Posts Tagged ‘foto’

Le foto del 17° Anniversario dalla scomparsa del giornalista Beppe Alfano

La famiglia Alfano con l'Onorevole Antonio Di Pietro sotto il marmo che ricorda il giornalista Beppe Alfano a Barcellona Pozzo di Gotto (Me). Clicca x ingrandire. Foto Rosario Rizzuto
Tante emozioni, tanti pensieri in merito alle commemorazioni, per 17° Anniversario dalla scomparsa del Giornalista Beppe Alfano, al quale ho partecipato ieri a Barcellona Pozzo di Gotto in provincia di Messina, ma per ora vi lascio con le mie foto che raccontano questo viaggio…
Il tavolo dei lavori, da sx a dx: Giuseppe Lumia, Gioacchino Genchi, Fabio Repici, Sonia Alfano e Antonio Di Pietro. Clicca sulla foto per ingrandirla. Foto Rosario Rizzuto
Ci arrivate cliccando qui.

I Primi Calci della Polisportiva di Scandale secondi al torneo Epifania di Isola Capo Rizzuto



I bambini dei Primi Calci di Scandale con dirigenti ed alcuni genitori. Clicca x ingrandire. Foto Rosario Rizzuto

SCANDALEOttimo risultano, nel torneo giovanile dell’Epifania organizzato dal Juventus Club “Gaetano Scirea” di Isola Capo Rizzuto, da parte dei bambini dei Primi Calci della Polisportiva Giovanile di Scandale che hanno ottenuto il secondo posto.

I calciatori in erba guidati da Martino Audia, dopo essersi qualificati alla grande per la finale vincendo le due partite (una ai rigori) del turno preliminare disputato lunedì 4 gennaio, nel triangolare finale, giocato il giorno dell’Epifania, hanno incappato una brutta prima gara con i padroni di casa uscendone malamente sconfitti ma si sono rifatti nella gara con la Big Sport di Crotone che hanno superato ai rigori dopo che il risultato finale era stato di 1 a 1 con rete del piccolo Alessandro Rizzuto che ha ribadito in porta, sulla linea, una bella punizione di Giuseppe Riolo toccata dal portiere. 

Una squadra quella dei Primi Calci scandalese che, nonostante la giovanissima età dei suoi calciatori, presenta già delle belle individualità come il bravo portiere Vincenzo Salerno.

Le mie foto sulla manifestazione le trovate cliccando qui.

La formazione dei Primi Calci di Scandale che ha sbaragliato tutti nella prima giornata del torneo Epifania di Isola Capo Rizzuto. Clicca x ingrandire. Foto Rosario Rizzuto

ROSARIO RIZZUTO

Rita Amoruso e le pitte…

Il campionato di pallavolo è fermo per la pausa natalizia, e allora quale migliore occasione per ricaricarsi in famiglia magari occupandosi in cose impossibili da fare durante la stagione agonistica.

La pallavolista Rita Amoruso con suocera e zia: Laura De Miglio e Mimì De Miglio. Foto Rosario Rizzuto

Ed ecco così la schiacciatrice della Pallavolo Crotone, Rita Amoruso, che dismessi, per pochi giorni, gli abiti da pallavolista, si è impegnata in attività più prettamente natalizie, aiutando la futura suocera Laura De Miglio e la zia Mimma De Miglio (con lei nella foto), nella realizzazione delle buonissime pitte con olio o pitte ‘nchiuse come le chiamano in altri posti.

R.R.

Le foto di Rosario Rizzuto della Festa della Salsiccia di Scandale

Preparazione degli stand e dell'area per la Festa della Salsiccia di Scandale da parte dei soliti volontari Pro Loco di Scandale. Foto Rosario Rizzuto
Tanto lo so che di quello che scrivo non ve ne può fregar di meno e che, al massimo, vi interessa vedere le mie foto.
Teresa De Paola e Adriana Scaramuzzino. Foto Rosario Rizzuto
E allora eccovi accontentati: le foto della bellissima e riuscitissima Festa della Salsiccia di ieri sera le trovate sui server di Area Locale, sezione gallery (da dove potete accedere a tantissime altre gallery fotografiche, non solo mie), oppure, più semplicemente cliccando qui o sulle foto del post.
 
 

La famiglia di Gianni Funaro e Michela Galasso. Foto Rosario Rizzuto
Mi siano concesse, però, alcune note alle foto:
Alcune volontarie Pro Loco a lavoro. Foto Rosario Rizzuto
Foto 1: Gli stand, le griglie, l’impianto di illuminazione coi fari, non si sono materializzati da soli nello spiazzo sottostante piazza St Georgen, ma sono stato il frutto del lavoro di un’intera giornata, e forse anche di più, dei soliti quattro volontari della Pro Loco che, in serata, invece di riposare e godersi il momento, hanno continuato a lavorare servendo la popolazione presente, capace di far sparire, in due ore, 700 panini e un quintale di salsiccia senza parlare degli altri dolci, dei crustuli e dei mandarini.
Ecco perchè ci vorrebbe una statua per queste persone; ecco perchè un commento così, per giunta sgrammaticato che testimonia l’ignoranza e la ciucciaggine, come direbbe mia madre, dell’autore: "cosa a di tat speciale questa pro loco al punto di fargli una statua non lo so!rosa’ e dai!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!", mi fa solo ridere (in realtà la reazione è un’altra ma in questo 2010 voglio cominciare ad essere più buono anche perchè mi sono messo in testa di puntare alla Santità) e lascia il tempo che trova;

Due componenti della famiglia Grisi di Scandale. Foto Rosario Rizzuto
Foto 2: Con una presidentessa ed una segretaria così la Pro Loco di Scandale non può che fare passi da giganti, ma, nota personale, i baci, oltre a darli, bignorebbe anche saperli ricevere, ma fa nulla!!!;

La slitta del progetto "Natale Insieme" di Riccardo Panebianco presente a Scandale durante la sagra della Salsiccia. Foto Rosario Rizzuto

Foto 3: Gianni Funaro ci teneva tanto ad apparire sul blog ed eccolo accontentato; la foto è un po’ scura e me ne scusa ma mi sono dimenticato di aggiustarla e in un’altra foto simile i protagonisti sono meno posati o preferiscono, in realtà solo una, mangiare;

Foto 4: Cosa notate nella foto? Vi aiuto: sono tutte sorridenti… si vede che il lavoro e l’impegnarsi per gli altri solleva anche il morale. Potrebbe essere un ottimo consiglio, per giunta gratuito, per tutti i musoni vagabondi che ci sono in giro;

Foto 5: I complimenti al mio Blog, quelli veri e sinceri, la maggior parte delle volte arrivano dagli emigrati, da gente che vive fuori o che ha i figli e i parenti che vivono fuori e che usano By.Ros per tenersi in contatto col paese di origine ed aggiornati su ciò che accade.
Mai parca di complimenti e incoraggiamento la signora Maria, la reggitana, desiderosa anche che le notizie giungano ai figli residenti fuori paese, eccola nella foto con un figlio.

