Posts Tagged ‘pensionamento’

La maestra Vittoria Militi saluti i suoi bimbi in lacrime! Commozione anche tra i bimbi e le mamme!

SCANDALE – Le lacrime sono impossibili da trattenere, d’altronde dopo tanti anni trascorsi in mezzo ai bambini, è quasi impossibile imagginarsi, dal prossimo uno settembre, a casa, in una nuova vita.

Sì, c’è la famiglia, quella propria, dopo tanto aver dato ai figli degli altri, da curar ancora meglio, un marito, i nipoti (presenti e futuri), ma la maestra Vittoria Militi di Scandale fa difficoltà a leggere il discorso che ha preparato per salutare i propri alunni ed alcuni genitori della Seconda A della Scuola Primaria.
La maestra Militi legge il suo discorso. Foto Rosario RizzutoAncora più difficoltà perché è costretta a lasciarli a metà ciclo senza poterli portare fino in quinta.
Una stanza della Scuola Primaria di Scandale, venerdì mattina 10 giugno è piena di gente, ci sono i bambini (quasi tutti i 23 alunni di questa numerosa ed unica seconda di Scandale), i genitori, qualche docente della stessa scuola.

Vittoria a fatica riesce a laggere quello che ha scritto e poi è la volta dei bimbi decantarle alcune poesie che hanno scritto loro.
Non solo lei è quella emozionata, il piccolo Giovanni Pavone dall’emozione non riesce a leggere la propria poesia, la consegna alla maestra ed è lei a leggerla, Drammis, invece, proprio non riesce ad immaginarsi i prossimi anni di scuola senza la maestra Vittoria e piange a singhiozzi, ci pensa lei a calmarlo.
Un momento della festa. Foto Rosario RizzutoE’ la volta dei regali, alcuni bimbi consegnano alla maestra un piccolo album fotografico con le foto di tutta la classe: davvero una bella idea. Il primo bimbo sull’album? Quello più peste!!! Forse per ricordarselo per sempre, deve essere stato questo il pensiero del grafico!

Poi arriva il regalo vero: le mamme hanno regalato alla maestra Vittoria un bel gioiello dell’orafo Michele Affidato, un regalo importante per ricordare quest’ultimo anno insieme ai loro figli, perchè lei si ricordi di loro.
Una delle mamme, Pina Tallarico, impegnata nei preparativi. Foto Rosario RizzutoDopo può iniziare la festa: tante torte, dolci, bevande, i bimbi e gli adulti presenti si lanciano sul buffet anche se la roba è tanta per finirla tutta. Alla fine c’è ancora tempo, mentre nelle altre classi si consegnano le pagelle, per una foto tutti assieme, maestra e alunni, per ricordare questo bel gruppo che è costretto a dividersi.

Tanti auguri maestra Vittoria per il nuovo percorso che prenderà la sua vita, in bocca a lupo ragazzi: di certo troverete un’altra brava maestra che seguirà passo passo la vostra crescita!
E qui la mia gallery sulla festa.
ROSARIO RIZZUTO