bravo" di Pupo ma soprattutto sono andato in brodo di giugiole per quella di mio figlio Alessandro, praticamente la migliore esibizione delle sue pochissime prove tanto che ho sperato fino alla fine nella sua conquista del terzo posto (Cuore di papà!!!) tra i junores (Premio Simpatia) ma la giuria l’ha pensata diversamente.

Babbo Natale in tour a Scandale

E’ stata una bella esperienza, ricca di emozione, la consegna, da parte di un Babbo Natale della Pro Loco, dei regali ad alcuni bimbi del paese.

I regali erano stati precedentemente consegnati alla Pro Loco dai genitori o nonni dei bambini interessati.

Il tour fotografico (foto mie e della Pro Loco di Scandale) di quanto è accaduto cliccando qui.

Oggi la premiazione del concorso di Poesia 'Don Renato Cosentini'. Alle 17,00 all'auditorium della Scuola Primaria

Don Renato con alcuni suoi bambini. Foto da www.arealocale.com
Il gran giorno è arrivato!
A quest’ora se avessi dato retta al mio istinto sarei a Roma al Gilda al compleanno della mia amica attrice Antonella Salvucci. Pazienza. Sarà per un’altra volta!

Sto andano indietro come i gamberi: dopo le tre e mezzo di due mattine fa e le 2 e mezzo di ieri stamane in piedi dalle 02,00, e pensare che l’appuntamento con Enzo Marino per finire, si spera, le foto con Babbo Natale, è solo per le 5,00.

Cinque giorni a Natale, arrivato così presto e veloce: nessun regalo comprato.

La chiusura di una parte del "Filolao" per creolina è capitata a fagiolo (sono riusciuto a fare tante cosette e il blog ne è la prova) ma spero che domani si rientri a scuola e comunque, nonostante le quattro giornate libere, non sono riusciuto a recuperare nessun arretrato anzi me ne sono creati altri!!!

Don Renato Cosentini ad un pranzo. Foto da www.arealocale.com
Il gran giorno è arrivato: oggi alle 17,00, presso l’auditorium della Scuola Primaria, si terrà la premiazione del "Primo Concorso di Poesia Don Renato Cosentini"; sapremo finalmente i 9 vincitori. Don Renato Cosentini. Foto by Giovanni Costantini
Devo ancora preparare il mio discorso anche se, forse, nemmeno lo preparerò…

Per l’impegno profuso, un po’ da tutti i componenti della Pro Loco, in questa manifestazione, anche se non posso fare a meno di citare Teresa De Paola, Adriana Scaramuzzino, Claudio e Teresa Scalise, deve per forza uscire una grandissima manifestazione e i presupposti ci sono tutti: potevamo stupirvi con effetti speciali… e ci saranno anche questi!!! Ma non voglio rovinarvi la sorpresa. CHE BRAVI!!!

Don Renato in mezzo alla gente. Si riconoscono Antonio Grisi e Iginio Pingitore (semicoperto). Foto by Giovanni Costantino
Ci sono persone speciali a Scandale (intanto se ne va anche la sigla finale della replica di Striscia che va in onda solo di notte perchè nell’edizione delle 20,45 deve lasciare spazio alla pubblcità: ASSURDO! e mi sembra il momento gisto per vedermi un film della mia amica Salvucci visto che non sono riusciuto a vederla dal vivo!) voi ancora non lo sapete ma ve ne accorgerete!!!

Superato lo "scoglio" Concorso di poesia, le manifestazioni proseguiranno come da programma (lo so che state aspettando con ansia la Festa della Salsiccia del 2 gennaio!!!) e si intrecceranno con quelle realizzate da altre associazioni presenti a Scandale come il concerto della Banda internazionale di Scandale "Gaudiosi di Maria" che regalerà il consueto concerto natalizio nella Chiesa del Condoleo mercoledì 23 Dicembre dalle 18,00: ennessima occasione per gustarsi i talenti scandalesi.
Lo stesso mercoledì alle 15,00 dal Comune partirà un pullman organizzato dall’Unitalsi per partecipare, con alcuni ragazzi di Scandale, ad una manifestazione  a Crotone. Chiedere a Nicola Mattace o a suor Giuseppina per informazoni.