Foto 6: Una slitta così ben fatta a Scandale non si era mai vista. Ringrazio Riccardo Panebianco per essere venuto a Scandale nonostante i fondi disponibili non fossero molti. Avremmo potuto tutti noi ringraziare il gruppo del progetto "Natale Insieme" partecipando alla foto con Babbo Natale.
Certo, se l’avesse pagata il Comune, ci sarebbe stata la fila, ma togliere 10 euro dalle proprie tasche per una foto 20 x 30, consegnata subito, più omaggio (un pupazzo), deve essere sembrato molto ai miei concittadini (prima fra tutti quella che non mi ascolta… appunto!!!) tanto che, quando sono andato via erano state solo 10 le foto fatte (in gran parte da emigrati) a fronte di 1.500 foto realizzate in totale nelle altre tappe della "Slitta più bella d’Italia": ci siamo fatti conoscere anche ieri!!!
A scanso di equivoci questa è un opinione del tutto personale che non coinvolge l’Amministrazione nè la Pro Loco e i suoi componenti: ognuno è libero di pensare e fare quello che vuole e ritiene opportuno.

Mi piacerebbe aggiungere e commentare tutte le 371 foto realizzate ieri e inserite nella gallery, ma anche per me è domenica quindi godetevi le altre foto da soli e così vi risparmiate anche le mie prediche…

Ah dimenticavo: Sindaco Fabio Brescia: ASSENTE, Vice Sindaco Tonino Coriale: ASSENTE, Assessori:  Filippo Lettieri: ASSENTE, Antonio Grisi: ASSENTE, Ermanno Pascuzzo: ASSENTE, Giuseppe Lettieri: ASSENTE ma con un distinguo: lui ha partecipato a quasi tutte le altre manifestazioni (che ricordo, perchè forse qualcuno se ne è dimenticato, sono state realizzate dalla Pro Loco di Scandale e dal sottoscritto [In quanto Assessore alla Cultura del Comune e tesserato Pro Loco] per conto dell’Amministrazione comunale di Scandale [non di Cutro] di cui i suddetti sono gli esecutori amministrativi ossia fanno parte della Giunta) e se ieri non c’è stato ci sarà stato sicuramente un motivo importante, gli altri non si sono mai, o quasi mai, visti, ma questa, con rammarico, NON E’ UNA NOVITA’!!!

Stasera alla Bella Blu il CantaScandale 2009

Il gran giorno è arrivato: stasera, nonostante il raffreddore e la tosse, dovrei debuttare come cantante.
Parteciperò, senza pretesa alcuna, al CantaScandale.

Onestamente sono molto emozionato e spero riesca a cantare decentemente la mia canzone.
Ma l’emozioni non finiscono con me perchè sul palchetto della Bella Blu saluirà anche il mio piccolo Alessandro e la sua significativa e difficile "E’ solo un gioco", canzone di qualche anno fa dello Zecchino d’Oro.

Prevista anche una distribuzuione di dolci tipici da parte della Pro Loco e l’estrazione dei tre biglietti vincenti dela Prima Riffa Pro Loco che mette in palio un Computer Portatile, un Cellulare Touch Screen e un Lettore Mp4.

Vi debbo due gallery fotografiche:

Serata magica al Concorso di Poesia 'Don Renato Cosentini'. Premiati i vincitori

Alcuni bambini vicino la gigantografia di Don Renato Cosentini. Foto Rosario Rizzuto

SCANDALE Don Renato continua ad attirare a sé i bambini anche ora che non c’è più, così, anche se non era previsto, visto l’enorme afflusso di persone intervenute alla premiazione per il Primo Concorso di Poesia Don Renato Cosentini, molti dei bambini presenti sono stati sistemati sotto il palco vicino, appunto, alle due gigantografie del parroco per antonomasia del Comune di Scandale.

E’ stato un successo la manifestazione svoltasi domenica 20 dicembre nell’auditorium della Scuola Primaria di Scandale.

Il concorso, ideato dall’Assessore alla Cultura Rosario Rizzuto e realizzato dallo stesso assessorato in collaborazione con la Pro Loco di Scandale e con il contributo della Banca di Credito Cooperativo di Scandale, è stato inserito nell’ambito del programma del “Natale a Scandale 2009”  proposto dall’Amministrazione Comunale di Scandale insieme alla Pro Loco ed in collaborazione, per quanto riguarda il CantaScandale, in programma sabato 26 dicembre,  con l’Associazione “Musica x Sempre” presieduta da Gianni Carvelli.

La presidentessa della Pro Loco nonchè peresentatrice della serata, Teresa De Paola. Foto Rosario Rizzuto

La manifestazione è stata magistralmente presentata dalla stessa presidentessa della Pro Loco, Teresa De Paola, sempre più a suo agio in questo ruolo dopo le tante esperienze maturate, che ci ha tenuto a ringraziare l’Amministrazione Comunale guidata da Fabio Brescia e la Banca di Credito Cooperativo di Scandale per la collaborazione data.

La giuria era composta da: Iginio Carvelli (presidente), Ida Ceraudo, Cataldo Nigro, Francesca Nocera e Nicola Paparo (non presente alla serata per problemi di salute).

La giuria con la presentatrice. Foto Rosario Rizzuto

La manifestazione, spente le luci in sala, si è aperta con un bellissimo video, realizzato da Claudio Scalise, Teresa Scalise  e Teresa De Paola, con foto storiche di Don Renato intervallate da alcune frasi estrapolate dalle poesie del concorso dedicate a Don Renato e come sottofondo due brani dei “No Face”, gruppo musicale di Scandale.

Durante la serata ci sono stati gli interventi del parroco di Scandale, Don Antonio Buccarelli, dell’Assessore alla Cultura Rosario Rizzuto, del Consigliere Provinciale, Antonio Barberio, del presidente di giuria, Iginio Carvelli (che ha sottolineato le bontà di Don Renato e la memoria corta degli scandalesi), del Dirigente Scolastico delle scuole di Villa Condoleo, Enzo Franco, della Vice Dirigente dell’Istituto Comprensivo di Scandale, Lucia Polito, delle “figlie” di Don Renato, Caterina Gallo (che non è riuscita a trattenere le lacrime nel ricordare il suo “papà” e che ha commosso tutta la sala) e Maria Rosa Salerno.

Il mio intervento. Foto  Claudio Scalise

Durante la manifestazione è stata letta (da Adriana Scaramuzzino) una poesia (“Va’ anziano Prete”) scritta qualche tempo fa dallo scrittore di Scandale e grande amico di Don Renato, Gino Scalise, e una mail (letta da Valentina Barretta) inviata dal sacerdote di Scandale Simone Scaramuzzino  (frutto del ministero sacerdotale di Don Renato) trattenuto a Roma dai suoi impegni sacerdotali.

Inoltre proprio mentre la serata era in corso è arrivata agli organizzatori un poesia anonima molto bella che è stata esposta al pubblico da Teresa Scalise.

Teresa De Paola, infine, ha proposto un’intervista fatta a Don Renato da Iginio Carvelli pubblicata nel libro di quest’ultimo “Scende la Sera”.

Prima di proclamare i vincitori, è stato dato un attestato a tutti i 63 partecipanti: 27 per la categoria  A, 29 per la B e 7 per la C.

Antonio Rizzuto dopo aver ritirato l'attestato di partecipazione. Foto Rosario Rizzuto

Ai vincitori sono state consegnati una targa e il libro, di Dario Coriale e Simone Arminio, “Nè Santi né Eroi”.

Inoltre ai primi classificati delle tre categorie e al secondo della categoria C è stato consegnato anche un premio in denaro.

