Posts Tagged ‘naturismo’

Mercoledì Consiglio Comunale a Scandale alle 15,00: opere pubbliche e bilancio

SCANDALE (r.r.) – Si terrà domani, mercoledì 16 giugno 2010 alle 15,00, nell’aula consiliare del Municipio, il Consiglio Comunale di Scandale convocato dal Sindaco Fabio Brescia lo scorso 9 giugno.
La seduta, in sessione ordinaria, è pubblica e la seconda convocazione è prevista per giovedì 17 giugno alle 16,00.
Questo l’ordine del giorno composto da cinque punti: approvazione verbale seduta precedente; approvazione programma triennale delle Opere Pubbliche 2010/2012 ed elenco annuale 2010; esame ed approvazione bilancio annuale di previsione 2010, bilancio pluriennale 2010/2012 e relazione previsionale e programmatica; Ici – Conferma aliquote vigenti; presa d’atto deliberazione n°. 160/2010 della Corte dei Conti, indirizzata alle Province e Comuni della Calabria, contenente indirizzi interpretativi in materia di riscossione e di relativo affidamento ai Concessionari.

A Settembre al Camping Pizzo Greco di Isola Capo Rizzuto tutti i Naturisti del Mondo

Stare distesi al mare, su una delle tante stupende spiagge calabresi non ha prezzo, poterlo fare in stile adamitico, come mamma ci ha fatto, non ne ha ancora di più.

Lasciatevelo dire da chi, anche se per poche volte, ha provato a farlo!

Il tavolo dei lavori per la presentazione del 32° Congresso  Mondiale del Naturismo presso il Camping Pizzo Greco di Isola Capo  Rizzuto. Foto Rosario Rizzuto

In Italia questo è possibile su una decina di spiagge ma “l’unica realtà naturista in Italia direttamente sul mare dove si è liberi di praticare il naturismo” si trova nella provincia di Crotone, in piena riserva marina di Isola Capo Rizzuto.

Stiamo parlando del Camping Naturista Pizzo Greco (http://www.pizzogreco.com/), 9 ettari immersi nel verde, un luogo cult dei naturisti di mezza Europa ed oltre, scelto ogni anno da centinaia e centina di turisti.

In molti lo sanno, qualcuno lo disconosce, qualcuno ci va, molti naturisti della zona non ci vanno per non farsi riconoscere manco fosse peccato o una cosa brutta da fare.

Al Pizzo Greco, invece, ci vengono molti, soprattutto dalla Sicilia, regione che vanta quasi il 50% dei naturisti italiani che sono circa 5.000 unità, poco cosa rispetto, per esempio ai 100.000 della Germania ma sempre un plotone di gente che si muove, fa turismo, spende e poi sulle limpide spiagge di Isola Capo Rizzuto arrivano turisti dalla Germania, dall’Olanda, Svezia da mezza Europa insomma ma anche da Australia ed America!

Naturisti sulla spiaggia del Camping Pizzo  Greco di Isola Capo Rizzuto. Foto Rosario Rizzuto

Un centinaio di presenze in un periodo, metà giugno, chè è bassissima stagione dalle nostre parti con punte di oltre 800 ospiti ad agosto.

Il Pizzo Greco sorprende per la sua tranquillità e serenità, unica struttura di questo tipo, unico Camping crotonese con una stagione lunga circa sette mesi, da fine marzo ad inizio novembre: tutto in ordine, tutto ben fatto, anche ora che ci sono dei lavori in corso manco te ne accorgi.

Lavori in corso per cosa?

Ebbene il campeggio crotonese, che ha fatto della piena libertà il suo cavallo di battaglia, è stato scelto tra circa 800 “terreni” (come li chiamano loro) nel mondo e tra i 10 italiani per ospitare, dall’8 al 12 Settembre 2010, il “32° Congresso mondiale del naturismo”.

Avete letto bene: mondiale!

Mica capita tutti i giorni che la Calabria, Crotone, ospitino qualcosa di mondiale: ci sono riusciti la famiglia Battaglia, proprietaria da generazioni (il Pizzo Greco vide la luce alla fine degli anni ’70) della bellissima struttura, il responsabile del Villaggio, Mario Pietro Samarotto, che nel 1982, vi venne in vacanza da Torino e, praticamente, non se n’è più andato e la Fenait (Federazione Naturista Italiana).

