Posts Tagged ‘picasa’

Beppe Grillo infiamma Crotone

Beppe Grillo con gli organizer Irene Magistro, Massimiliano Capalbo (a sx) e Antonino Monteleone. Foto Rosario Rizzuto
Fenomenale, fantastico. Non ci sono aggettivi per definire la performace di Beppe Grillo di mercoledì 10 dicembre al Palamilone di Crotone.

Beppe si presenta sul palco dimagrito di almeno 15 kg per come lo ricordavamo noi: in forma, come sempre, spigliato.

Beppe ne ha per tutti: per Topo Gigio – Veltroni per lo psiconano e testa d’asfalto – Berlusconi, per l’I-Pod nano – Brunetta; dice che ce l’hanno tutti con lui, che tutti i giornali sono contro di lui: “Mi hanno tolto persino dalla Settimana Enigmistica, 12 verticale… solo le iniziali” e il pubblico ride.

Sul palco, dove Grillo salirà pochissimo preferendo, come ormai sua abitudine fare il suo spettacolo camminando tra la gente, una lavatrice, una bara coperta, un barile di petrolio e alcuni sacchi di cereali: mais,grano, soia.

Sotto il placo una distributrice di latte fresco.

Prima dello spettacolo il Meetup di Beppe Grillo di Crotone “I Grilli Crotonesi” capeggiata dall’organizer Irene Magistro, affiancati dai Meetup di Reggio Calabria (guidati da Antoninio Monteleone), Catanzaro (con Massimiliano Capalbo), Vibo Valentia, Cosenza, hanno potuto incontrare Beppe Grillo nel suo camerino discutendo con lui dei problemi della Calabria.

Durante lo spettacolo il Meetup Calabria è intervenuto presentandosi con Irene Magistro al pubblico crotonese.

E’ stato presentato anche un video, realizzato magnificamente da Antonino Monteleone, sullo scandalo, che qualche settimana fa colpì Crotone e la sua provincia, delle 350 tonnellate di rifiuti tossici usati per bitumare strade, scuole e chissà cosa.

Video in cui sono stati fatti i nomi di Raffaele Vrenna, dell’ex giudice Franco Tricoli, tutore delle società di Vrenna e capo, quando era in Procura, della moglie dello stesso ex presidente del Fc Crotone

Il Monteleone è stato lodato da Grillo per il suo coraggio dicendogli più volte che gli sarebbe servita la scorta.

Ma ci vuole altro per spaventare il piccolo Travaglio calabrese.
Beppe Grillo a Crotone. Foto Rosario Rizzuto
Grillo parla di cose serie e fa ridere, la speranza è che, passate le risate, alle circa 2.000 persone presenti al Palamilone di Crotone, rimangono i concetti forti.

Grillo parla di inquinamento (presenta la Biowashball, una palla miracolosa che permetterebbe di lavare i panni sporchi in lavatrice senza detersivi, secondo Beppe funziona e sporca dei panni e li mette in lavatrice, anche se però, almeno a Crotone dimenticherà di far vedere il risultato ma nello spettacolo distribuito per Dvd, registrato a Novembre a Mantova, i panni sono risultati puliti ma in rete è forte il dibattito sulla cosa), di energia: che bisogno c’è di costruire nuove centrali se poi solo nelle nostre case sprechiamo una quantità enorme di energia.

Iniziamo a costruire, ha detto Grillo, case più adeguiate e che producano e non consumano energia!

Beppe parla e continua a fare nomi, parla contro i banchieri, gli industriali, contro la Fiat, contro Moratti, contro la famiglia Marcegaglia e la Benetton (“che guadagna con le nostre autostrade per poi comprarci la lana per fare queste cazzo di magliette” ed è così preso dalla cosa che Beppe toglie letteralmente un moglione ad un ragazzo vicino a lui e lo sbatte a terra) ma non è qualunquismo, Grillo dà dati, mostra interviste a specialisti, documenti, fa vedere tabelle.

Sapete a chi è stata affidata la vice presidenza della principale banca italiana, Mediobanca? L’ex Banca di Cuccia.

Alla figlia di Berlusconi, Marina, mentre come amministratore delegato è stato messo Tronchetti Provera. Assurdo! Credete sia possibile una cosa simile in qualsiasi altro paese d’Europa?
Nicolino De Biase e Rossella Rizzuto, due dei pochi scandalesi visti al Palamilone. Foto Rosario Rizzuto
n godibilissimo spettacolo, due ore filate lisce come l’olio iniziate facendo vedere delle slide su un discorso di Kennedy e terminato in una bara: Grillo sale sul palco ed entra nella bara dalla quale parla con il pubblico crotonese… quando ne esce saluta, fa alzare il pubblico e, mentre sui 3 schermi giganti scorrono i volti di noti personaggi della politica, invita il pubblico a mandarli tutti a fanculo.

Segue l’applauso finale di un pubblico divertito e commosso che però, domani tornerà a votare Veltrusconi!!!

[Rosario Rizzuto]

 

Le foto, oltre che su Picasa, le trovate anche su Area Locale.

[12.12.08]