La vincitrice della Sezione A. Rosy Pavone. Foto Rosario Rizzuto

Questi i vincitori: Sezione A: Rosy Pavone  (che ha proposto l’unica poesia in vernacolo scrivendo un testo molto divertente che ha fatto ridere tutta la sala), Badar Mourchid e Alessio Scalise;

Il vincitore della Sezione B: Akhere Uwaghale. Foto Rosario Rizzuto

Sezione B: Akhere Uwaghale (un ragazzo di colore ospite a Villa Condoleo che ha scritto una poesia davvero commovente), Maria Sofia Squillace (premi ritirati dalla mamma) e Stella Orsino; Sezione C: Antonio Franco, Roberta Tassi e Francesca Barberio.

Il vincitore della Sezione C, Antonio Franco. Foto Rosario Rizzuto

Non ho mai immaginato – ci dice l’Assessore alla Cultura di Scandale, Rosario Rizzuto - anche nelle più rosee aspettative, una manifestazione così riuscita.

Non posso che ringraziare la qualificata giuria per il grande lavoro svolto che ho portato alla ribalta 9 splendide poesie.

Ringrazio tutta la Pro Loco (Teresa De Paola, Adriana Scaramuzzino, Tommaso De Paola, la famiglia Scalise (Gianni, Rosa, Teresa, Claudio, Emilio [riesce a collaborare più Emilio dall'estero che tanta gente che è qui a Scandale], la famiglia Bitonti [Teresa, Rosetta,  Tonino e Sandro Ritelli], Enzo Marino e la moglie Anna Maria che hanno realizzato tutta la parte tipografica, Franchino Clemeno, Franco Mollura, le sorelle Barretta (Valentina e Alessia), Salvatore Castagna, Antonio Marino.

Un grazie anche ai collaboratori scolastici che hanno collaborato: Domenico Bruno e Mariano Drammis e soprattutto a tutti i 63 partecipanti che hanno dato vita a questo concorso.

Don Renato merita questo ed altro e sono contento e soddisfatto di aver ideato questo concorso per ricordare il parroco per antonomasia di Scandale. Nonostante tanta cattiveria ed invidia scopro, ma non avevo dubbi, che Don Renato è stato ed è tanto amato. Lui ha dato tutto per Scandale e per i suoi bambini, credo che Scandale abbia un debito grande con il prete del Condoleo e ora abbiamo cominciato a pagarlo. Ma questo è solo l’inizio!”.

Questi tutti i partecipanti: Sezione A: Luisa De Pasquale, Maria Chiara Toscano, Alessio Scalise, Luca Ruggiero, Simona Lettieri, Badar Mourchid. Ilaria Castagna, Andrea Gallello, Marta Vasovino, Matteo Scalise, Maria Teresa Ester Brescia, Rossana Rizzuto, Leonardo Rizzuto, Daniele Rizzuto, Mario Riolo, Nicolas Lucanto, Serena Rullo, Marco Giovinazzi, Laura Bennici, Domenico Bitonti, Rosy Pavone, Luigi Nigro, Rosario Carvelli, Carla Assunta Brescia, Alessandro Salvatore Rizzuto, Cosmin Marasac, Marco Lettieri; Sezione B: Irene Augenti, Akhere Uwaghale, Stella Orsino, Tommaso Garofalo, Antonio Lonetto, Teresa Caprella, Lusia Cirillo, Giuseppe Raimondo, Kamila Kalinowska, Maria Raimondo, Alessia Simbari, Roberta Barberio, Maria Sofia Squillace, Katia Bitonti, Andrea Pascuzzi, Lodovico Ratta, Antonella Garieri, Francesco Vona, Rosa Vona, Debora Corabi, Amedeo Marazzita, Anna Carvelli, Antonio Rizzuto, Valentina Galasso, Valeria Rizzuto, Silvia Tahiri, Esmeralda Tahiri, Elena Paletta, Morchid Fouzia; Sezione C: Domenica Assunta Ierardi, Luigi De Biase, Roberta Tassi, Antonio Franco, Domenica Bomparola, Francesca Barberio, Renata Maria Rizzuto.

  • Le foto di Rosario Rizzuto sulla manifestazione le trovate cliccando qui.

Qui di seguito, invece, alcuni brevi video della serata:

Non è stupenda?

La mia amica Giovanna Cerrelli mi ha inoltrato la foto che segue…

Credo che ogni commento sia inutile!

Sorriso in cielo. Mi piacerebbe sapere chi è l'autore di questa foto.

Le foto del Saggio di Natale di strumento musicale a Scandale

Il gruppo di violino con la professoressa Angela Russo. Clicca sulla foto x ingrandirla. Foto Rosario Rizzuto
Si è tenuto stamane, presso la Scuola Media di Scandale il "Saggio di Natale" dei ragazzi che studiano strumento musicale.
Anche questa bellissima iniziativa ho avuto il piacere di fotografare.
L'orchestra della Scuola Media di Scandale a fine concerto. Clicca sulla foto x ingrandirla. Foto Rosario Rizzuto
Il pubblico in sala ancora numeroso a fine concerto. Clicca sulla foto x ingrandirla. Foto Rosario Rizzuto

Le foto di Rosario Rizzuto della Recita di Natale della Scuola Primaria

Una fase della recita. Foto Rosario Rizzuto
Bellissima iniziativa ieri da parte delle insegnanti e degli alunni della Scuola Primaria di Scandale, che hanno messo in scena uno spettacolo per dare gli auguri ai genitori.
Una parte del coro. Clicca x ingrandire. Foto Rosario Rizzuto
Approfittando della chiusura della mia scuola, il Liceo Scientifico "Filolao" di Crotone, chiuso fino a venerdì compreso in seguito allo spargimento di creolina da parte dei soliti ignoti, sono andato anche io a seguire la recita  (anche perchè nel coro c’era anche il mio piccolo Alex) e ne ho approfittato per scattare "qualche" foto.
L'auditorium pieno in ogni suoposto ed oltre. Clicca sulla foto per ingrandirla. Foto Rosario Rizzuto
Le trovate, come sempre, su Area Locale oppure cliccando qui.

Labrava e bella presentatrice e narratrice Angela Rullo. Foto Rosario Rizzuto

Le foto di Rosario Rizzuto al No Berlusconi Day (NBD) del 05 Dicembre 2009 a Roma

Il sole alla mia destra mi riscalda piacevolmente nella mia mansarda ancora molto calda nonostante manchino solo 19 giorni al Natale.

Sono a mezze maniche con la maglietta viola, e scritte varie contro Berlusconi, regalatami ieri a Roma dagli amici di Italia Dei Valori di Di Pietrodurante il No Berlusconi Day (NBD).

Sono tornato stamane da Roma, alle 06,00 ero al bivio di Rocca Di Neto, poco più in là, da mia zia Laura (grazie), avevo lasciato la macchina.

Ho appena finito di pulire le tante foto scattate ieri.
Ancora non so quante ne ho fatte ma sono tante, il contafoto automatico ha fatto il giro delle 9.999 foto (la numero 1 di questa tornata l’avevo scatta il 06 giugno 2008 [giusto giusto 18 mesi fa] durante la recita di fine anno di Alessandro) e da un calcolo veloce cammino ad una media di circa 18 foto al giorno, nonostante alcuni periodi che non ne ho fatto per nulla!!!

Ieri è statobellissimo seguire un’immensa processione di persone, unitesi, grazie al web e senza strumentalòizzazioni politiche nonostante alcunipartitifosseropresenti), al solo grido di BERLUSCONI DIMISSIONI come citava il grande striscione che apriva il corteo!

Come ha detto Dario Fo durante il suo intervento: "Domani diranno che eravate 25", sono subito iniziate le polemiche sui numeri dei presenti: 90 mila per la Questura, oltre un milione per gli organizzatori.

