Posts Tagged ‘mostre’

La mostra 'I Semi del Cambiamento' nei locali della Lega Navale di Crotone. L'ho visitata per voi

E’ stata inaugurata domenica 21 e resterà aperta fino alle 12,30 di domenica 28 marzo.

Stiamo parlando della mostra “I Semi del Cambiamento” che si sta tenendo a Crotone, presso i locali della Lega Navale nei pressi di piazzetta Rino Gaetano.

Una responsabile spiega i pannelli ad alcuni ragazzi. Foto Rosario Rizzuto


Le visite guidate gratuite sono previste tutti i giorni dalle ore 9,30 alle ore 12,30 riservate alle scuole mentre dalle ore 15,30 alle ore 19,30 sono aperte a tutti i visitatori.

La mostra, che è patrocinata dal Comune e dalla Provincia di Crotone, è stata organizzata dal gruppo crotonese di Soka Gakkai, movimento religioso giapponese di matrice buddista che  si vuole presentare alla città, per contribuire – secondo le intenzioni dei promotori -  con parole ed immagini allo sviluppo della coscienza individuale e collettiva rispetto alle problematiche ambientali che rendono incerto il futuro della terra e quindi dell’umanità.


Dà emozione entrare nella sala dove fanno bella mostra di sé alcuni pannelli che compongono la mostra e che spiegano i motivi di questa mostra ed i suoi contenuti. Ancora più emozionante guardare le belle foto di Daisaku Ikeda, ultra ottantenne presidente della Soka Gakkai Internazionale (Sgi), ed anche il filmato che viene mostrato alle scolaresche o ai gruppi di persone che vogliono visitare la mostra che parla di come in alcuni paesi nel mondo siano stati risolti o avviati a soluzioni problemi importanti come l’inquinamento e la mancanza di acqua che frenava lo sviluppo.

I responsabili, soprattutto donne, del Soka Gakkai crotonese sono disponibili e pazienti con i visitatori e spiegano uno ad uno i pannelli, parlano delle foto del loro presidente internazionale mostrano e commentano il filmato.

Alcuni dei responsabili della sezione crotonese della Soka Gakkai. Foto Rosario Rizzuto


E la prima volta che questa mostra arriva a Crotone seconda ed unica tappa calabrese di un lavoro, che sta girando il mondo dal 2002, che prima di Crotone era stato a Cosenza e che dopo Crotone partirà per altre Regioni italiane.

Osservando il filmato ed i pannelli si intuisce che il mondo è alla frutta ma se ognuno di noi si impegnasse a fare qualcosa, anche piccola (“Ragazzi da oggi chiudete l’acqua quando vi lavate i denti” ha ricordato una responsabile della mostra ai ragazzi presenti mentre veniva visionato il filmato) forse ce la potremmo ancora fare!

[Rosario Rizzuto]


• Le foto di Rosario Rizzuto realizzate alla mostra.

La Mostra 'I Semi del Cambiamento' sarà inaugurata oggi alle ore 18,00

semi_del_cambiamento_Soka_Gakkai_crotone

“I semi del cambiamento” è il titolo della mostra con cui la sezione Crotonese  di Soka Gakkai, movimento religioso giapponese di matrice buddhista  si vuole presentare alla città, per contribuire – secondo le intenzioni dei promotori –  con parole ed immagini allo sviluppo della coscienza individuale e collettiva rispetto alle problematiche ambientali che rendono incerto il futuro della terra e quindi dell’umanità.

La Mostra, patrocinata dal Comune e dalla Provincia di Crotone, sarà inaugurata il 21 marzo 2010 alle ore 18,00 presso la sede della Lega Navale Italiana di Crotone e offre contenuti di forte valenza educativa, fornendo ai giovani ed agli adulti ampi spunti di riflessione sulle tematiche legate alla Carta della Terra, al rispetto dell’ambiente ed allo sviluppo sostenibile.

Già tradotta in 25 lingue, attraverso 17 coloratissimi pannelli, 25 fotografie e un video, si propone di sensibilizzare i visitatori a valorizzare le proprie azioni per uno sviluppo sostenibile: il messaggio è quello che attraverso piccole azioni quotidiane e locali si possono realizzare cambiamenti a livello globale, sintetizzato nel pannello finale: “TU PUOI”.

La Mostra resterà  aperta fino al 28 marzo 2010.

La Soka Gakkai offrirà delle visite guidate tutti i giorni dalle ore 9,30 alle ore 12,30 riservate alle scuole mentre dalle ore 15,30 alle ore 19,30 sarà aperta a tutti i visitatori.

[Re.Al]
(Fonte: Arealocale.com)