Posts Tagged ‘madonna del condoleo’

Festa della Madonna del Condoleo a Scandale senza festeggiamenti civili. Poche le offerte raccolte!

SCANDALE – Solo la banda! Nella festa della Madonna del Condoleo di Scandale (dove la prima domenica di agosto si festeggiano, ad anni alterni, le Madonne del Condoleo e della Difesa) l’unico segno di momento civile (ma sarebbe stato patetico eliminare anche esso) è stata la presenza della banda musicale “Gaudiosi di Maria”, diretta dal maestro Franco Pignataro, che precede il quadro della Vergine del Condoleo.

 Una fedele bacia il quadro della Madonna del Condoleo di Scandale. Foto Rosario Rizzuto

In questo 2011 il parroco, Don Antonio Buccarelli, e il comitato festa hanno deciso, al fine di evitare spese e per destinate le offerte dei fedeli per la sistemazione delle chiese, di dar vita ad una festa esclusivamente religiosa:  novena, messe, processioni.
Nessun momento culturale o di festa né di contorno: niente luminarie per le vie del paese, ad esclusione di due pannelli luminosi attaccati alla Chiesa del Condoleo, niente fuochi d’arficio, men che meno cantanti o gruppi musicali! Nada!
Se da una parte è giusto evitare gli sprechi non si comprende perché anche il minimo non sia stato fatto anche perché, lo scandalese, già restio di suo a mettere soldi per la Madonna, senza festa ne mette ancora di meno o per nulla.
 Il quadro della Vergine Maria all'uscita dalla Chiesa dell'Addolorata. Foto Rosario RizzutoInfatti, ci hanno detto, prima dell’ultima processione la somma raccolta era stata di circa 4.800 euro con una previsione di raggiungere circa i 6.000 euro. L’hanno scorso invece (quando si diede vita anche a momenti civili di festa curati dalle associazioni) ci hanno riferito che sono stati raccolti poco meno di 20.000 euro.
Va bene il risparmio e l’abbattimento degli sprechi  ma, dopo la scomparsa di Don Renato Cosentini, questa tradizione secolare di Scandale della festa dedicata alla Madonna sta andando man mano scemando, mentre, per fortuna, prima che succeda l’irreparabile c’è già qualcuno che propone di costituire un comitato feste “serio” già a partire da gennaio 2012 in vista della festa della Madonna della Difesa di agosto 2012.
Ma intanto quest’anno è andata così!
 Una suggestiva immagine del quadro della Madonna del Condoleo di Scandale in Via G. Di Vittorio. Foto Rosario RizzutoLa novena ha coinvolto i più fedeli scandalesi, soprattuto donne, fino a venerdì 5 agosto quando il quadro è uscito dal santuario del Condoleo per recarsi alla Chiesa dell’Addolorata. Don Antonio Buccarelli si è fatto notare anche in questa prima uscita facendo partire la processione con oltre mezz’ora di anticipo e spiazzando così molti fedeli.
Domenica sera, dopo che il quadro era stato portato in processione per le vie di Scandale anche nella giornata di sabato, processione di rientro con la sacra effige che è stata accompagnata da un gruppo di fedeli dalla Chiesa dell’Addolorata alla chiesa del Condoleo percorrendo alcune vie interne della cittadina collinare crotonese con immagini, tra le viuzze, in alcuni tratti, davvero suggestive.
Preghiere e la musica della banda hanno accompagnato la processione intervallati dalle grida di “Evviva la Madonna” lanciati dal sempre presente Antonello Voce mentre, lungo il corteo, qualche fedele si rivolgeva ai rappresentanti del comitato festa per consegnare la proprio offerta e ricevere in cambio delle immagini della Vergine.
 Il quadro della Madonna del Condoleo all'arrivo presso la Chiesa del Condoleo. Foto Rosario RizzutoPoco dopo le 21,00 il quadro è giunto presso la Chiesa del Condoleo ed è stato adagiato al suo interno; i fedeli quindi si sono recati davanti ad esso per baciarlo sorvegliati a vista da suor Giuseppina che ha pregato i fedeli di non toccare la tela ma di appore il proprio bacio sulla cornice.
Niente fuochi d’artificio e quindi festa che si conclude nel silenzio o, meglio, con la musica della Banda di Scandale del presidente Gino Pingitore nella quale abbiamo visto inseriti dei bambini molto piccoli, come Francesco Marino (trombettista da sette generazioni o giù di lì), nel proseguio di una tradizione bandistica di eccellezza per Scandale.
 La Banda Gaudisi di Maria di Scandale che ha accompagnato la processione della Madonna del Condoleo. Foto Rosario RizzutoDa segnalare, infine, la presenza di alcuni volontari della Prociv (gli unici in divisa. In altri paesi questo tipo di manifestazioni si svolgono alla presenza del sindaco, con la fascia tricolore, degli organi civili e militari presenti in paese e non, ma Scandale, ormai, fa sempre storia a sé!!!) che hanno garantito il servizio d’ordine durante la processione.
La speranza ora è che prenda vita questa idea di creare un nuovo comitato feste e che dall’anno prossimo, così come succede in (quasi) tutti i paese del circondario si possa tornare a donare a Scandale ed ai suoi emigrati, che nel perido di agosto rientrano in paese, una festa degna di questo nome.
Anche perché le manifestazioni civili sono momenti pure di aggregazione e socializzazione, non solo soldi buttati al vento!
 