 Le "25 persone" presenti al No Berlusconi day. Clicca x ingrandire. Foto Rosario Rizzuto
Numeri troppo distanti tra loro per non supporre immediatamente che Berlusconi abbia fatto un paio di telefonate ai poliziotti, anche perchè durante il corteo uno degli organizzatori ha affermato che un poliziotto gli ha detto che eravamo oltre 500.000 ma ancora si era ad inizio manifestazione.

Spero di avere modo di parlare della giornata di ieri presto (ora ho voglia di uscire) ma come sempre, più delle mie parole, parlano le mie 847 foto che trovate cliccando qui.

Lì dove il mare luccica…

Il mare di Crotone. Foto Rosario Rizzuto

Nottata al Club 21 di Sellia Marina tra foto e riflessioni…

Tonino Coriale con un gruppo di amici al Club 21 di Sellia Marina. Foto Rosario Rizzuto
Una nottata diversa per me quella appena trascorsa, infatti, dopo molti anni, sono tornato in discoteca e precisamente al Club 21 di Sellia Marina.

Un’esperienza non entusiasmante ma una serata diversa ed utile durante la quale ho anche avuto la possibilità di scattare "qualche" foto.

La gallery della nottata la trovate come sempre sui server di Area Locale cliccando qui.

L'alba che mi ha salutato al mio ritorno a Crotone. Foto Rosario Rizzuto

Il 4 Novembre a Scandale: foto e video

Un momento della manifestazione del 4 novembre 2009 a Scandale. Foto Rosario Rizzuto
Come ormai avviene da molti anni grazie alla collaborazione tra Amministrazione Comunale e Centro Aggregazione Sociale Anziani, anche in questo 2009 il 4 novembre si è ricordata la giornata delle Forze Armate e dell’Unità d’Italia che a Scandale è soprattutto la giornata del ricordo dei Caduti in Guerra.
Alcuni componenti della Banda "Gaudiosi di Maria" di Scandale con Maria Lettieri. Foto Rosario Rizzuto
In attesa de mio articolo, volevo farvi  "gustare" le quasi 250 foto realizzate durante la manifestazione e il video del discorso del Vice Sindaco Tonino Coriale che ha degnamente sostuitio il sindaco Brescia fuori Scandale per impegni personali inderogabili.
Alcuni componeti del Centro Aggregazione Sociale Anziani di Scandale all'esterno della Chiesa dell'Addolorata di Scandale. Foto Rosario Rizzuto
Per visulazzare le foto, ospitate come sempre sugli ospitali server di Area Locale, vi basta cliccare qui, mentre quello che segue è il video (le immagine sono piuttosto scure ma l’audio, che credo sia la cosa che ci interessa di più, dovrebbe sentirsi bene) ospitato su YouTube:

Per te…

Una foto alla festa di Halloween dello scorso anno e, mentre il sole qui a Scandale buca le nuvole e mi illumina d’immenso, un solo pensiero: ma c’è l’hai il porto d’armi per quegli occhi?!

Vogliamo fare un gioco?

Vediamo chi indovina (degli occhi) di chi parlo?

Un fiume di gente alla manifestazione di Amantea: basta veleni, vogliamo una Calabria pulita

AMANTEA – “Basta veleni, riprendiamoci la vita, vogliamo una Calabria pulita” è stato questo il motto che ha fatto da sfondo alla grande manifestazione nazionale contro ogni forma di inquinamento, organizzata dal comitato civico “Natale De Grazia” e tenutasi sabato 24 ottobre ad Amantea, sulla costa tirrenica calabrese.
Le Pro Loco calabresi con il loro presidente Demo Martino alla manifestazione di Amantea. Foto Rosario Rizzuto

Tantissime le persone accorse nella cittadina cosentina, gli organizzatori hanno parlato di circa 35.000 presenze, forse esagerando un po’, ma era davvero tanta la gente che si stendeva lungo il percorso che portava al palco.
Così tanta che quando gli organizzatori hanno iniziato gli interventi c’era ancora gente ferma in autostrada!
Alla manifestazione, infatti, hanno aderito qualcosa come 370 associazioni, dalla Calabria ma anche da altre parti d’Italia.

Il Meetup di Beppe Grillo di Catanzaro alla manifestazione di Amantea. Foto Rosario Rizzuto


Presente anche Crotone con alcuni pullman: quello messo a disposizione dal Comune di Crotone è stato interamente “occupato” dai ragazzi del Liceo Scientifico “Filolao” di Crotone mentre quello offerto dalla Provincia di Crotone è partito con solo quattro persone: ma la colpa non è certo dell’ente intermedio!
Di contro c’è stato qualche pullman pagato dai manifestanti: un po’ di coordinamento per le future occasioni non guasterebbe!
In un pullman anche i rappresentanti dell’Arci di Crotone e i rappresentanti del Comitato genitori della Scuola di San Francesco e dell’Itc “Lucifero”.
Solo la testa della marea di gente presente ad Amantea. Foto Rosario Rizzuto
Presenti anche altre associazioni crotonesi come Lega Ambiente mentre abbiamo notato i sindaci, Girasole e Migale, e i gonfaloni dei Comuni di Isola Capo Rizzuto e Cutro.
La presenza del territorio crotonese c’è stata anche nei concerti (Calabria in concerto) con band calabresi esibitisi gratuitamente che si è tenuto nel pomeriggio che ha visto salire sul palco tra gli altri il cantastorie Danilo Montenegro (non proprio crotonese ma da sempre vicino alla nostra Provincia: e poi sul suo sito scrive di essere nato in Calabria!) e il suo batterista Fedele Pingitore di Scandale nonchè il medico-cantante Cataldo Perri di Cariati.

Alcuni dei manifestanti provenienti da Crotone. Foto Rosario Rizzuto


I primi interventi sono stati quelli delle associazioni ambientaliste, ma quando (intanto si era messo anche a piovere) è stato annunciato l’intervento del presidente della Provincia di Cosenza, Mario Oliverio, sono iniziati i fischi da parte di alcune associazioni “No Ponte” “No Tav” che hanno anche cercato di caricare il cordone di sicurezza e l’intervento di Mario Oliverio non c’è stato, anche se l’ufficio stampa del presidente ha smentito affermando che lui non si è mai avvicinato al palco.
Davvero emozionante e toccante in chiusura l’intervento di Padre Alex Zanotelli che, tra le altre cose, ha esortato i calabresi a riprendersi l’acqua e di non lasciarla in mano alle multinazionali.

L'intervento di Padre Alex Zanotelli alla manifestazione di Amantea. Foto Rosario Rizzuto con zoom digitale


Nella pausa tra la fine degli interventi e l’inizio dei mini concerti si è, invece, rischiata la rissa tra la troupe di Rai 3 regionale e alcuni manifestanti tra i quali alcuni crotonesi.
Davvero battagliera la signora Maria Itria del Comitato famiglie che, come altri, non ha gradito che nel collegamento con Tg regionale a parlare fossero stati i soliti politici.
La tensione è stata forte e solo grazie alla mediazione di alcune persone è tornata la calma grazie anche al fatto che è stato consentito alla stessa Maria Itria e ad un ragazzo di Cosenza, Ciccio Noto, di intervenire in diretta per alcuni minuti nella trasmissione di Rai 3 nazionale “Ambiente Italia”.