Da sx il propietario del Camping Naturista Pizzo Greco, Domenico  Battaglia e il responsabile del Villaggio Mario Pietro Samarotto. Foto  Rosario Rizzuto

A settembre al Pizzo Greco arriveranno circa un centinaio di naturisti responsabili delle associazioni naturiste di tutto il mondo, 100 persone che visiteranno la nostra Regione  e che lavoreranno per quattro giorni sul futuro di questa attività sempre più praticata, sempre più amata.

E già! Perché essere naturisti è una bella cosa al di là dei luoghi comuni; non significa stare solo con gli zebedei o con il sedere di fuori ma c’è una filosofia di vita dietro, che va dalla libertà all’ambientalismo passando per l’amore per gli animali a quello, sviscerato, per la natura.

Il Pizzo Greco non è un posto per guardoni, sia ben chiaro, ma un luogo dove godersi una spensierata vacanza in piena libertà, libertà anche dai vestiti e dal costume e dove stare bene insieme: è stato dimostrato scientificamente che due persone nude litigano di meno di due vestite, al Pizzo Greco in 30 anni e passa di attività non è mai successo un fatto di cronaca dovuto a liti e il luogo è perfettamente integrato con la comunità di Isola Capo Rizzuto.

Il 32° Congresso Mondiale del naturismo (il cui tema sarà: “Naturismo etico e commerciale) è stato presentato il 14 Giugno 2010 durante una conferenza stampa che ha chiarito ai giornalisti e alle persone presenti i dubbi e le possibilità di questo evento, non ci stancheremo mai di ripeterlo, mondiale e una cosa mondiale, nella nostra desolata provincia, dobbiamo tenercela cara di qualunque cosa si tratti come ha anche detto uno dei relatori politici intervenuti.

Ad aprire i lavori è stato il responsabile del villaggio Mario Pietro Samarotto che ha portato i saluti della proprietà e si è detto orgoglioso per la scelta della Federazione mondiale dei naturisti (Inf) di portare il congresso in Italia e soprattutto nel “suo” villaggio.

La parola è quindi passata a Gianfranco Ribolzi, presidente della Fenait, che ha affermato come questo sia un momento magico per loro e che sono arrivati a compimento gli sforzi di 45 anni di associazionismo.

Due naturisti in spiaggia nel Camping Pizzo Greco. Foto Rosario  Rizzuto

Ribolzi ha lodato a più riprese le bellezze della Calabria e l’impegno e lo sforzo messi in campo dal Camping Pizzo Greco e si è detto convinto che a Settembre si farà un congresso fantastico ed una bella figura.

La moderatrice della conferenza stampa, Aurelia Zucaro, ha, quindi, letto una lettera dell’onorevole Elisabetta Zamparutti (che non è potuta essere ad Isola Capo Rizzuto per impegni) che insieme ai colleghi Marco Beltrandi, Rita Bernardini, Maria Antonietta Farina Coscioni, Matteo Mecacci e Maurizio Turco, lo scorso 15 marzo ha presentato una proposta di legge sul naturismo, materia, in cui l’Italia, anche legislativamente parlando, è molto indietro rispetto ai paesi vicini ed europei e non solo.

Sono quindi intervenuti, mostrando la loro soddisfazione, per l’evento e lodando l’iniziativa, il Vice Presidente della Giunta provinciale Gianluca Bruno, l’Assessore provinciale Alessandro Carbone, che ha fatto un ottimo intervento riscuotendo gli applausi convinti dei presenti, l’Assessore del Comune di Isola Capo Rizzuto Guglielmo Liò e l’uomo dalle mille battaglie Pino Greco, naturista convinto.

Le 100 persone che dall’8 al 12 Settembre arriveranno al Pizzo Greco in rappresentanza di mezzo Mondo non staranno chiusi per tutto il tempo nel pur accoglientissimo villaggio: che la Calabria, ma soprattutto  il Crotonese, si facciano trovare pronti a questo evento!

 

[Rosario Rizzuto]