[Rosario Rizzuto]

Ecco il resoconto finaziario della Festa della Madonna del Condoleo

L'effige della Madonna del Condoleo. Foto Rosario Rizzuto

La Parrocchia San Nicola Vescovo di Scandale, con delle locandine affisse in giro per Scandale, ha reso pubblico il resoconto finanziario relativo ai festeggiamenti per la Beata Vergine del Condoleo tenutisi dal 31 luglio al 02 agosto 2009.

A fronte di un incasso di 7.959,50 euro (prendiamo per buona questa cifra presente nei totali anche se nel resoconto ne vengono indicate tre diverse, anche se di poco, ossia la suddetta ma anche 7.705,00 e 7.955,00) grazie alle offerte dei fedeli, ci sono state le seguenti spese:

  • Banda Musicale "Gaudiosi di Maria" di Scandale     2.500 euro,
  • Fuochi d’artificio     2.400 euro,
  • Ristoro Banda Musicale, protezione civile e artificieri   90,00 euro (o 95,00),
  • Addobbo floreale Chiesa Addolorata   60,00 euro,
  • Stampe  90,00 euro,

per un totale di 5.140,00 euro di uscite.

Stante così le cose si ha un saldo positivo di Euro 2.819,50 che crediamo verranno usati per pagare l’arredamento della Chiesa del Condoleo.

Fotonotizia sulla festa per il Crotonese

SCANDALE – (r.r.) E’ stata festeggiata dal 31 luglio al 2 agosto a Scandale la Madonna del Condoleo.

Poichè nei scorsi mesi non era stato possibile costituire un comitato festa, non ci sono stati festeggiamenti civili (nemmeno le luminarie per il paese!) così si è dato spazio a celebrazioni eucaristiche (curate da Don Antonio Buccarelli, Monsignor Francesco Frandina e Don Stefano Parisi) e alle processioni.

Il quadro della Vergine ha fatto il giro del paese preceduto dai ragazzi del gruppo bandistico “Gaudiosi di Maria” di Scandale diretti dal maestro Francesco Pignataro e seguito dai fedeli.

Il quadro della Madonna del Condoleo durante l'esecuzione dei fuochi d'artificio. Foto Rosario Rizzuto

La sera di domenica, al rientro della sacra effige presso il santuario (appena restaurato ed ancora da consacrare, solo una dispensa del Vescovo ha permesso di tenere i festeggiamenti), c’è stato l’unico momento dei festeggiamenti “civili” ossia i fuochi d’artificio, brevi ma apprezzati ed applauditi dai fedeli presenti.

Dopo questo secondo anno in cui la festa della Madonna di Scandale è caduta di tono con l’eliminazione dei festeggiamenti esterni in paese c’è malcontento e ora, ad un anno di distanza dai prossimi, ci sono molti che si fanno avanti per costituire un comitato festa, bisognerà vedere se tali intenzioni saranno mantenute anche da qui in avanti.

Inoltre rimane viva l’idea di tornare a celebrare la festa della Madonna un settimana dopo Pasqua come era una volta e di tenere poi ad agosto una festa dell’emigrante. Vedremo!

I fuochi d'artificio a Condoleo chiudono i festeggiamenti in onore della Madonna del Condoleo

La Madonna de lCondoleo. Foto Rosario Rizzuto

La copadrona di Scandale, la Madonna del Condoleo, torna nel proprio santuario ancora fresco di pittura e ancora da riconsacrare.