La rabbia del giornalista di Rai 3 Andrea Musumeci. Foto Rosario Rizzuto


Il coraggio e la forza d’animo della signora Maria è stato notato anche da un giornalista della trasmissione Annozero che ha chiesto informazioni a lei e agli altri crotonesi della situazione di Crotone promettendo interessamento.
Valentina Gerace studentessa del Liceo Scientifico "Filolao" di Crotone alla manifestazione di Amantea. Foto Rosario Rizzuto Christian Scervo del Liceo Scientifico "Filolao" di Crotone in una foto d'archivio. Foto Rosario Rizzuto
Infine dicono la loro, anche a nome dei compagni, Christian Scervo e Valentina Gerace, studenti del Liceo Scientifico “Filolao” di Crotone: “In qualità di studenti e adolescenti calabresi, riteniamo essere un punto importante quello del problema ambientale, ed è per questo che ci stiamo impegnando molto, insieme ad altri ragazzi come noi, per sensibilizzare la popolazione crotonese e quella studentesca in particolare.
Abbiamo seguito la situazione fin dalla prima manifestazione del 3 ottobre a Crotone e abbiamo tentato di instaurare un dialogo con gli studenti, per renderli consapevoli dell’evoluzione della situazione viste anche le loro preoccupazioni riguardo la chiusura dell’Istituto "Lucifero" e i controlli da effettuare sulle scuole adiacenti.

Il sindaco di Isola Capo Rizzuto, Carolina Girasole, presente alla manifestazione di Amantea. Foto Rosario Rizzuto

E’ stato un piccolo traguardo prendere parte a questa manifestazione nazionale: si è creato un unico coro di voci da tutta la Calabria e siamo finalmente riusciti ad ottenere quel riscontro mediatico che cercavamo da una ventina di giorni a questa parte.
Il corteo di sabato 24 ad Amantea ha finalmente unito noi tutti coinvolti in queste situazioni di inquinamento ambientale: indipendentemente dalle bandiere politiche, dalle città di provenienza e dall’età, tutti quanti cantavamo gli stessi cori. E’ stato questo profondo desiderio di miglioramento ad unirci tutti.

Un momento dello spettacolo che si è svolto nel pomeriggio. Foto Rosario Rizzuto

Va anche però sottolineata la disorganizzazione di alcune di quelle persone le quali avevano ricevuto la responsabilità della gestione dei pullman.
Noi studenti avevamo raccolto le adesioni di 150 ragazzi solo all’interno del Liceo Scientifico "Filolao".
Ci è stato poi detto di avere un unico pullman a nostra disposizione ed è stato veramente un dispiacere negare a 90 ragazzi di poter partecipare al corteo, quando poi abbiamo visto partire un pullman con sole 4 persone.

I Sabatum Quarter durante il loro mini concerto. Foto Rosario Rizzuto

L’esperienza è stata comunque significativa ed indimenticabile, e, speriamo, anche utile a dare un segnale forte alle istituzioni tutte. Ci è stata fatta presente la possibilità di continuare il nostro manifestare in un sit-in a Roma nei prossimi giorni e aspettiamo notizie certe, convinti della nostra presenza, per un futuro in una città degna di ospitare le nuove generazioni.
Sempre presenti: Christian, Valentina, Giacomo, il “Filolao” e gli studenti tutti”.

Alcuni dei ragazzi del Liceo Scientifico "Filolao" di Crotone. Foto Rosario Rizzuto

ROSARIO RIZZUTO


Tre brevi video realizzati ad Amantea:

No alle discariche, no a Giammiglione, no no no. Crotone unita grida no ai venditori di morte e ai loro amici

Tranne forse a qualche concerto delle Cover Band di Rino Gaetano non ho mai avuto dei brividi così intensi e continui come stamane mentre facevo le foto durante la manifestazione contro la discarica di Giammiglione e contro chi vuole distruggere Crotone che si è tenuta stamane a Crotone.

Un folto gruppo di manifestanti a Crotone. Foto Rosario Rizzuto

Tre cortei che si sono poi riuniti presso la fontana tra via Cutro e via Giovanni Paolo II per un corteo senza soluzione di continuità composto da ogni rappresentante della società civile, dai politici ai bambini, dai rappresentanti sindacali ai semplici cittadini.

Migliaia di persone che hanno gridato a voce o hanno mostrato coi loro striscioni e manifesti la loro rabbia e il loro no alla discarica di Giammiglione e a tutte quelle nefandezze che per anni la provincia di Crotone ha dovuto subire.

Un manifesto presente alla manifesdtazione. Foto Rosario Rizzuto

Le mie 518 foto sulla manifestazione le trovate come sempre su Area Locale cliccando qui.

…Primo giorno…

Mi ero messo al pc per parlare e postare le foto ormai di ieri 14 settembre, primo giorno di tante cose: di scuola allo scientifico e per i miei bimbi, primo giorno di allenamento per l’Us Scandale.

Maria Perrusi appena incoronata Miss Italia 2009 dalla campionessa di nuoto Federica Pellegrini. Foto AnsaMa poi la cavalcata al titolo di Miss Italia della calabrese (di Fiumefreddo Bruzio in provincia di Cosenza) Maria Perrusi, culminata con quattro "sì" gridati a gran voce in questa silenziosa mansarda e da qualche lacrima di commozione, mi ha distratto ed eccomi alle 02,00 con tutto il "lavoro" ancora da fare.

Perciò, se tra poco voglio lavorare in ufficio, mi devo affrettare: meno spazio alle parole e di più alle immagini e alle gallery.

Stamane, anzi ieri, al Liceo Scientifico "Filolao" l’anno scolastico degli studenti è partito alla grande, con alcuni ragazzi più grandi a fare da tutors alle matricole, radunandoli, portandoli in classe e spiegando loro le peculiarità della scuola.
Nell’auditorium della scuola, c’è stato anche il saluto dell’Assessore Provinciale Gianluca Marino.
Una piccola gallery di quanto successo prima che i ragazzi entrassero in classe la trovate qui.

Primo giorno di scuola anche a Scandale.
Ecco le foto delle due prime medie di questo anno scolastico e della seconda B primaria dove c’è il mio piccolo Alex:

Una professoressa speciale, Maria Artese, con la a 1^B.Foto Rosario Rizuto


2^A ScuolaMedia Scandale. Foto Rosario Rizzuto. Clicca x ingrandire

Lo Scandale al premio Gentleman. Clicca x ingrandire. Foto Rosario Rizzuto

"Primo giorno di scuola" anche per i ragazzi dell’Us Scandale, primissimo per alcuni vistisi al campo per la prima volta, speriamo che il duro allenamento di ieri di Carmine Drammis non li scoraggi da subito.

Un momento dell'allenamento dell'Us Scandale. Foto Rosario Rizzuto

Oggi si replica, alle18,00, causa partita della Juventus, e lo si farà per tutta la settimana (domani ancora alle 18,00 e poi alle 20,30) e anche la prossima.

Nicola Paone durante l'allenamento. Foto Rosario Rizzuto

Qualche scatto dell’allenamento di ieri lo trovate su Area Locale.

Per prima cosa una corsetta veloce. Io mi arrendo subito. Foto Rosario Rizzuto

Stanco dopo un giro. Meglio chiedere aiuto al palo. Foto Domenico Lucia

Dalle 19,00 tutti in piazza San Francesco a Scandale per la sagra del fico d'India

Alcuni dei volontari della Pro Loco di Scandale con la presidentessa Teresa De Paola. Clicca x ingrandire. Foto Rosario Rizzuto

E’ quasi tutto pronto a Scandale per la sesta edizione della Sagra del Fico d’India che si terrà stasera a partire dalle 19,00 in piazza San Francesco.