E sono quasi le 03,00…

Partito il Natale a Scandale 2009: domani la premiazione del Concorso di Poesia 'Don Renato Cosentini'

 

Con le foto con Babbo Natale realizzate martedì 15 dicembre nelle scuole di Scandale e Corazzo sono partite le iniziative del “Natale a Scandale 2009” realizzate dall’Amministrazione Comunale di Scandale, in particolar modo dall’Assessorato alla Cultura guidato da Rosario Rizzuto insieme con la Pro Loco locale presieduta da Teresa De Paola.

Due gruppi, ciascuno con un Babbo Natale, impersonificati dai membri della Pro Loco Franchino Clemeno e Franco Mollura, si sono recati in tutte le scuole del paese per realizzare una foto ricordo degli scolari con Babbo Natale che nei prossimi giorni sarà consegnata ai bambini.

 

I festeggiamenti natalizi continuano domenica 20 dicembre, alle 17,00, quando nell’auditorium della scuola primaria di Scandale si terrà la premiazione del “Primo Concorso di Poesia Don Renato Cosentini”.

 

Giovedì 24 dicembre, dalle 16,30, vigilia di Natale, a Scandale Babbo Natale sarà in tour per il paese e porterà, casa per casa, tante caramelle e consegnerà ai bambini i doni che preventivamente i rispettivi genitori avranno fatto pervenire fino al 23 dicembre alla Pro Loco.

 

Sabato 26, alle 21,00, nel giorno di Santo Stefano, torna, presso i locali “Bella Blu” di Marazzita, il CantaScandale, organizzato dall’Associazione “Musica x Sempre” presieduta dal vocal coach Gianni Carvelli. Durante la serata la Pro Loco effettuerà una distribuzione gratuita di dolci natalizi e saranno estratti i biglietti della “Prima riffa Pro Loco di Scandale” che mette in palio un computer portatile, un cellulare touch screen e un mp4.

 

Mercoledì 30 dicembre, alle 17,30 nella Chiesa del Condoleo, a cura dell’Associazione Culturale Musicale Beethoven Acam, diretta da Fernando Romano, si terrà il concerto della “Glogassonic Band” con musiche di: J. Schettino, J. Strauss e J. Pachelbel.

 

La locandina delle manifestazioni di Scandale

 

Infine sabato 2 gennaio, dalle 19,30, nello spiazzo sotto Piazza St. Georgen, si terrà la “Festa della Salsiccia”: vino e salsiccia per tutti, con la presenza della slitta di Babbo Natale del progetto “Natale Insieme” di Riccardo Panebianco.

 

Abbiamo cercato di soddisfare con i nostri appuntamenti- ci dicono la presidentessa e la segretaria della ProLoco, Teresa De Paola e Adriana Scaramuzzino – i gusti di grandi e piccini. La nostra collaborazione con l’Amministrazione Comunale e con l’Associazione “Musica x Sempre” ha reso il Natale Scandalese ricco di cultura, musica e divertimento.

Il nostro augurio è quello di trascorrere un Natale all’insegna dell’armonia e della comunione insieme ai nostri concittadini.

Tra gli eventi in calendario la Pro Loco ci tiene a sottolineare l’importanza della serata di domenica 20 dicembre, quando saranno premiate le poesie che hanno partecipato al primo Concorso di poesia dedicato a Don Renato Cosentini, uomo che per anni ha sostenuto con forza e caparbietà l’intera comunità scandalese.