Lo fa dopo aver percorso altre zone del paese preceduta dai bravissimi componenti della Banda "Gaudiosi di Maria" e seguita dal popolo scandalese.

La processione della Madonna del Condoleo vicino casa mia. Foto Rosario Rizzuto

Prima, nella Chiesa dell’Addolorata, Don Serafino Parisi, Don Simone Scaramuzzino e il diacono Gino Voce, avevano concelebrato la messa.

Prima di rientrare nella chiesa del Condoleo, sotto Villa Condoleo, con il quadro rivolto verso la sottostante valle, sono stati eseguiti i fuochi d’artificio, di modesta durata ma apprezzati dai fedeli presenti che hanno appludito al termine dei fuochi, unico momento rimasto dei festeggiamenti civili, in un paese senza nemmeno luminarie.
Ma non è certo colpa della parrocchia se pochissime persone si sono presentate alle varie riunione indette e pubblicizzate per formare il comitato festa.
Un bacio speciale alla Madonna del Condoleo per Salvatore Chiaravalloti uscito indenne sabato 01 Agosto da un incidente che poteva avere peggiori conseguenze. Foto Rosario Rizzuto
Ieri sera ho terminato la gallery su questo che rimane comunque un evento e una festa per tutto il paese, le 563 foto (scusate se sono poche ) le trovate direttamente cliccando qui o accedendo al menu delle gallery di Area Locale e selezionando la gallery "Festa Madonna del Condoleo 2009" presente nel menu  "Riti e Tradizioni" (così magari ne approfittate per vedere altre mie gallery)

La Madonna del Condoleo in processione

Primissimo piano della Madonna del Condoleo. Clicca x accedere alla gallery. Foto Rosario Rizzuto

E’ iniziata stasera a Scandale la Festa della Madonna del Condoleo che, come anche l’anno scorso, sarà solo religiosa.

Alle 19.45 sul sagrato della Chiesa del Condoleo è iniziata una messa per i malati, grazie alla collaborazione dell’Unitalsi e della Prociv-Ausilia di Scandale.

Don Antonio Buccarelli. Cliccare x accedere alla gallery. Foto Rosario Rizzuto

Ho pensato tanto, durante la processione, a cosa avrei scritto su questo mio post, propedeutico alla pubblicazione delle foto scattate durante la processione.

Cercavo un titolo ad effetto (deformazione professionale), avrei voluto parlare del "Don Antonio show" durante la predica della messa.

L'uscita della Madonna del Condoleo. Clicca x accedere alla gallery. Foto Rosario Rizzuto

Sia chiaro per me Don Antonio non era nè ubriaco nè fuori di testa (come ho sentito dira a qualcuno), anzi vi dirò di più: io condivido quasi tutto quallo che lui ha detto, perchè non ha detto cose sbagliate, forse sbagliati erano i modi.
Non in senso assoluto, ma sbagliati per Scandale, per la gente di Scandale che forse ha fatto un salto troppo lungo passando da Don Renato ad un prete giovane, forse troppo giovane.

La Madonna del Condoleo nella Chiesa dell'Addolorata. Clicca x vedere un'altra immagine. Foto Rosario Rizzuto

Secondo me, comunque, prima di giudicare gli altri dovremmo guardare noi stessi, le travi nei nostri occhi.

Nicholas Corrado vicino la Madonna del Condoleo. Foto Rosario Rizzuto.

Ritornerò sull’argomento, forse, in un momento più ispirato, ma volevo aggiungere che, secondo me, la comunità cattolica scandalese dovrebbe stare più vicino al suo parroco in senso assoluto e non sparlarne alle spalle.

Anche ai tempi di Gesù, la gente si scandalizzava di Lui…

Comunque vista l’ora (01.38) e il cervello annebbiato, vi dò la buona notte ed il link alla gallery fotografica che trovate su Area Locale (Mariac ho compiuto la mia missione?).

P.s.: Nota alla prima foto: nel farla si è scaricata la batteria e solitamente la foto non viene, per la prima da quando ho la macchina digitale invece la foto è venuta!

P.s.1: Se ho potuto fare le foto da via Roma in poi devo ringraziare Attilio Riolo del ristorante ‘U Brigante e sua moglie che mi hanno prestato due batterie, GRAZIE!!!

Attilio Riolo del Brigante e signora. Foto Rosario Rizzuto.