Anche ieri pomeriggio i volontari della Pro Loco di Scandale hanno lavorato indefessi (che non è una brutta parola, vero Niki?)e senza sosta in vista dell’appuntamento di oggi.

Stamane l’adunata data ieri dalla presidentessa Teresa De Paola è per le 08,15, quindi tra poco e mi devo sbrigare.

Per chi è fuori, penso agli emigrati, se vuole avere la sensazione di essere con noi, senza, però, la possibilità di degustare le delizie preparate (non vogliatemene, vero Mariac?!) può accedere al sito www.radiostudio97.it e collegarsi in streaming (è più facile a farsi che a dirsi) con la diretta da Piazza sa Francesco e magari interagire con noi con gli sms, fatevi sentire…

Qui, intanto, ho aggiunto le Foto scattate ieri durante i preparativi: GUARDATE CHE TORTE!!!!

Alcune delle torte preparate dalla Pro Loco di Scandale. Foto Rosario Rizzuto

Giammiglione e Sagra

Instancabili i, pochi, volontari della Pro Loco che stanno sacrificando interi pomeriggi per preparare tutto il necessario affinchè la 6^ Sagra del Fico d’India di Scandale sia la più bella finora fatta.
Domenica, cazzo domani!!!, saranno in tanti, invece,quelli che si sazieranno presso i colorati stand!

Una fase della preparazione dei prodotti per la Sagra del Fico d'India di Scandale. Foto Rosario Rizzuto

Siamo già a sabato, tra Liceo Scientifico Filolao e preparazione Sagra, questa settimana è volata!

Beh preparazione, per quanto mi riguarda mi ci vedo poco (anche se mi piacerebbe) ad impastare, così faccio quello che la gente pensa io sappia fare ossia scattare foto.
Quelle su questi giorni di preparazione le trovate qui.


L'intervento del Presidente della Provincia di Crotone, Stano Zurlo, durante l'incontro di Scandale sulla discarica di Giammiglione. Foto Rosario Rizzuto

Ma ieri è stata un tardo pomeriggio particolare per Scandale: nel piazzale della Scuola Primaria "Fratelli Bandiera" si è tenuto un incontro sulla discarica di Giammiglione.
Mai visti tanti politici locali tutti assieme (e tanti giornalisti) nella cittadina collinare crotonese.
Le mie foto sulla serata, tanto per farvi un’idea, le trovate qui.

Carne e salsiccia con quelli dell'Us Scandale

Il presidente operaio dell'Us Scandale, Domenico Marazzita

E che c’è di meglio che chiudere la giornata, quella di domenica 30 agosto, più lunga della mia estate con una bella grigliata organizzata presso la Bella Blu dal presidente dell’Us Scandale Domenico Marazzita.

Rosario Rizzuto con una bistecca. Foto Antonio Artese

In questo caso più che le parole è meglio far parlare le immagini.

La  tavolata alla Bella Blu. Foto Rosario Rizzuto

Tale padre tale figlio. Foto Antonio Artese.

Un uomo, Lino Cilurso, una e una sola squadra, l'Inter. Foto Antonio Artese

Tavolata alla Bella Blu. Foto Rosario Rizzuto

Riunione Pro Loco: l'articolo

SCANDALEE’ Teresa De Paola la nuova presidentessa della Pro Loco di Scandale. La sua elezione non è una sorpresa visto che il suo nome è iniziato a girare nei giorni scorsi dopo che era stata avanza l’ipotesi che il presidente ancora in carica, Franco Demme, lasciasse l’incarico.

A Teresa lo stesso Franco Demme aveva chiesto di prendere il suo posto per sbloccare un po’ la situazione.

Teresa De Paola. Foto Rosario Rizzuto

Così la Pro Loco di Scandale si riorganizza, dopo una fase di stasi non si sa bene per quali motivi. Nel tardo pomeriggio di sabato 22 agosto, infatti, si sono riunite circa 30 persone che hanno gettato le basi per un rinnovamento in seno all’associazione scandalese.

Il primo presidente nonchè fondatore Franco Demme ha deciso di mettersi da parte, almeno come presidente, ed ha salutato gli intervenuti con un discorso pacato che ha ricevuto l’applauso di tutti.

Franco Demme. Foto Rosario Rizzuto.“Spero – ha detto tra le altre cose il Demme – che come nel 2004, quando fu fondata, ci sia entusiasmo e la Pro Loco riesca a trovare forza nuova. Lascio un’associazione che non gode di ottima salute ma nemmeno con tanti problemi. In questi anni siamo riusciti a fare qualcosa come la sagra del fico d’India, che riscuote ogni anno successo, il servizio civile ed altro. Spero che questa associazione vada avanti al meglio e se chi mi succederà vorrà fare tesoro dell’esperienza finora acquisita dal sottoscritto, sappia che io sono a disposizione. Mi sono sentito in questi anni il punto di riferimento di persone che avevano voglia di impegnarsi. Mi sono sentito parte di una piccola famiglia dove ci sono anche dei problemi. Il bilancio dell’associazione non è molto florido ma aspettiamo un finanziamento di 6.000 euro dalla Regione Clabria che speriamo di riuscire ad incassare presto”.

Dopodichè, alla richiesta di chi volesse subentrare alla prima carica, si è fatta avanti (o forse sarebbe meglio dire: è stata proposta) Teresa De Paola che ha ricevuto il consenso di tutti i presenti.

Alcuni dei presenti. Foto Rosario Rizzuto

La neo presidentessa ha preso subito in pugno la situazione e la cosa principale (che era anche il terzo punto all’ordine del giorno) di cui parlare era la Sagra del Fico d’India 2009.

Intanto, e questa era una notizia che aspettavano in tanti, forse più fuori Scandale che in paese, è stato deciso che la sagra si terrà e si svolgerà Domenica 6 settembre 2009.

Siccome nei giorni scorsi qualcuno aveva paventato la possibilità di svolgerla in piazza Condoleo, è stato deciso che la manifestazione, che attira tanti forestieri a Scandale, rimarrà, per la gioia di tutti, in piazza San Francesco, nel centro storico.

Teresa è già a lavoro, saranno formati gruppi di lavoro, mentre per le nomine del direttivo, dei revisori dei conti e di tutte le altre cariche, se ne parlerà dopo la Sagra del Fico d’India.

"Sono stata molto felice di accogliere l’invito – ha detto a caldo la nuova presidentessa della Pro Loco – di chi mi ha voluto alla Presidenza dell’Associazione con cui lavoro da anni, a loro va il mio grazie per la fiducia datami. Lavorerò insieme al gruppo che da sempre si è impegnato nella Pro Loco per la realizzazione delle varie manifestazioni, ma ciò che mi auspico è che da qui a breve l’Associazione Pro Loco Scandale possa ingrandirsi: abbiamo bisogno di linfa nuova. A tutti i giovani e non giovani che nel corso delle tempo si sono dimostrati disponibili a collaborare con le Associazioni nate in Paese chiedo di unirsi al gruppo; mercoledì 26 agosto 2009 alle ore 19,00 presso la nostra sede, vicino la sede dell’Asl, ci riuniremo per assegnare gli incarichi relativi all’imminente sagra del fico d’India. Solo se staremo uniti riusciremo a raggiungere gli obiettivi già prefissati dall’Associazione".