Ci teniamo a ringraziare per il sostegno economico che ci ha dato, oltre all’Amministrazione Comunale, anche la Banca di Credito Cooperativo di Scandale, sempre sensibile a tali eventi ed in particolare il suo presidente Iginio Carvelli, che ha sostenuto fin dall’inizio tale iniziativa dimostrandosi disponibile e collaborativo”.

La presidentessa della Pro Loco di Scandale, Teresa De Paola, e l'Assessore alla Cultura, Rosario Rizzuto. Foto Adriana Scaramuzzino

 

Sono soddisfatto – afferma, invece, l’Assessore Rosario Rizuto – per come è venuto fuori il programma dell’edizione 2009 del ‘Natale a Scandale’. Grazie alla preziosa collaborazione della Pro Loco di Scandale siamo riusciti a realizzare, nonostante i fondi a disposizione non fossero molti, sei appuntamenti che rallegreranno, si spera, il Natale dei nostri compaesani e di quanti torneranno a Scandale per le vacanze natalizie.

A queste, inoltre, si devono aggiungere altre manifestazione che si terranno a Scandale durante le prossime feste di Natale organizzate da altre associazioni presenti in paese come l’Unitalsi e la Banda Musicale ‘Gaudiosi di Maria’.

 

Un ringraziamento va al mio sindaco Fabio Brescia per la fiducia accordatami, alla Pro Loco di Scandale e all’Associazione ‘Musica x Sempre’. Davvero prezioso l’apporto dell’Associazione, guidata da Teresa De Paola: tutti i componenti si stanno impegnando molto affinchè ognuna delle iniziative programmate riesca al meglio.

Inoltre è andata molto bene la raccolta delle poesie che partecipano alla prima edizione del Concorso ‘Don Renato Cosentini’.

Infatti ci sono state consegnate 63 poesie, divise tra le tre categorie, che in questi giorni saranno valutate dalla giuria, presieduta dallo scrittore scandalose Iginio Carvelli, e domenica 20 quelle vincenti saranno premiate.

Per quanto riguarda questo concorso, nato da una mia idea ma messo in pratica grazie a quel terremoto organizzativo che è la presidentessa della Pro Loco, Teresa De Paola, non posso non complimentarmi con la stessa Teresa e con la segretaria della Pro Loco, Adriana Scaramuzzino, che in questi giorni hanno trascurato i loro impegni per dedicarsi anima e corpo alla gestione delle poesie che sono arrivate e per la preparazione della manifestazione del 20 dicembre.

Può sembrare modesta la cifra, ma tra il 20 e il 26 dicembre a Scandale, e forse è la prima volta che succede, tra il concorso di poesia e il CantaScandale saranno consegnati più di mille euro in premi (divisi tra sei persone: due vincitori del CantaScandale e quattro per le poesie) frutto della bravura e della cultura dei nostri ragazzi e dei cittadini di Scandale.

Di questa cosa sono molto fiero!”.

[Re.Al]

[19.12.2009]

Primo appuntamento del 'Natale a Scandale 2009' alla grande!

Ho da poco terminato, con alcuni componenti della Pro Loco di Scandale, il giro per le scuole di Scandale e Corazzo per fare le foto agli alunni con Babbo Natale.

Una bella mattinata all’insegna dell’allegria, soprattutto dei bimbi, anche se non è mancato qualche bambino che aveva paura di Babbo Natale ma, secondo me, aveva paura del nostro Babbo Natale, perchè non si può avere paura di Babbo Natale .

Foto ricordo delle due squadre d’azione al termine del lavoro, sui gradini delle scuole di Villa Condoleo:

I due gruppi della Pro Loco di Scandale che hanno scattato le foto ai bimbi con Babbo Natale. Clicca x ingrandire.

Natale a Scandale 2009: il 26 il CantaScandale. Ultimi giorni per iscriversi

Natale si avvicina e stringono i tempi per la definizione delle manifestazioni natalizie che si terranno quest’anno nella cittadina collinare crotonese grazie alla collaborazione tra l’Assessorato alla Cultura dell’Amministrazione Comunale di Scandale e la Pro Loco locale guidata da Teresa De Paola.

Tra i vari appuntamenti, il cui calendario ufficiale è in via di definizione, spicca l’edizione 2009 del concorso canoro CantaScandale che si terrà il 26 dicembre, nel giorno di Santo Stefano,  presso il salone “Bella Blu” di Scandale.

C’è ancora tempo fino a martedì 15 dicembre per iscriversi al concorso, chi fosse interessato deve telefonare al numero 338… oppure può consultare il sito: www.musicaxsempre.it.

La manifestazione, che anche quest’anno è organizzata dall’associazione “Musica x Sempre” presieduta da Gianni Carvelli, vedrà protagonisti giovani e meno giovani talenti locali e molti altri provenienti da alcune località della Calabria, i quali si contenderanno, oltre che il premio di riconoscimento consistente in un bel trofeo, anche un buono in denaro per i primi classificati.

Un momento di una precedente edizione del CantaScandale

“Il concorso che gode del patrocinio dall’Amministrazione Comunale di Scandale – ci spiega il presidente di “Musica x Sempre” nonché riconosciuto vocal coach scandalese, Gianni Carvelli – è diviso in 2 categorie: Juniores (fino a 13 anni)  e Seniores (da 14 anni in poi); i concorrenti dovranno esibirsi di fronte ad una giuria artistica che decreterà i vincitori della gara”.
E la Pro Loco?

Il vice presidente Gianni Scalise e gli altri non staranno a guardare, infatti è già partita la macchina organizzativa per tenere, nella stessa serata, una degustazione gratuita di dolci natalizi: pitte con olio, crustuli, tardilli, pasta cumpittata e dolci vari.

Le famiglie Bitonti e Scalise, le più attive quando c’è da lavorare sodo, sono praticamente già all’opera per stuzzicare il palato della gente che arriverà non solo da Scandale vista la presenza di cantanti provenienti anche da altri paesi della Calabria.

Il presidente dell'Associazione "Musica x Sempre" Gianni Carvelli. Foto Rosario Rizzuto

Inoltre, durante il CantaScandale, saranno estratti i tre biglietti vincitori della “Prima Riffa Pro Loco di Scandale”, che mette in palio un computer portatile, un cellulare touch screen e un lettore mp4; la vendita di biglietti è già a buon punto e quindi bisogna affrettarsi ad accaparrarsi uno dei preziosi tagliandi, prima che vadano esauriti, rivolgendosi ai componenti della Pro Loco stessa.

Musica, dolci e fortuna: una serata, dunque, tipicamente natalizia, che siamo certi registrerà il pienone negli splendidi locali “Bella Blu” della famiglia Marazzita.

[Rosario Rizzuto]

[11.12.2009]

Entro Mercoledì 23 chi vuole far consegnare un regalo, al proprio figlio, nipote ecc, da Babbo Natale deve darlo alla Pro Loco

 

Babbo Natale con Teresa De Paola durante un analoga iniziativa a Natale 2006. Foto archivio Rosario Rizzuto
La Pro Loco di Scandale

AVVISA CHE:


è possibile consegnare ai membri dell’Associazione
entro il 23 Dicembre i Doni per i vostri bambini.
Babbo Natale in Piazza San Francesco a Scandale. Foto archivio Rosario Rizzuto
Giorno 24 dalle 16,30 in poi, Babbo Natale passerà per le vostre case e consegnerà ai vostri bimbi i regali che avrete fatto giungere all’Associazione.
Il mio piccolo Alex con Babbo Natale. Foto archivio Rosario Rizzuto
Per ulteriori informazioni contattare i numeri:
333 3806569
388 3441722
320 4831141
329 7906167.
Babbo Natale con le ragazze di Pro Loco e ProItalia. Foto archivio Rosario Rizzuto