ROSARIO RIZZUTO

Fotogallery Finale Regionale Una Ragazza per il Cinema, Moda e Fotogenia a Rocca di Neto

Le finaliste regionali di Una Ragazza per il Cinema, Moda e Fotogenia selezionate a Rocca di Neto con organizzatori, sponsor e giurati. Clicca x ingrandire. Foto Rosario Rizzuto

Davvero una bella serata ieri sera presso il ristorante L’Antica di Rocca di Neto per la prima finale regionale del concorso "Una Ragazza per il Cinema, Moda e Fotogenia".

Ho avuto l’onore di stare in giuria ma non per questo ho trascurato di far foto.

Una corposa (513 foto) gallery By.Ros la trovate cliccando qui.

A Scandale la Diffusion Jazz Band chiude l'Estate Scandalese agostana. Il 6 settembre ci sarà la Sagra del Fico d'India

Davvero bravi ieri sera in piazza Condoleo i 5 componenti del gruppo "Diffusion Jazz Band" di Crotone che si sono esibiti per conto della Provincia di Crotone, grazie all’impegno del neo assessore al ramo Gianluca Marino che in pochissimo tempo è riuscito ad allestire un discreto cartellone di manifestazioni estive in alcuni paesi della Provincia di Crotone.

A Scandale è toccato questo gruppo composto da Romeo Proietto (contrabasso e basso elettrico), Giancarlo Cuomo (voce e sax), Massimo Covelli (tastiere), Pino Giancotti (batteria) e Gianni Ciampà (chitarre).

La Diffusion Jazz Band di Crotone a Scandale. Clicca x ingrandire. Foto Rosario Rizzuto

La serata è iniziata con un mini tributo a Rino Gaetano che ha richiamato alcuni dei di solito distratti passeggiatori scandalesi che si sono avvicinati alla piazza.

Da parte mia, nella mia qualità di assessore del Comune di Scandale, un ringraziamento all’Assessore Marino, sperando di riuscire a collaborare presto in qualche altra iniziativa.

Dopo questa manifestazione possono riacquistare un po’ di pace le famiglie di Antonio e Pino Rizzuto (che hanno le loro case adiacenti alla piazza), dopo un agosto ricco di iniziative, che ringrazio per la pazienza e la disponibilità.

Visto che ci sono, e prima che magari passi e mi dimentichi, un ringraziamento va anche a Michele Lopardo per la preziosa collaborazione, a Gino Voce per la disponibilità, a Gino Raimondo che l’altra sera ha risolto telefonicamente un problema che ci ha permesso di fare l’ultima serata con Eventur.
Un grazie anche alle ditte o agenzie che hanno collaborato con me, come Eventur di Vittoria Scilanga, Vip Music di Massimiliano Marramao, Associazione Sviluppo Corazzo e il suo presidente Valentino Castagnino che ha allestito un ottimo e molto seguito torneo di Beach Volley nel villaggio della nostra frazione; un grazie particolare ad Antonio Timpano per l’impegno messo per organizzare la Corrida Scandale e collaborare con la serata della danza (peccato per la campana "smarrita" ma ci serva da lezione).
Ed ancora: grazie a Mimmo Arena, Vittorio Rocca e Calabretta, al super professionale e preciso Paolo Marra, ai bravissimi teen agers de "I Carboidrati", all’insuperabile Nuccia Charavalloti e ai suoi musicisti, alla direttrice Isabella Brescia, al ballerino Pino Sgarriglia e alle brave, belle, meravigliose ragazze della Scuola di Danza "Isabella Perrone" di Scandale (ho i brividi anche a distanza di tempo pensando alle loro esibizioni), a Tonino Galli ed Enzo Comito per la bella manifestazione di "Una ragazza per il Cinema, Moda e Fotogenia", sperando che qualche ragazza scandalese arrivi alle finali nazionali.
Infine un mega grazie a Gianni Carvelli, all’associazione "Musica x Sempre" e al "suo" GaudioPhonia", che sarebbe il caso di cominciare a pensarlo più alla grande!
Un mio grazie inoltre al sindaco Fabio Brescia e a tutti i miei colleghi assessori e Consiglieri Comunali.

Così come deciso ieri, infine, il 6 settembre, in piazza San Francesco, si terrà la  Sesta Sagra del Fico d’India di Scandale, per organizzare la quale, serve l’aiuto di tutti.

Venerdì in Sila

Il capostipite Adolfo De Miglio con i nipoti. Foto Enrico Mircoli

Scampagnata in famiglia ieri in quel di Lorica con quasi tutti i familiari di mia mamma.

Giornata tranquilla, divertente e veloce: eravamo in 26 e non c’è stato modo di annoiarsi.
L’unica cosa negativa la sporcizia trovata sul posto scelto (che  alcuni volenterosi hanno provveduto ad eliminare, almeno in parte); è inutile noi calabresi sappiamo solo farci del male da soli e non cambieremo mai!

La fotocronaca della giornata la si può vedere cliccando qui.

Un momento di gioco. Foto Rosario Rizzuto

Tanti auguri Carmine e Mimma

Carmine Grisi e sua moglie Mimma hanno compiuto 25 anni di matrimonio e sono andati a festeggiare le nozze d’argento in Francia.

Carmine mi ha inviato delle foto che volentieri pubblico non prima di aver fatto a lui ed a Mimma i più sinceri auguri per questo anniversario.

Carmine Grisi conla moglie Mimma in Francia.

Carmine Grisi con la moglòieMimma in Francia per il 25° anniversario dalle nozze.

Carmine Grisi.

Carmine Grisi e Mimma si scambiano le fedi

Chiude "R…Estate a Scandale 2009" ma non finiscono gli appuntamenti a Scandale

Balli in piazza Condoleo a Scandale. Foto Rosario Rizzuto

Con i balli in piazza Condoleo della famiglia Galasso e le evoluzioni dei bimbi sui gonfiabili (dopo decine e decine di zuccheri filati e pop corn mangiati), si è conclusa, alcuni minuti dopo la mezzanotte, la mia "R…Estate a Scandale 2009".

I bimbi si divertono sui gonfiabili. Foto Rosario Rizzuto

Anche se sono previste due code: sabato 22 agosto con la serata dataci dalla Provincia di Crotone che vedrà esibirsi in piazza Condoleo la "Diffusion Jazz Band" di Crotone e domenica 30 agosto o 6 settembre con la Sagra del Fico d’India (pare infatti che alla Pro Loco di Scandale si stia muovendo qualcosa e quindi il gustoso evento non dovrebbe saltare).

Quindi eventi ancora non finiti per un’estate scandalese che vorremmo continuasse per sempre…

Agostina fa ballare i bimbi in piazza Condoleo a Scandale. Foto Rosario Rizzuto

Intanto (sono le 02.41) godetevi le 230 foto che ho scattato tra ieri sera e stanotte in piazza Condoleo (qualche commento sarebbe gradito) che trovate sulla solita gallery dedicata a "R…Estate a Scandale 2009" cliccando qui.

Ragazze di Scandale con uno dei pagliacci dell'Eventur. Foto Rosario Rizzuto

Una mia foto sul sito Corriere.it

Una mia foto su Corriere.it.
Il noto sito del Corriere della Sera ha chiesto hai propri e-lettori di inviare una foto che rappresenti l’estate.

All’invito hanno risposto in tanti e, al momento, sono 2.500 le foto già pervenute.

Tra queste ce n’è una anche mia, relativa alla processione della Madonna del Condoleo, che potete visualizzare cliccando qui.

Chi è nella foto?

E da qualche settimana che ho in testa un giochino con le foto, ossia riconoscere alcune persone in foto di anni fa oppure in foto venute male e così via.

Iniziamo oggi con questa foto:

Chi è? Foto Rosario Rizzuto


Di chi è questa bella testolina che copre il certamente più bello quadro della Madonna del Condoleo?

Date le nulle finanze del Blog di By.Ros, non sono previsti premi per i vincitori ma la sola gioia per aver indovinato.

Allora chi è?

Ferragosto

La spiaggia di Marinella di Isola Capo Rizzuto. Foto Rosario Rizzuto

Le luci della mia ormai quasi ex scuola sono spente, mi sono svegliato presto stamane: non ricordo, però, come mi sono addormentato ieri sera.

Di certo in mansarda, in quello che è diventato il mio lettino, ma non ricordo se al pc, al telefonino o mandando sms; mi sono svegliato nel lettino col cellulare, quello vecchio, in mano intorno alle 04.00.

Il cellulare nuovo, invece, ieri mattina mi è stato mandato in tilt dai soliti giocherelloni della spiaggia del Campeggio Marinella a Marinella di Isola Capo Rizzuto: ho beccato due secchiate d’acqua sulla battiggia, io che non c’entravo niente, mentre cercavo uno scoglio tranquillo per fare una telefonata.

I miei giovanotti: Antonio ed Alex con zia Wilma. FotoRosario Rizzuto

Per fortuna che stamane sembra che il cellulare funzioni di nuovo normalmente (non come ieri che accedeva a funzioni da solo) altrimenti sarei stato costretto a prendere provvedimenti: ognuno ha il diritto di divertirsi come meglio crede ma senza arrecare danno agli altri.

Comunque c’era tanta gente ieri mattina a mare: i campeggiatori, e tante persone di San Giovanni in Fiore che hanno la seconda casa nella contrada isolana.

Mia mamma scrive un commento sul Blog Pingitore.Foto storica: mia mamma con un pc!!! Foto Rosario Rizzuto

Come al solito ho fatto un po’ di foto, spero vi piacciano.

Giada Riolo vince la finale provinciale di Una Ragazza per il Cinema a Scandale

Ancora manifestazioni a Scandale nell’ambito di “R…Estate a Scandale 2009”.

Al centro la vincitrice Giada Riolo. Foto Rosario Rizzuto


Lunedì nella frazione Corazzo, Eventur ha fatto divertire i bambini del luogo e quelli che sono arrivati da Scandale con i gonfiabili, i balli e le sculture di palloncini ed offrendo gratuitamente a tutti zucchero filato e pop corn.

La festa, martedì 11, si è spostata a Scandale con lo spettacolo di danza “Il Sole del Sud” messo in scena dalle ballerine e dal ballerino della Scuola di danza “Isabella Perrone” di Scandale.

Non si hanno più parole per definire questo gruppo di artisti davvero molto bravi e preparati sia nelle ragazze più grande ma anche in quelle più piccoline. Stesso discorso per il ballerino Pino Sgarriglia che, nonostante si sia avvicinato alla danza da pochi mesi, sta bruciando le tappe diventando sempre più bravo!

Azzeccata anche la presenza del Dj Antonio Timpano che ha coordinato la serata trasformando a fine spettacolo piazza Condoleo in una grande discoteca nella quale si sono lanciate in balli scatenate le ragazze della danza e anche qualche spettatore.

Mercoledì 12, invece, sempre in piazza Condoleo, è andata in scena una delle serate più importanti dell’Estate Scandalese ossia una finale provinciale del concorso di bellezza “Una ragazza per il Cinema, Moda e Fotogenia” del padron nazionale Tonino Galli; concorso di bellezza che tra le altre, tanti anni fa, lanciò anche la ancora sconosciuta Valeria Marini.

Diciannove splendide ragazze sia di Scandale che della Provincia ma anche provenienti da altri luoghi, si sono date “battaglia” a colpi di sfilate sulla scalinata della piazza scandalese.

La serata è stata magistralmente presentata da Deborah Felli, tra le più brave, se non la più brava nel suo ruolo in Calabria ed oltre.

Le sei finaliste con gli organizzatori. Foto Rosario Rizzuto


La serata è stata vissuta tra le sfilate delle ragazze (che si sono presentate al pubblico scandalese in abito casual, in abito da sera e costume) e vari momenti di spettacolo che hanno visto esibirsi la brava Iana (che ha presentato due momenti di danza molto particolari – nel secondo era presente anche il fuoco – e per giunta preparati in modo autodidatta), la cantante Giovanna Lo Petrone che ha proposto due canzoni di Mina e soprattutto il comico Salvatore Gisonna.

Davvero bravo il cabarettista napoletano (che ha lavorato anche in tv a Tribù e Zelig off) che ha fatto sorridere e ha ricevuto tanti applausi dal, di solito, freddo pubblico scandalese facendo sorridere ma anche riflettere con le sue battute e provocazioni. Di certo sentiremo parlare presto di lui in qualche trasmissione televisiva ancora più importante di quelle già fatte.

La serata è stata impreziosita dagli abiti da sera e da sposa di Fashion Style di Agata Carvelli indossati dalle ragazze durante la seconda uscita ed in una passerella finale fuori concorso.

Queste le 19 ragazze in gara: Ilenia Lucanto, 15 anni di Scandale, Maria Fernanda Giovinazzi, 18, Scandale, Giada Riolo, 16, Milano, Loredana Timpano, 18, Belvedere Spinello, Marina Cavallo, 21, Crotone, Isabell Fabiano, 15, Rocca di Neto, Federica Proietto, 21, Crotone, Greta Rizzi, 25, Padova, Ramona Chiaravalloti, 22, Parma, Angela Cavallo, 19, Crotone, Maria Sgarriglia, 26, Scandale, Ruslana Khrustynska, 21, Ucraina, Victoria Trivieri, 15, Scandale, Ornella Alfieri, 23, Scandale, Luana Cervinaro, 17, Rocca di Neto, Jessica Gerace, 18, CrotoneMarzia Mauro, 17, Rocca di Neto, Elisa Marrazzo, 18, Mesoraca e Priscilla Raimondo, 18, Reggio Emilia. Hanno riscosso simpatia inoltre le uscite della piccola Arianna Audia di 11 anni, un po’ la mascotte della serata che ha spalleggiato, nelle uscite, la zia Marisa Sgarriglia.

La giuria di Scandale. Foto Rosario Rizzuto


Le ragazze in gara sono state giudicate da un’attenta giuria, composta da: Vittoria Piperato, Maria Feudale, Carmelina Rullo, Caterina Pasquale, Irma Giovinazzi, Suela Simbari, Stefano Elia, Liliana Arturi, Tonino Galli e Teresa Aurora, che alla fine ha proclamato come Miss Scandale la bella Giada Riolo, ai posti d’onore Marzia Mauro e Ilenia Lucanto; insieme a loro si qualificano per finale regionale del concorso, che si terrà domenica 23 agosto presso il ristorante l’Antica di Rocca di Neto, Angela Cavallo, Gessica Gerace ed Elisa Marrazzo. La prossima tappa, invece, nel crotonese è quella di lunedì 17 agosto a Casabona.

Il prossimo appuntamento con le manifestazioni estive a Scandale, infine, è per domenica 16 agosto con la sesta edizione del festival canoro “Gaudiophonia” a cura dell’associazione “Musica x sempre” di Scandale presieduta da Gianni Carvelli.

[Rosario Rizzuto]

[14.08.2009]